Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 4
Ore impiegate
Ore impiegate 28
Studi valutati
Studi valutati 19
Recensioni lette
Recensioni lette 1440

Il Miglior Ombrellone da Giardino del 2020 - Confronti e Recensioni

Con l’arrivo della bella stagione abbiamo voglia di trasformare i nostri giardini e terrazze (o balconi, in alcuni casi) in vere e proprie oasi di pace, per goderci dei piacevoli momenti in famiglia e con amici al riparo dal sole troppo forte. Se non si ha spazio a sufficienza per un intero gazebo, gli ombrelloni da giardino sono l’alternativa perfetta e funzionale che, in più, arreda senza rinunciare allo stile. La nostra guida ti aiuterà a scegliere il migliore per te: continua la lettura e troverai una selezione di ombrelloni da giardino redatta secondo le opinioni degli acquirenti, con una descrizione comparativa delle loro caratteristiche e una serie di aspetti essenziali da considerare per scegliere quello giusto per le tue esigenze.

Ombrellone da giardino lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 4
Ore impiegate
Ore impiegate 28
Studi valutati
Studi valutati 19
Recensioni lette
Recensioni lette 1440

Come scegliere il proprio ombrellone da giardino?

Essendo un complemento d’arredo pensato per l’esterno, l’ombrellone da giardino va scelto innanzitutto in base alla qualità dei materiali. Dovrà infatti resistere ai test della natura e ai suoi vari agenti atmosferici: non solo il caldo estivo, ma anche l’umidità e i temporali improvvisi. Questo aspetto si rifletterà anche nella facilità di manutenzione del prodotto.

Ovviamente, anche lo spazio a tua disposizione è importante: in base a questo, dovrai infatti scegliere le dimensioni del tuo ombrellone da giardino, la sua struttura e il sistema di apertura. Fortunatamente, l’offerta sul mercato è vasta e comprende diversi stili e design, per adattarsi a tutte le esigenze. Approfondiremo tutti questi aspetti nei prossimi paragrafi.

Vantaggi e aree di utilizzo

l’ombrellone da giardino va scelto innanzitutto in base alla qualità dei materiali.

Scegliere l’ombrellone da giardino perfetto potrebbe rivelarsi complicato se non sai da dove partire. Per aiutarti, ti presentiamo brevemente le tipologie più comuni in commercio. Potrai così iniziare a costruire il tuo angolo relax; con l’arredamento giusto e qualche pianta (la tecnologia può aiutarti a prendertene cura) lo trasformerai in una vera e propria oasi!

Quali tipi di ombrellone da giardino esistono?

Possiamo distinguere i vari tipi di ombrelloni da giardino per dimensioni, sistema di apertura e base di fissaggio. Tuttavia abbiamo voluto classificarli in base al tipo di struttura. Qui sotto ti spieghiamo i dettagli delle più comuni alternative disponibili.

Ombrellone da giardino con palo centrale

Si tratta di un tipo di ombrelloni da giardino che possiamo definire “classico”, ed è anche il più comune. Il palo dell’ombrellone passa attraverso il centro dell’ombrello vero e proprio, che si apre simmetricamente sui quattro lati. A seconda del modello e delle dimensioni, i quattro lati sono di uguale lunghezza (dunque l’ombrellone avrà una forma più quadrata o circolare) o diversi tra loro (come per quelli rettangolari).

Spesso questo tipo di ombrellone viene infilato al centro di un tavolo da esterno (che ha un apposito foro) e fissato con cura a una base (non sempre inclusa), che gli impedisce di volare via in caso di vento forte. L’ombrellone con palo centrale, di solito, è meno ingombrante rispetto ad altri modelli, ed è quindi la soluzione preferita per chi non ha molto spazio e vuole un ingombro ridotto. È dunque preferibile sceglierlo per terrazze o balconi più piccoli.

Ombrellone da giardino con palo laterale

Questi ombrelloni da giardino vengono anche chiamati “ombrelloni a sbalzo” oppure “a sospensione”. In questo caso, il palo che regge la copertura in tela non è dritto e centrato come per la tipologia precedente; la struttura portante è infatti costituita da un palo laterale che presenta, a una certa altezza eventualmente regolabile, un braccio sospeso che sorregge il telo dell’ombrellone. Vengono infatti anche definiti “ombrelloni a braccio laterale”. La base è sempre inclusa, ma a volte è necessario comprare delle zavorre a parte.

