Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 25
Studi valutati
Studi valutati 17
Recensioni lette
Recensioni lette 1720

La Migliore Plafoniera LED del 2021 - Confronti e Recensioni delle plafoniere LED

Chi deve arredare una stanza sa bene quanto sia importante la giusta illuminazione. Un buon fascio di luce, più o meno intenso e della tonalità più adatta, consentirà di ottenere il duplice risultato di un ambiente ben illuminato e di una decorazione davvero completa. Scegliere il punto luce perfetto, però, può essere complesso, vista la grande offerta disponibile sul mercato. In questa guida vogliamo parlarti delle plafoniere LED, fornendoti tutte le informazioni necessarie a capire quale acquistare. Grazie anche a una comoda tabella comparativa, potrai scoprire le differenze fra i sei migliori modelli attualmente sul mercato.

Plafoniera LED lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 25
Studi valutati
Studi valutati 17
Recensioni lette
Recensioni lette 1720

Come funziona la plafoniera LED e perché usarla?

La plafoniera LED non è altro che una lampada da soffitto che consente di risparmiare spazio soprattutto negli ambienti più piccoli o dai soffitti bassi. Racchiude al suo interno una o più lampadine LED dalla lunga durata e dal minor consumo energetico rispetto a quelle tradizionali. Si tratta di un dispositivo versatile, che si può adattare al design di qualsiasi stanza della casa. Inoltre consente di illuminare l’ambiente nel modo migliore, essendo solitamente attaccata al soffitto, e diffondendo quindi la luce nel modo più uniforme senza creare spiacevoli zone d’ombra.

Le plafoniere LED sono anche dispositivi comodi da pulire grazie al loro posizionamento a filo col soffitto, che non consente alla polvere di entrare all’interno della struttura. Il LED che le contraddistingue, inoltre, offre varie forme a scelta fra lampadine, strisce o faretti, ed è un prodotto economico, a lunga durata ed ecosostenibile.

Vantaggi e aree di utilizzo

Le plafoniere LED sono anche dispositivi comodi da pulire

Una plafoniera LED può illuminare alla perfezione qualsiasi stanza, se si avrà cura di scegliere le dimensioni e il tipo di luce più adatto all’ambiente. Inoltre consente di ottenere anche un buon risparmio energetico, che dura nel tempo.

Quali tipi di plafoniera LED esistono?

Le migliori plafoniere LED si possono suddividere a seconda del loro stile. Ne troverai inoltre di tanti materiali e forme diverse, più eleganti, moderne o vintage, a seconda dei tuoi gusti. Esaminiamo le tipologie più diffuse nei seguenti paragrafi.

Contemporaneo

Questa tipologia, la più diffusa, include le plafoniere LED di stile classico o tradizionale, quelle solitamente rotonde o quadrate. Entrano in armonia con gli ambienti domestici in cui dominano vetro o resina, ma ne esistono anche modelli più minimal, che si inseriscono perfettamente in molte stanze diverse offrendo un punto di illuminazione neutro e morbido.

Moderno

La tipologia moderna è forse la più vasta e include plafoniere LED dai materiali più disparati, inclusi i metalli e il vetro, e con le forme più originali. Alcune ricordano elementi della natura oppure forme geometriche più pulite, ma ne esistono anche di originali ed eccentriche. Perfette per arredamenti moderni e ampi spazi da illuminare, possono essere le protagoniste della stanza in cui vengono inserite.

Industriale

Lo stile industriale, così apprezzato ultimamente, si può ritrovare anche nelle plafoniere LED più particolari. Questi dispositivi riutilizzano i materiali classici dello stile newyorchese anni ’50, con tubi metallici ed elementi a corda. Si tratta di modelli minimalisti, spesso costituiti da materiale di recupero, che intendono illuminare l’ambiente in modo naturale ed efficiente.

Approfondimento sui migliori prodotti

Nel cercare di fornirti il maggior numero di informazioni per effettuare un buon acquisto, abbiamo scelto di analizzare nel dettaglio le plafoniere LED migliori presenti sul mercato. Le abbiamo inserite nella nostra tabella comparativa per farti conoscere le loro caratteristiche tecniche, i test effettuati dal produttore e anche le opinioni degli utenti che le hanno già acquistate e utilizzate. Qui sotto potrai conoscerle ancora meglio.

