Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 26
Studi valutati
Studi valutati 24
Recensioni lette
Recensioni lette 1800

La Migliore Scopa Elettrica del 2021 - Confronti e Recensioni delle scope elettriche

La scopa elettrica è decisamente ai primi posti tra i dispositivi che ci aiutano in casa. Molti di noi non potrebbero più farne a meno. Rispetto alla scopa tradizionale, i modelli elettrici rendono le pulizie più veloci e meno faticose. Inoltre, grazie alle tante varianti in commercio, è ormai possibile scegliere una scopa elettrica che combini più funzioni e sfruttarne al massimo le potenzialità. La nostra guida vuole aiutarti a scegliere la migliore per te, proponendoti una tabella comparativa con varie alternative. Troverai anche le opinioni di chi ha già acquistato prodotti ed effettuato test su di essi. Buona lettura!

Scopa elettrica lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 26
Studi valutati
Studi valutati 24
Recensioni lette
Recensioni lette 1800

Cos’è una scopa elettrica e come funziona?

La scopa elettrica è un elettrodomestico che unisce le caratteristiche dell’aspirapolvere tradizionale alla leggerezza di una classica scopa. Facile da maneggiare e spesso anche senza fili, permette di pulire casa velocemente, con poca fatica e senza gravare sulla bolletta dell’elettricità.

Le scope elettriche non hanno necessariamente bisogno di essere collegate a una presa di corrente per funzionare. Molte utilizzano delle semplici batterie: questa caratteristica le rende perfette da trasportare, ad esempio, da un piano all’altro, e facilita quindi la pulizia in presenza di scale o mobili molto ravvicinati. Alcuni modelli sono dotati di sacchetto mentre altri, come gli aspirapolvere senza fili, hanno un contenitore da svuotare dopo l’uso.

Vantaggi e aree di utilizzo

Le migliori scope elettriche ti permettono di pulire casa in modo più semplice e veloce. Il principale vantaggio delle scope elettriche è la loro maneggevolezza. Rispetto ai modelli di aspirapolvere tradizionali, le scope elettriche sono leggere, facili da trasportare e da riporre grazie al loro design slim. I test degli utenti confermano che anche l’utilizzo è più semplice: non è più necessario trascinarsi dietro pesanti dispositivi dalla struttura ingombrante che rendono difficile aspirare negli angoli, o sotto tavoli, o letti e divani. La modalità cordless, inoltre, elimina il fastidioso cavo che spesso si impiglia e rallenta le pulizie.

È una scelta ideale se la tua abitazione è su più piani o se hai poco tempo da dedicare alla pulizia quotidiana. Per scegliere la scopa elettrica che faccia al caso tuo, tieni conto del tuo budget e delle opinioni degli acquirenti che hanno già effettuato test; fai un’analisi comparativa delle caratteristiche tecniche prima di decidere.

Quanti tipi di scope elettriche esistono?

Tra i vari criteri per distinguere le scope elettriche, ci concentreremo sul sistema di raccolta, su quello di filtraggio e sulle varie funzionalità. Ti descriveremo qui sotto le principali caratteristiche da verificare.

Scope elettriche con o senza sacchetto

Il metodo di raccolta delle scope elettriche può essere il classico sacchetto da sostituire regolarmente oppure un serbatoio ciclonico, che va invece svuotato. Le prime sono più economiche; inoltre, i serbatoi sono solitamente meno capienti dei sacchetti. I modelli con serbatoio, però, consumano meno energia a parità di potenza aspirante.

Scope elettriche con doppio o triplo filtro

Possiamo distinguere le migliori scope elettriche anche in base al loro sistema di filtraggio. La gran parte dei modelli dispone di due filtri, uno per i detriti più grandi e il secondo per le polveri sottili. Quelli di gamma alta, dunque più costosi, possono includere un terzo filtro, chiamato HEPA (High-Efficiency Particulate Air), che trattiene qualunque particella ed è consigliato per i soggetti allergici.

