Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 27
Studi valutati
Studi valutati 21
Recensioni lette
Recensioni lette 1790

La Migliore Poltrona del 2021 - Confronti e Recensioni delle poltrone

Le poltrone sono tra le protagoniste indiscusse dell'arredamento domestico. Sappiamo tutti quanto sia appagante rilassarsi in poltrona dopo una lunga giornata, per leggere un libro o guardare un film. Se stai pensando di aggiungerne una al tuo salotto o in camera da letto, sei nel posto giusto! La nostra guida comprende una selezione dei migliori prodotti attualmente in commercio. Li abbiamo scelti pensando alle diverse esigenze di ognuno, ma anche basandoci sulle opinioni di chi li ha già acquistati e testati. Sei pronto a scegliere la poltrona perfetta per te?

Poltrona lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 27
Studi valutati
Studi valutati 21
Recensioni lette
Recensioni lette 1790

Le poltrone come complementi d’arredo

È cosa nota che le poltrone, in casa, siano diventate molto più che semplici pezzi di arredamento con l’unico scopo di offrire una comoda seduta. Elementi cruciali nella definizione dello stile, possono anche rappresentare un grande aiuto per il miglioramento del benessere e persino della salute.

Se non si ha bisogno di un tipo di poltrona specifico, come ad esempio reclinabile, massaggiante o elettrica (pensata appositamente per gli anziani), ci si può sbizzarrire in termini di design. Le infinite proposte del mercato, per quanto riguarda colori, modelli e tessuti, permettono di utilizzare le migliori poltrone come oggetti di arredo complementari allo stile, oppure totalmente diversi per creare un contrasto.

Vantaggi e aree di utilizzo

Le poltrone, in casa, sono diventate molto più che semplici pezzi dell’arredamento.

Come abbiamo già accennato, ci sono poltrone puramente “di arredamento” ma ce ne sono anche con specifiche forme, strutture e funzionalità. Per scegliere la migliore per te, iniziamo a distinguere le tipologie che incontrerai più facilmente in commercio, per capire quale possa essere quella di cui hai bisogno.

Quali tipi di poltrone esistono?

Di seguito troverai un breve riassunto delle caratteristiche principali di tre tipi di poltrone: reclinabili, a pozzetto e poltrone letto. Se non ti è possibile testarle prima di acquistarle, questa prima lettura comparativa potrà esserti utile.

Poltrone reclinabili

Le poltrone reclinabili sono le preferite dagli acquirenti più anziani, ma non solo. La loro particolarità è la possibilità di reclinare lo schienale fino all’inclinazione desiderata, quella più comoda per la propria schiena, che permetta un relax totale. Il meccanismo di inclinazione può essere sia manuale, quindi tramite una semplice leva, sia elettrico.

In quest’ultimo caso, basterà premere un tasto per azionare il motore. I modelli di ultima generazione consentono anche di alzare contemporaneamente la parte bassa della poltrona, creando un vero e proprio poggiapiedi che, sollevando gambe e caviglie, favorirà la circolazione sanguigna e il totale comfort.

Poltrone a pozzetto

Le poltrone a pozzetto sono quelle più frequentemente usate per arredare un ambiente. Pur essendo comode come altri tipi di poltrona, il loro valore aggiunto è di tipo estetico; la loro peculiarità, infatti, è la struttura unica che comprende la seduta, i braccioli e lo schienale.

Si tratta di un design minimalista, che i brand usano per giocare con tessuti e colori, lanciato sul mercato in moltissime varianti, così da renderlo adatto a diversi tipi di spazi e stili. Le poltrone a pozzetto sono adatte a case in stile moderno, ma anche a studi, sale d’attesa e arredamenti classici come elemento di contrasto.

Poltrone letto

Le poltrone letto sono l’alternativa multifunzionale alla classica poltrona. Si trasformano infatti in posti letto extra per gli ospiti o per qualunque necessità, proprio come i loro predecessori, i divani letto.

Si tratta della soluzione ideale per ottimizzare gli spazi, soprattutto in abitazioni piccole o condivise, dove non c’è abbastanza posto per il classico divano letto ma non si intende rinunciare al relax e anche alla comodità di poter ospitare amici e parenti in visita. Sono compatte ma molto funzionali e anche in questo caso l’offerta del mercato è ricca di diversi stili, forme e colori.