Kambo CX-UP48002-SQ

Kambo CX-UP48002-SQ è una plafoniera LED in stile contemporaneo

Kambo CX-UP48002-SQ è una plafoniera LED in stile contemporaneo dall’aspetto squadrato e dal design ultrasottile, con uno spessore di soli 4 cm e dimensioni pari a 30 x 30 cm. Ideale per ogni stanza della casa, secondo i test del produttore si fissa facilmente al soffitto tramite una base da attaccare con due soli tasselli che reggono l’intera struttura. Questa plafoniera è resistente alle alte temperature e composta da 260 LED integrati disposti su tutta la superficie.

Offre una potenza di 48 W con colorazione bianco calda 3000K, impermeabilità IP44 e un angolo di illuminazione di 120°. Gli utenti ne hanno dato un’opinione molto positiva per il notevole quantitativo di luce che riesce ad emettere e per la struttura minimale ma robusta, oltre che per il prezzo contenuto.

V-TAC VT-8-50

V-TAC VT-8-50 è una plafoniera LED dal design moderno

V-TAC VT-8-50 è una plafoniera LED dal design moderno composta da un semi tubo di dimensioni 150 x 7,4 x 2,4 cm. Il dispositivo funziona tramite una striscia LED integrata all’interno della struttura, che offre una potenza di 50 W con colorazione bianca naturale da 4000K.

Resistente e robusta, secondo i test del produttore, è composta da alluminio e plastica e offre una garanzia di cinque anni con una durata approssimativa di 30.000 ore. Gli utenti ne hanno molto apprezzato le dimensioni decisamente ridotte, adatte anche alle stanze più piccole, e l’ottima fonte di luminosità.

JIAODIE 103-223-547

IAODIE 103-223-547 è una plafoniera LED in stile moderno a forma di fiore

JIAODIE 103-223-547 è una plafoniera LED in stile moderno a forma di fiore. Realizzata in acrilico, ha dimensioni 85 x 85 x 11 cm ed è dotata di una classe di efficienza energetica A+++. Secondo i test effettuati offre l’illuminazione della stanza a 360°, è dimmerabile e a lunga durata. La potenza prodotta è di 160 W in totale, con luce calda a 3000K, neutra a 4500 K e bianca a 6000 K, regolabile tramite un telecomando.

Include un chip LED integrato ad alto risparmio energetico, con una durata media di 50.000 ore, che elimina la necessità di sostituire la lampadina. Secondo l’opinione degli utenti, l’aspetto di questa plafoniera è molto originale e unico nel suo genere. Comoda la possibilità di utilizzare il telecomando per regolare le luci.

Horevo Lampadario Diamante

Horevo Lampadario Diamante è composto da una plafoniera in stile industrial

Horevo Lampadario Diamante è composto da una plafoniera in stile industriale in metallo nero, dotata di un cavo regolabile fino a 80 cm di sospensione dal soffitto. Il paralume a forma di diamante a gabbia nera si abbina alla perfezione alla corda di canapa, che dona un’atmosfera industriale vintage alla stanza.

La lampadina con base E27 da 4W è inclusa nella confezione e, secondo i test del produttore, la plafoniera supporta una potenza fino a 60W con luce calda, compatibile anche con lampadine LED. L’opinione degli utenti è molto positiva, in particolar modo per lo stile speciale e industriale, che si abbina anche agli ambienti vintage.

Vantaggi e svantaggi descritti nei feedback degli acquirenti

Può capitare, dopo aver acquistato un oggetto, di rilevarne anche qualche difetto oltre ai vari pregi. Abbiamo preparato quindi una lista dei pro e dei contro che hanno segnalato gli acquirenti delle plafoniere LED della nostra tabella comparativa, che potrebbero aiutarti a effettuare una scelta migliore per le tue esigenze.

  • Le plafoniere LED dalla struttura più leggera emettono forti fasci di luce, illuminando anche gli angoli.
  • La maggior parte delle plafoniere LED si monta con estrema facilità, secondo i test degli utenti.
  • Le plafoniere LED dotate di telecomando sono molto apprezzate dagli utilizzatori.
  • Le plafoniere in stile industriale sono molto apprezzate per l’abbinamento in abitazioni dal design vintage.
  • Il controllo delle plafoniere LED da smartphone o tramite assistente Google o Alexa è un plus molto utile, secondo l’opinione degli utenti.
  • La dimmerabilità delle plafoniere LED risulta molto comoda per poter mutare l’atmosfera della stanza da illuminare.
  • Alcune plafoniere LED non aderiscono alla perfezione al soffitto, facendo entrare lo sporco all’interno della struttura.
  • Secondo l’opinione di alcuni acquirenti, alcune plafoniere LED emettono talvolta un fastidioso sfarfallio.
  • I telecomandi di alcune plafoniere LED funzionano bene solo se puntati esattamente verso la plafoniera stessa.
  • Le app tramite le quali è possibile gestire le plafoniere LED talvolta non funzionano correttamente, secondo i test degli utenti.
  • Alcune staffe risultano molto sottili e tendono a piegarsi durante il montaggio della plafoniera LED.
  • Alcune plafoniere LED non si riescono a montare a soffitto se questo non è esattamente piano, secondo i test di alcuni acquirenti.