Scope elettriche multifunzione

Si tratta dei dispositivi più moderni, che integrano la funzione lavaggio oltre a quella di aspirazione. Dispongono di un serbatoio per l’acqua e lavano i pavimenti tramite il vapore. Sono la scelta ideale per chi vuole ottimizzare i tempi.

Approfondimento sulle migliori scope elettriche

La selezione seguente presenta le migliori scope elettriche del mercato, scelte in base alle loro caratteristiche tecniche, ai test post-produzione e alle opinioni di chi le utilizza già. Confrontando le varie descrizioni tramite una lettura comparativa delle caratteristiche, potrai orientarti meglio tra le tante proposte in commercio.

De’Longhi XL130.21 Colombina Class

Colombina De’Longhi, ben nota nel mondo degli elettrodomestici, è una scopa elettrica con cavo e sacchetto.

Colombina De’Longhi, ben nota nel mondo degli elettrodomestici, è una scopa elettrica con cavo e sacchetto, facilmente estraibile e molto capiente, fino a un litro. Di classe energetica A++, garantisce ottimi risultati con consumi ridotti. La potenza è regolabile su tre livelli, in base alla superficie da pulire; Colombina Class è però particolarmente adatta ai pavimenti duri.

La caratteristica principale di questo modello De Longhi è il filtro Hepa, che rimuove fino al 99,98% delle particelle di polvere ed evita che siano reimmesse in circolo. Le opinioni ne vantano la robustezza, la leggerezza e la facilità nel reperire i pezzi di ricambio.

Dyson V11 Animal

Il Dyson V11 è pensato con una specifica funzionalità.

Dyson, tra i colossi del mondo degli elettrodomestici, propone questo modello cordless e senza sacco, dal design moderno. V11 è dotato di vari accessori: spazzole per mobili imbottiti e divani, due spazzole per spolverare o aspirare su oggetti, una lancia a beccuccio stretto per arrivare negli angoli tra le pareti e il soffitto. Il Dyson V11 è pensato con una specifica funzionalità, ovvero la pulizia delle case nelle quali è presente un animale domestico.

La spazzola rotante aspira i peli di cani e gatti su qualunque superficie; i test degli utenti ne confermano la potenza e la robustezza in soli 3 kg di peso. La batteria ha un’autonomia di circa un’ora in funzione.

Xiaomi JIMMY JV85 Pro

La scopa elettrica senza fili Jimmy, del marchio Xiaomi, è preferita dagli utenti per l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

La scopa elettrica senza fili Jimmy, del marchio Xiaomi, è apprezzata dagli utenti per l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Jimmy ha un motore brushless ad alta velocità da 550 W. Garantisce una pulizia profonda e la rimozione di micropolveri, acari e allergeni grazie al filtro Hepa. Xiaomi Jimmy ha un design ergonomico; il suo tubo flessibile permette di aspirare anche sotto mobili, letti e divani con il minimo sforzo.

La batteria al litio garantisce fino a 70 minuti di autonomia; è dunque adatta anche a case molto grandi. Inoltre, la batteria, monitorabile tramite il display LED, è rimovibile e facilmente sostituibile. La confezione include vari accessori, tutti lavabili.

Rowenta RY7557 Clean & Steam

Rowenta Clean & Steam è particolarmente indicata per le superfici dure.

Clean & Steam è l’alternativa multifunzione, senza sacco, proposta da Rowenta. La scopa elettrica Clean & Steam non solo aspira con tecnologia ciclonica, separando l’aria dalla polvere, ma lava i pavimenti grazie al vapore. Il serbatoio riscalda l’acqua in 30 secondi e il getto pulente può essere impostato su tre diverse modalità, dalla minima alla massima potenza.

Rowenta Clean & Steam è particolarmente indicata per le superfici dure. La confezione include due filtri anticalcare e due panni per il lavaggio. Alcuni utenti hanno effettuato un test della funzione lavaggio su pavimenti laminati, ottenendo risultati soddisfacenti già con la minima potenza.