L’apertura è in genere molto semplice e immediata grazie alla presenza di una manovella. Di solito, questi ombrelloni da giardino sono di medie o grandi dimensioni, spesso quadrati o rettangolari. Sono l’alternativa perfetta per arredare grandi giardini o terrazze sfruttando l’ombra con il minimo ingombro. Il loro design specifico permette ai vari marchi di offrire moltissimi stili, colori e materiali diversi, da abbinare al resto dell’arredamento. In media, gli ombrelloni con braccio laterale sono leggermente più costosi di quelli con base centrale.

Approfondimento sui migliori ombrelloni da giardino

Dedichiamo questa sezione all’analisi comparativa dei migliori ombrelloni da giardino sul mercato. Abbiamo selezionato tali prodotti sia per le loro caratteristiche e funzionalità, sia perché, basandoci sulle opinioni pubblicate, hanno superato brillantemente i test di chi li ha acquistati e già li utilizza. Tra questi, potrebbe esserci l’ombrellone da giardino che fa al caso tuo!

Sekey 39921317

Questo modello classico di ombrellone a palo centrale pesa solo 3 kg.

Sekey è un brand emergente di arredamento per esterni che si è già guadagnato un’ottima fama per qualità e prezzi accessibili. Questo modello classico di ombrellone a palo centrale pesa solo 3 kg. In poliestere rivestito, è un vero e proprio salvaspazio: è infatti pieghevole in maniera semplice grazie al solido giunto rotante, veloce sia da aprire sia da chiudere.

Resistente ai raggi UV fino a 50+, richiede una base di almeno 20 kg ma, tra gli utenti soddisfatti, c’è chi riporta di usarlo in balcone fissandolo alla ringhiera. Sekey ha superato anche il test di usura degli utilizzatori, che lo definiscono resistente, performante e perfetto per i balconi grazie alla forma quadrata.

FP-TECH 3×3

Un altro modello pieghevole, ma questa volta con palo laterale, è l’ombrellone da giardino proposto da FP-TECH.

Un altro modello pieghevole, ma questa volta con palo laterale, è l’ombrellone da giardino proposto da FP-TECH. Ha una solida struttura in acciaio con base a croce, mentre l’ombrellone a forma rotonda ha un diametro di 3 metri. Il tessuto in poliestere impermeabilizzato lo rende particolarmente resistente anche in caso di umidità o piogge impreviste.

Le opinioni degli acquirenti ne lodano la semplicità di montaggio, la leggerezza, la robustezza ma anche l’estetica, il tutto a un prezzo molto accessibile. Perfetto per terrazzi spaziosi.

Sekey 39927108

Con un peso totale di 5,5 kg, questo ombrellone da giardino possiede un’inclinazione totalmente regolabile.

Un altro modello Sekey, sempre con palo centrale, più grande del precedente sia in altezza che per copertura. Tra i migliori del catalogo, differisce dal primo anche per la sua apertura a manovella invece che a spinta. Con un peso totale di 5,5 kg, questo ombrellone da giardino possiede un’inclinazione totalmente regolabile.

Tra le sue caratteristiche più utili c’è lo sfiato del vento, un’uscita nella parte superiore del telaio che riduce la sensibilità alle correnti. Inoltre è presente una cinghia di fissaggio che è pensata per riporre l’ombrellone, quando non usato, avvolgendo la tela in modo da proteggerla il più possibile.

GARDENIA Spring

Gardenia, un marchio 100% italiano, propone un ombrellone adatto non solo a giardini e terrazze, ma anche agli spazi esterni di bar, ristoranti e altre attività commerciali.

 

Concludiamo la nostra selezione comparativa con un altro ombrellone a palo laterale e apertura a manovella, il Gardenia Spring nel modello da 3 metri. Gardenia, un marchio 100% italiano, propone un ombrellone adatto non solo a giardini e terrazze, ma anche agli spazi esterni di bar, ristoranti e altre attività commerciali.

Ha una struttura in ferro verniciato a polvere epossidica, per evitare la formazione di ruggini, con un telo in poliestere e una base a croce. Le opinioni di chi lo ha testato lo definisco “pratico, bello e facile da montare”.

Vantaggi e svantaggi descritti nei feedback degli acquirenti

La nostra analisi comparativa non sarebbe completa senza un riassunto dei pro e contro comuni ai migliori ombrelloni da giardino. Li abbiamo ricavati dalle opinioni online più frequenti lasciate dagli utilizzatori, che hanno avuto modo di effettuare test concreti rispetto a durata, resistenza e copertura dei diversi modelli.