Approfondimento sulle migliori poltrone

Abbiamo selezionato per te le migliori poltrone attualmente in commercio, raccogliendo in una breve descrizione le caratteristiche più apprezzate dagli acquirenti che hanno avuto modo di testarle in diversi ambienti e circostanze. Questa lettura comparativa ti indirizzerà verso la scelta giusta!

Toto’ Piccinni OM-OPUH-VLYL

La poltrona a pozzetto di Toto’ Piccinni è minimal ma d’effetto

La poltrona a pozzetto di Toto’ Piccinni è minimal ma d’effetto: 100% made in Italy, in ecopelle idrorepellente, è facilissima da pulire con un semplice panno umido. La caratteristica forma “a pozzetto” la rende compatta, quindi poco ingombrante, ma assicura una grande comodità grazie alla struttura che avvolge la seduta.

Allo stesso tempo, la struttura della poltrona Piccinni è in legno, solida, robusta e testata per qualunque peso. Il brand mette a disposizione oltre 20 colori tra cui scegliere. Secondo le opinioni di chi l’ha acquistata, è morbidissima ed esteticamente adatta non solo per la casa, ma anche per sale d’attesa e attività commerciali.

HOMCOM PX151

HOMCOM PX151 è la poltrona ideale per gli anziani.

HOMCOM PX151 è la poltrona ideale per gli anziani o per persone con mobilità ridotta. Reclinabile ed elettrica, permette di inclinare lo schienale fino a raggiungere la posizione desiderata tramite un semplice telecomando. La stessa funzione agisce da “alzapersona”, aiutando a scendere dalla poltrona grazie alla regolazione dell’angolazione, senza dover sforzare schiena o ginocchia.

Anche il poggiapiedi è reclinabile, per un maggior sollievo mentre si è seduti. La struttura in metallo sostiene fino a 130 kg, ma l’effetto è morbidissimo grazie al rivestimento in ecopelle e all’imbottitura anche nei braccioli. I test degli utilizzatori confermano l’intuitività dei comandi e l’utilità del meccanismo, molto silenzioso.

ComfortChoice Leiria

ComfortChoice Leiria è una poltrona reclinabile manuale

ComfortChoice Leiria è una poltrona reclinabile manuale, con poggiapiedi e poggiatesta inclinabili simultaneamente fino a 180 gradi. In poliuretano rivestita in tela, ha una seduta molto profonda e comoda, oltre ai braccioli imbottiti per favorire il relax.

Risulta semplice da montare e, secondo le opinioni di chi l’ha acquistata, è anche molto leggera e quindi pratica da spostare durante le pulizie. Leiria è un prodotto dall’aspetto elegante, che aggiunge un tocco in più all’arredamento, ma è anche pratico e funzionale. Il marchio la produce in due colori classici e facilmente abbinabili: grigio e marrone.

Ponti Divani Compact

La poltrona Ponti Divani Compact sembra piccola e compatta

La poltrona Ponti Divani Compact sembra piccola e compatta, ma in realtà si trasforma facilmente in un letto singolo! Un prodotto artigianale e completamente italiano, Ponti Divani Compact include un materasso 88×200 cm in poliuretano espanso semirigido e anallergico. Si trasforma in un letto con un semplice gesto, occupando poco spazio e fornendo la soluzione perfetta a chi vive in piccoli appartamenti.

Il rivestimento della poltrona è sfoderabile e lavabile in lavatrice a 30 gradi. La poltrona arriva premontata, basterà infilare schienale e braccioli per poterla utilizzare. I test degli utenti confermano la comodità sia del materasso che della seduta.

Vantaggi e svantaggi descritti nei feedback degli acquirenti

La tua analisi comparativa non sarebbe completa senza i vantaggi e gli svantaggi descritti nelle opinioni degli utenti che hanno già acquistato e testato le poltrone migliori in commercio. Li abbiamo raccolti per te in questa lista, da controllare prima di decidere di acquistare la migliore per te.