Vantaggi e svantaggi descritti nei feedback degli acquirenti

Oltre a una lettura comparativa delle caratteristiche, le opinioni di chi ha acquistato i prodotti prima di te sono fondamentali per orientarti tra le tante proposte del mercato. Ne abbiamo ricavato la seguente lista di vantaggi e svantaggi:

  • I design ergonomici e slim consentono di riporre le scope elettriche utilizzando spazi anche molto ridotti.
  • I soggetti allergici traggono reale beneficio dal filtro Hepa dei modelli di fascia alta.
  • Le scope elettriche con sacchetto hanno un sistema di ricambio molto semplice.
  • I modelli con tecnologia ciclonica, senza sacco, separano in modo efficiente la polvere dall’aria.
  • Le migliori scope elettriche con filo dispongono di un avvolgicavo che ne facilita l’uso.
  • Quasi tutti i modelli includono vari accessori che consentono di pulire diverse superfici e vari angoli della casa.
  • Le opinioni degli acquirenti descrivono le scope elettriche come leggere ma robuste.
  • I test degli utenti confermano che i modelli multifunzione lavano con successo pavimenti in marmo, cotto e parquet.
  • Non sempre è semplice trovare i pezzi di ricambio in caso di necessità.
  • La lettura comparativa delle caratteristiche conferma che, rispetto agli aspirapolvere tradizionali, la potenza media delle scope elettriche è minore.
  • Bisogna fare attenzione al movimento di aspirazione: se è solo in avanti, serviranno più passate per ottenere una pulizia profonda.
  • I modelli con motore sul manico sono più pesanti e meno indicati per chi soffre di dolori alla schiena.
  • Le scope elettriche che aspirano solo tramite spazzola rotante potrebbero non riuscire a pulire negli angoli.
  • Alcuni modelli non hanno un supporto per riporli in verticale.
  • L’usura e il passare del tempo potrebbero intaccare la potenza di aspirazione.
  • Nelle scope multifunzione, spesso il tasto per l’erogazione del vapore non può essere bloccato e va tenuto premuto per l’intera durata del lavaggio.

Criteri di acquisto

Prima di decidere quale sia la migliore scopa elettrica per te, dai un’occhiata ai seguenti criteri di acquisto. Ti aiuteranno ad assicurarti un acquisto intelligente, che faccia davvero al caso tuo.

Filtri

La qualità della tua scopa elettrica si riflette anche nell’aria che respiri in casa. Assicurati che, nel caso di un modello senza sacco, la tecnologia ciclonica separi perfettamente la polvere dall’aria che rimette in circolo durante l’aspirazione. Se possibile, prediligi una scopa elettrica con filtro Hepa, che cattura tutte le polveri sottili.

Sistema di raccolta

Questa scelta dipende dalle tue esigenze personali. Se scegli un modello con sacco, tieni conto che dovrai smaltirlo e destinare un budget fisso all’acquisto dei nuovi sacchetti. Se stai considerando una scopa con tecnologia ciclonica, ricorda che il serbatoio andrà svuotato spesso perché meno capiente.

Sapevi che la prima scopa elettrica fu inventata nel 1929 da Vorwerk, il brand che diede vita alla famosissima aspirapolvere Folletto, partendo dal motore di un grammofono?

Peso e design

Soprattutto se sai che userai la scopa elettrica ogni giorno, assicurati che sia leggera, maneggevole e dal design ergonomico. Questo ti eviterà di affaticarti e renderà più semplice pulire anche sotto i mobili, spostarti da un ambiente all’altro e riporre il dispositivo.

FAQ

Qual è la potenza media di una scopa elettrica?

Dipende dal tipo di scopa elettrica: i modelli con cavo possono raggiungere i 1800/2000 Watt; quelli senza fili si assestano di solito attorno ai 500 Watt.

In quanto tempo si ricarica una scopa elettrica?

In media, un modello ricaricabile impiega dalle due alle cinque ore per ricaricare completamente la batteria, ma i tempi variano in base alla fascia di prezzo del prodotto.

Il filtro della scopa elettrica va pulito?

Certo. Nei modelli più vecchi può solo essere sostituito. Le scope elettriche più moderne invece dispongono di un filtro che può essere smontato, svuotato e lavato sotto acqua corrente calda, poi asciugato e reinserito.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963