  • I materiali, sia della struttura sia del telaio, sono molto resistenti.
  • Le infinite proposte di stile rendono semplice abbinare gli ombrelloni da giardino al resto dell’arredamento.
  • Il design dei migliori modelli è antivento.
  • I migliori ombrelloni da giardino sono parzialmente impermeabilizzati per resistere alle intemperie.
  • L’apertura e la chiusura sono semplici e immediate.
  • La struttura pieghevole li rende poco ingombranti e facili da riporre.
  • I migliori ombrelloni sono leggeri e dunque facili da spostare da un punto all’altro.
  • Anche per i balconi più piccoli esistono modelli dalla copertura adatta.
  • Nei modelli di gamma medio-bassa, la tela è spesso sottile.
  • Non sempre è facile trovare la base giusta, soprattutto per spazi ridotti.
  • Non tutti gli ombrelloni da giardino includono un manuale di montaggio o apertura.
  • I modelli con apertura a spinta sono più faticosi.
  • Gli ombrelloni con prezzi più accessibili hanno varianti limitate di colori e stili.
  • Alcuni acquirenti non hanno apprezzato che le parti nodali per fissare i vari pezzi siano in plastica.
  • Non tutti gli ombrelloni da giardino superano il test antivento.
  • I modelli con braccio laterale richiedono più spazio.

Criteri di acquisto

Ci siamo quasi! Ormai conosci tutte le informazioni essenziali per scegliere il miglior ombrellone da giardino. Abbiamo un ultimo suggerimento: alcuni aspetti davvero importanti da tenere in considerazione per arricchire la tua analisi comparativa e da controllare prima della decisione finale. Siamo certi che troverai utili i nostri criteri di acquisto!

Dimensioni

Per acquistare un ombrello da giardino, è imprescindibile controllare attentamente tutte le dimensioni, sia quelle dello spazio che hai tu (soprattutto se ti servirà per arredare un esterno più piccolo, come un balcone), sia quelle del prodotto in sé. Questo vale ancora di più se hai già degli arredi, come le sedie o le più comode sdraio da giardino.

Ricordati di verificare l’altezza, il diametro, la dimensione della base e soprattutto la copertura quando l’ombrellone è completamente aperto. Potresti infatti trovare modelli con copertura più estesa della superficie calpestabile a tua disposizione, ma le cui misure totali sono comunque adatte al posto in cui li posizionerai.

Apertura

Il tipo di apertura potrebbe non sembrarti un criterio essenziale, eppure lo è, soprattutto pensando all’uso per il quale acquisti il tuo ombrellone da giardino. Quella a spinta è sicuramente veloce e immediata, ma richiede anche una certa forza per sollevare l’oggetto e far scorrere il palo fino alla fine. Quella a manovella, invece, è un po’ più lenta ma forse più sicura, perché non richiede necessariamente di tenere l’ombrellone sollevato in alto mentre lo si apre.

Lo sapevi che in Piemonte, e precisamente in provincia di Verbania, c’è il famoso Museo dell’Ombrello e del Parasole, interamente dedicato a questi oggetti?

Base

Come abbiamo già accennato, la base non è necessariamente inclusa quando si acquista un ombrellone da giardino. Anche i migliori modelli ne sono a volte sprovvisti. Ciò può essere un vantaggio o uno svantaggio a seconda delle tue esigenze: se ti servirà, dovrai poi comprarla a parte, oppure crearla con altri materiali quali pietre e mattonelle. Altrimenti, a seconda del modello, potresti anche scegliere di assicurare l’ombrellone a una ringhiera e utilizzarlo senza base.

FAQ

Gli ombrelloni da giardino vanno puliti?

Certo. La pulizia è parte della manutenzione che permette all'ombrellone di durare più a lungo. Assicurati che sia asciutto prima di richiuderlo e utilizza regolarmente uno spray antimuffa per evitarne la comparsa. Se la copertura è estraibile, lavala in lavatrice a basse temperature.

Gli ombrelloni da giardino possono volare via in caso di forte vento?

In genere, gli ombrelloni da giardino vengono sottoposti a test antivento prima di essere lanciati sul mercato. Se però sono particolarmente leggeri, non fissati bene alla base o se gli ancoraggi si rompono, possono sicuramente spostarsi di qualche metro e, se le intemperie sono particolarmente forti, addirittura volare via.

Gli ombrelloni da giardino vanno riposti in inverno?

Se si ha lo spazio sufficiente per farlo e l’apertura e la chiusura sono veloci, sarebbe l’ideale. Possono essere però anche lasciati fuori, a patto di avvolgere la tela sul palo e fissarla con l’apposita fascia, oppure acquistare una copertura specifica. Esistono poi degli ombrelloni da esterno specifici per la stagione invernale, a volte dotati di riscaldatori a infrarossi.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963