  • Secondo una lettura comparativa delle caratteristiche di diversi modelli, le migliori poltrone sono compatte e poco ingombranti.
  • I modelli sono versatili e vanno bene sia in casa che per studi e attività commerciali.
  • Il rivestimento delle poltrone è quasi sempre facile da togliere e lavabile in lavatrice.
  • I materassi inclusi nelle migliori poltrone letto sono abbastanza comodi.
  • Il mercato mette a disposizione una vasta scelta di colori per lo stesso modello, per abbinarli con facilità al resto dell’ambiente.
  • Le migliori poltrone reclinabili elettriche sono semplici da utilizzare anche per le persone più anziane.
  • I rivestimenti in ecopelle sono morbidi e facili da pulire con un semplice panno umido.
  • La funzione alzapersona è molto utile per anziani e persone con difficoltà motorie.
  • In alcuni modelli reclinabili, la seduta è risultata troppo profonda, soprattutto per gli anziani, che hanno avuto bisogno di un cuscino aggiuntivo per la schiena.
  • Nei modelli reclinabili manuali, poggiapiedi e poggiatesta non possono essere regolati singolarmente, ma solo insieme.
  • A volte le poltrone reclinabili con leva manuale non permettono di bloccare lo schienale all’inclinazione desiderata, che viene mantenuta solo quando ci si appoggia con il proprio peso.
  • Le dimensioni standard delle poltrone con poggiapiedi potrebbero non essere adatte a persone di statura più alta della media.
  • I rivestimenti in ecopelle e similpelle sono un po’ delicati e tendono a graffiarsi facilmente.
  • In rari casi, i colori del rivestimento risultano più chiari o più scuri di come vengono mostrati sul catalogo online.
  • Le poltrone a pozzetto hanno una seduta generalmente più stretta di altri modelli.
  • I modelli con piedini in legno potrebbero essere inadatti per sostenere pesi più importanti.

Criteri di acquisto

Magari stai aspettando di acquistare la tua poltrona dei sogni direttamente dal tuo film preferito. Nel frattempo, però, potresti volerne comprare una altrettanto valida. Noi ti suggeriamo l’ultimo step per concludere la tua analisi comparativa e scegliere la poltrona migliore per te.

Tipologia

Ora sei a conoscenza delle tipologie principali di poltrona che troverai sul mercato. Per orientarti tra tanti modelli, scegli la tipologia specifica di cui hai bisogno in base all’uso che vuoi farne. Se si tratta di un elemento puramente decorativo, valuta una poltrona a pozzetto.

Se hai esigenze specifiche per te o per un familiare e cerchi un dispositivo comodo che faciliti i movimenti, un modello reclinabile elettrico farà al caso tuo. Considera anche lo spazio a tua disposizione e scegli di conseguenza.

Rivestimento

Non trascurare questo aspetto: è un elemento che si rivelerà importante, soprattutto sul lungo termine. Un tessuto lavabile in lavatrice non richiede pulizia quotidiana e ti permette di cambiare colore quando vuoi, acquistandone un altro, ma dovrai sfoderare completamente la poltrona ad ogni lavaggio.

Al contrario, un rivestimento in ecopelle e materiali simili non ti consente di cambiare stile o colore con tanta facilità, ma si pulisce in un attimo passandoci un semplice panno. A te la scelta!

Lo sapevi che tra le poltrone più costose al mondo c’è la StarTrek Armchair di Versace, che riproduce quella del famoso film fantascientifico?

Reclinabilità

Se sei propenso ad acquistare un modello reclinabile, sia per motivi di comodità sia per esigenze motorie, valuta attentamente se preferire una poltrona elettrica o manuale. A seconda di chi dovrà usarla, considera la facilità di utilizzare la leva o il telecomando integrato. Controlla inoltre se il movimento dello schienale e del poggiapiedi è separato oppure unico. Se possibile, fai un test concreto prima di acquistare, per essere sicuro di non avere difficoltà di utilizzo in seguito.

FAQ

Le poltrone alzapersona sono considerate dispositivi medici?

Sì. Queste poltrone sono classificate come dispositivi medici di tipo 1, dunque per acquistarle è possibile usufruire di alcuni sgravi fiscali, quali ad esempio una detrazione del 19% sul totale o il Bonus Mobili dell’Irpef.

A quando risale la prima poltrona?

Alla Francia del XVI secolo. Nacque come evoluzione delle sedute del secolo precedente, rigide e dure, sostituendo il tessuto alla pelle e allargando la struttura per renderla più comoda.

Esistono poltrone “di lusso”?

Certo. Alcune poltrone sono veri e propri oggetti di design, di storia e di culto architettonico. Basti pensare alla famosa Poltrona Proust, progettata dal Mendini e realizzata in collaborazione con l’artista Franco Migliaccio.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963