Criteri di acquisto

L’acquisto della plafoniera LED perfetta per le tue esigenze, dopo aver scelto la tipologia, deve essere valutato a seconda di una serie di fattori che abbiamo elencato di seguito. Li abbiamo inoltre utilizzati per scegliere i migliori modelli presentati nella nostra tabella comparativa.

Dimensioni

La prima cosa da valutare è la dimensione della plafoniera LED rispetto alla stanza in cui andrà inserita. Una troppo piccola, per quanto potente, tenderà a scomparire nell’ambiente e a non illuminare a dovere.

Video: Paura in bagno. Nella plafoniera c’è un serpente

Le plafoniere più piccole, intorno ai 30 cm di diametro, sono più adatte per corridoi e piccole stanze. Quelle medie intorno ai 50/70 cm potranno contenere due punti luci e andranno bene in molte stanze di grandezza media. Le più grandi, anche superiori ai 90 cm, sono destinate ad abbellire e sottolineare spazi molto vasti.

Tipologia di lampada

Scegliendo le lampadine LED o anche le strisce LED otterrai un risparmio notevole rispetto alle classiche a incandescenza. In ogni caso, verifica le dimensioni e l’attacco della lampadina che vuoi utilizzare e preferisci lampade LED con un angolo di diffusione più ampio, per godere di una luce uniforme senza zone d’ombra.

Lo sapevi che alcune plafoniere LED sono dotate di un sensore di movimento che rileva la presenza della persona per accendere in automatico la lampada?

Potenza

La potenza della lampada LED si misura in Watt e in quantità di luce che è in grado di emettere, ovvero la luminosità espressa in lumen. Il valore in Watt offre un’indicazione sul consumo energetico, quindi, a parità di lumen, è preferibile scegliere lampadine LED con il wattaggio inferiore.

Colore

Il colore della luce emessa dalla plafoniera LED infonde una determinata atmosfera alla stanza e viene misurato in gradi kelvin. Avremo così varie tipologie di luce:

  • luce calda, perfetta per sale e soggiorni, che ricrea un ambiente accogliente nelle tonalità del giallo e varia dai 2500 ai 3000 gradi K.
  • luce naturale, che non altera i colori e offre una buona visione, intorno ai 4000 gradi K.
  • luce fredda, che consente una visione più nitida e dettagliata ed è preferibile per ambienti di lavoro come la cucina o lo studio,  solitamente fra i 5000 e i 6500 gradi K.
  • RGB multicolore, con scelta personale del colore preferito partendo da una base di giallo, rosso e blu, per atmosfere particolari e festose.

Alternative alla plafoniera LED

Una buona alternativa alla plafoniera LED in caso di poco spazio nella stanza è l’applique a muro, che offre un buon fascio luminoso pur riducendo al minimo le dimensioni del dispositivo. Oppure si possono valutare le strisce LED da attaccare direttamente al muro grazie al loro adesivo multiuso: anch’esse illuminano con una certa potenza ma offrono al contempo la possibilità di variare i colori e riprodurre effetti stroboscopici.

FAQ

Cosa vuol dire dimmerabile?

Dall’inglese “dimmer”, proveniente dal verbo “to dim” che significa abbassare: indica una lampada LED il cui fascio di luce si può regolare in intensità.

Come si monta una plafoniera LED?

Si tratta di un’operazione alla portata di tutti. Innanzitutto occorre prendere le misure dei tasselli da inserire nel muro per fissare la base della plafoniera. Prima di fissare la staffa bisognerà far passare all’esterno i fili elettrici da collegare al dispositivo. In seguito si dovrà inserire la lampada LED scelta e per terminare il lavoro, si inserirà la parte esterna della plafoniera.

Cos’è l’angolo di illuminazione?

Questo dato esprime il potenziale della lampada LED di coprire una zona più o meno ampia con la sua illuminazione. Si avranno così fasci di luce ristretti per illuminare un oggetto in particolare nella stanza, intorno ai 10°, fino ad arrivare all'illuminazione più ampia possibile per una stanza, a 120°.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963