Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 28
Studi valutati
Studi valutati 20
Recensioni lette
Recensioni lette 2027

Il Miglior Allarme per la Casa del 2021 - Confronti e Recensioni degli Allarmi per Casa

Allarme per la casa lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 28
Studi valutati
Studi valutati 20
Recensioni lette
Recensioni lette 2027

La nostra casa è il luogo in cui ci sentiamo al sicuro, in cui custodiamo i nostri beni più preziosi e in cui cresciamo i nostri bambini. Per questo motivo, è nostro dovere assicurarci che sia sempre protetta da possibili intrusioni di ladri o malintenzionati. Nella nostra guida comparativa ti spieghiamo tutto ciò che devi sapere sui sistemi di allarme per la casa e su quali sono i criteri da tenere in considerazione prima dell'acquisto. Inoltre, ti forniremo una tabella in cui potrai comparare quelli che, secondo i nostri test e le opinioni dei compratori, sono risultati essere i migliori sistemi di allarme per la casa in commercio.

Cos’è importante sapere sugli allarmi per la casa?

Esistono molti tipi di allarme che ci permettono di mantenere la nostra casa sempre protetta, giorno e notte. Tuttavia, i diversi modelli possono variare molto in termini di caratteristiche e funzioni. Se ci concentriamo sulla tipologia di allarme, possiamo distinguerne almeno quattro tipi diversi.

Il primo, e anche più sicuro, è l’allarme filare, il quale si caratterizza per la presenza di un sistema 100% cablato. Questo lo rende però molto più difficile da installare e, quindi, più caro. Abbiamo poi il sistema di allarme wireless, che offre un’installazione più facile e veloce, ma una precisione leggermente minore rispetto al precedente. Esistono anche sistemi misti, che prevedono l’integrazione di allarmi filari e wireless, e sistemi finti, ovvero imitazioni non funzionanti per scoraggiare le intrusioni.

A chi può essere utile un allarme per la casa?

Nonostante i sistemi di allarme per la casa siano sempre altamente consigliati a tutti, in questa guida comparativa ci soffermeremo sulle tre tipologie di utenti che traggono i maggiori vantaggi da questi prodotti.

Il miglior allarme per chi possiede case di grandi dimensioni

Quando si ha una casa di grandi dimensioni, la sicurezza non è mai troppa. Infatti, risulta molto più semplice per i malintenzionati introdursi senza essere visti. Per questo, la presenza di un buon sistema di allarme è fondamentale, non solo per i momenti in cui si è via in viaggio o al lavoro, ma anche per quando ci si trova in casa. In questi casi, dunque, il sistema più consigliato è sicuramente uno filare, che consente una protezione precisa e affidabile in qualunque momento.

Tuttavia, un sistema d’allarme di questo tipo per una casa grande potrebbe risultare un investimento notevole. La soluzione la si può trovare in un sistema misto, dove potrai installare gli allarmi filari dentro casa e quelli wireless all’esterno. E, nel caso tu voglia incrementare ancor più la sicurezza, puoi combinare i sistemi di allarme con una videocamera di sorveglianza.

Il miglior allarme per proteggere piccoli appartamenti

Allarme per la casa ladroA differenza di una casa di grandi dimensioni, un piccolo appartamento risulta leggermente più semplice da proteggere. Infatti, le vie attraverso cui ladri e malintenzionati possono entrare sono molte meno e, se possiamo contare su un buona porta d’ingresso dell’edificio, le possibilità di intrusione sono quasi nulle.

Tuttavia, a un ladro professionista bastano un balcone o addirittura una finestra per introdursi in casa. Il consiglio è quindi quello di provvedere a installare un piccolo e semplice sistema d’allarme che preveda dei sensori magnetici da attaccare a porte e finestre e, possibilmente, una videocamera di sorveglianza, da attivare quando si è fuori o in vacanza.

Il miglior allarme per chi vuole mantenere la situazione sempre sotto controllo

Alle volte può capitare che, nonostante ci troviamo in vacanza in un posto paradisiaco, non riusciamo a godercela pienamente per colpa di una sensazione che non possiamo fare a meno di percepire. Stiamo parlando di quella preoccupazione che ci fa temere per la sicurezza della nostra casa.

Bene, per poter andare in vacanza tranquilli e poter comunque controllare la situazione della nostra dimora in qualsiasi momento, è possibile installare un sistema d’allarme che preveda il servizio di videosorveglianza a distanza. In questo modo, basterà un’app sullo smartphone per vedere con i nostri occhi cosa sta succedendo in tempo reale dentro le mura di casa nostra.

Quali sono i principali vantaggi e svantaggi degli allarmi per la casa?

Telecamera di sorveglianza, allarme per la casaOvviamente, come qualsiasi altro prodotto in commercio, anche i sistemi di allarme per la casa presentano i loro pro e i loro contro. In questa guida all’acquisto ti elencheremo i vantaggi e gli svantaggi riscontrati durante i nostri test e che dovrai tenere in considerazione prima di procedere all’acquisto.

Vantaggi

  • Sicurezza: sicuramente, il vantaggio principale di installare un sistema di allarme è la sicurezza che offre di fronte a furti e intrusioni.
  • Controllo: alcuni sistemi di allarme prevedono la possibilità del controllo remoto, dandoti modo di mantenere sempre sott’occhio la situazione.
  • Varietà: come abbiamo detto poco fa, esiste una grandissima varietà di sistemi di allarme, in modo che possiamo sempre trovare quello che meglio si adatta alle nostre esigenze.
  • Servizi: in base al sistema di allarme che decideremo installare, potremo optare per differenti servizi come quello di sorveglianza o quello di connessione con le Forze dell’Ordine.

Svantaggi

  • Prezzo: i prezzi dei sistemi di allarme possono variare parecchio. Tuttavia, se decidessimo di installarne uno filare o nel caso di una casa molto grande, il costo porrebbe essere elevato.
  • Installazione: i sistemi d’allarme che prevedono la cablatura sono solitamente molto difficili da installare e richiedono l’aiuto di un tecnico professionista.

Approfondimento sui migliori prodotti

AGSHOME

allarme-per-la-casa_agshomeSe stai cercando un sistema di allarme semplice da installare, intelligente e allo stesso tempo con un ottimo rapporto qualità-prezzo, allora AGSHOME fa proprio al caso tuo. Si tratta si un sistema di allarme composto da ben 5 sensori da collocare su porte e finestre per rilevarne l’apertura in caso di intrusione.

Nella confezione troverai anche 2 telecomandi con i quali attivare e disattivare l’allarme, che ti permetteranno anche di richiedere aiuto attraverso il pulsante SOS. Inoltre, grazie all’applicazione per smartphone, potrai sempre tenere la situazione sotto controllo ovunque ti trovi.

Tiiwee X4

Tiiwee stand aloneIl garage è, normalmente, una delle parti della casa più esposte ad intrusioni di ladri e malintenzionati. Per questo motivo è molto importante proteggerlo attraverso l’installazione di un allarme. Il Tiiwee X4 è perfetto per questo compito. Si tratta un allarme “stand alone“, il che significa che non ha bisogno di una base e sensori separati in quanto integra tutto in un solo pezzo.

Grazie al suo sensore di movimento, potrà rilevare facilmente se qualcuno è entrato in casa, nel garage o nella tua barca, e inizierà a suonare con una sirena che raggiunge i 120dB. Inoltre, possiede tre grandi batterie AA che gli permettono di funzionare perfettamente per 7 mesi senza doverle cambiare.

Fdit

Allarme per la casa fditSe stai cercando un allarme economico ma funzionale da installare su una porta o una finestra, questo Fdit è perfetto per te. Si tratta di un sensore magnetico formato da una parte cablata da attaccare all’infisso e una parte mobile da attaccare alla porta. Il suo funzionamento è molto semplice. Farà scattare l’allarme nel momento in cui le due parti verranno allontanate, poiché vorrà dire che la porta è stata aperta.

Il fatto che questo allarme sia cablato e non wireless gli permette di essere molto più accurato e più affidabile. Inoltre, la lega di zinco con cui è fabbricato lo rende molto resistente e potrà essere collegato a qualsiasi sistema di allarme già presente in casa per ampliarne l’efficacia.

Somfy

Somfy scatolaTerminiamo la selezione dei migliori prodotti con questo sistema di allarme di Somfy. Si tratta forse di uno dei kit più completi che si possano trovare nella sua fascia di prezzo ed è composto da una sirena da interno che raggiunge i 110 dB, una sirena da esterno da 112 dB, un rilevatore di movimento interno, tre sensori di apertura di porte e finestre, tre telecomandi e un sistema di controllo.

Grazie alla tecnologia di geolocalizzazione dello smartphone o alla funzione vivavoce del badge in dotazione, l’allarme si disattiverà automaticamente una volta che ti trovi di fronte alla porta di casa pronto per entrare. Inoltre, potrà anche avvisarti quando i tuoi figli sono tornati a casa da scuola.

Feedback positivi e negativi degli acquirenti

  • AGSHOME: l’installazione richiederà meno di 3 minuti per essere portata a termine.
  • Tiiwee X4: la sirena è molto potente.
  • Fdit: il prodotto è di ottima fattura e svolge il suo compito egregiamente.
  • Somfy: la disattivazione automatica dell’allarme risulta essere molto utile.
  • AGSHOME: la batteria si scarica dopo 6 ore. È consigliabile lasciarlo collegato alla corrente.
  • Tiiwee X4: non è presente un trasformatore per mantenerlo collegato alla corrente.
  • Fdit: la presenza della parte cablata potrebbe causare qualche difficoltà nel montaggio.
  • Somfy: il vano batteria dei badge si apre con facilità.

Criteri di acquisto

Tipo di allarme

Come abbiamo menzionato nelle sezioni precedenti, sul mercato esistono tantissime varietà di allarmi differenti. Analizzare le caratteristiche di ognuno di essi sarà fondamentale nel momento di decidere quale di questi risponde al meglio alle nostre esigenze. Per esempio, se stiamo cercando un sistema d’allarme che spicchi in precisione e siamo disposti a pagare per questa caratteristica, allora un sistema filare potrebbe fare al caso nostro. Altrimenti, se il budget è leggermente più limitato ci si può affidare a degli allarmi wireless.

Tipo di sensore

Il tipo di sensore è un altro fattore molto importante per distinguere un sistema d’allarme per la casa da un altro. Esistono, per esempio, allarmi con sensori magnetici, perfetti per essere installati su porte e finestre, i quali scatteranno se vengono aperte. Altri tipi di sensori molto comuni sono quelli a infrarossi e volumetrici, che permettono di rilevare la presenza o il movimento di persone all’interno dell’abitazione.

Lo sapevi che gli allarmi finti sono perfetti per scoraggiare le intrusioni? Si tratta di copie assolutamente fedeli agli allarmi originali, a cui però manca tutta la parte funzionante. Ciò permette di mantenere la casa sicura a costi irrisori.

Servizi offerti

Ultimo, ma non per importanza, bisogna valutare che servizi offre il sistema di allarme per la casa che stiamo per acquistare. Come visto in precedenza, alcuni dei servizi più comuni sono quelli di vigilanza o di contatto diretto con una centrale delle Forze dell’Ordine, che permettono un’azione immediata per sventare possibili rapine. Esistono tuttavia molti altri servizi disponibili, come il controllo remoto o la videosorveglianza.

FAQ

Come montare un allarme per la casa?

L'installazione di un sistema di allarme per la casa può variare da prodotto a prodotto. Nel caso di un sistema filare, bisognerà procedere alla cablatura di tutti i cavi necessari per il collegamento di ciascun allarme alla centralina di controllo. Quanto ai sistemi wireless, l’installazione potrebbe essere relativamente più semplice, dato che per connettersi non utilizzano cavi ma onde di frequenza radio.

Come disattivare un allarme per la casa?

Così come per l'installazione, anche l’attivazione e la disattivazione può cambiare in base al sistema di allarme che decideremo acquistare. Infatti, esistono allarmi attivabili e disattivabili tramite telecomando, altri che prevedono l'inserimento di codici numerici o alfanumerici e altri ancora che necessitano di una chiave particolare.

Dove comprare un allarme per la casa?

Gli allarmi per la casa possono essere acquistati nei migliori negozi di elettronica o, in alcuni casi, direttamente dalle case produttrici. In alternativa, è possibile rivolgersi ai negozi online, che offrono di certo una grande comodità e talvolta anche prezzi più bassi.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963