Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 24
Studi valutati
Studi valutati 20
Recensioni lette
Recensioni lette 1750

La Migliore Scrivania del 2021 - Confronti e Recensioni delle scrivanie

Lo studio e il lavoro richiedono grande concentrazione e organizzazione. Spesso gli spazi che si utilizzano a questo scopo, se ben ordinati e personalizzati, influenzano le nostre capacità, i risultati e anche il nostro umore. L’acquisto di una scrivania comoda e funzionale è sicuramente il primo passo da compiere per gestire al meglio la propria zona dedicata a queste attività. Sul mercato ne troverai innumerevoli modelli, pertanto abbiamo pensato di stilare una tabella comparativa con le sei migliori scrivanie selezionate dopo un’accurata ricerca e di offrirti una breve guida per illustrarti tutte le loro caratteristiche.

Scrivania lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 24
Studi valutati
Studi valutati 20
Recensioni lette
Recensioni lette 1750

Cos’è la scrivania e come funziona?

La scrivania è il classico mobile presente in tutte le case, utilizzato per studiare o lavorare. Le prime risalgono storicamente all’antico Egitto, dove i piani d’appoggio erano utilizzati per scrivere sui papiri. Da allora, la scrivania si è evoluta costantemente diventando l’elegante e sinuoso scrittoio mobile o fisso, fino ad arrivare ai giorni nostri e alla classica scrivania d’ufficio, squadrata e funzionale.

Ancora attuale oggi dopo così tanto tempo, la scrivania si è arricchita di accessori utili e necessari all’era moderna: supporti per PC e computer portatili, scomparti raccogli cavo per lampade e dispositivi elettronici, cassetti e librerie, il tutto in stili diversi e design piacevoli che rispondono ai gusti personali dei tanti acquirenti.

Vantaggi e aree di utilizzo

Una scrivania in casa non può mancare se ci sono bambini o ragazzi in età scolastica o universitaria: questo spazio personalizzato consente di mantenere la concentrazione e organizzare i propri studi nel modo migliore. Allo stesso modo, chi lavora da casa dovrà avere una postazione comoda e ampia per includere anche un computer e i documenti di lavoro.

La scrivania è il classico mobile presente in tutte le case, utilizzato per studiare o lavorare.

Quali tipi di scrivanie esistono?

Scegliere la scrivania migliore per le proprie esigenze non è facile. Partiamo dalla tipologia di base che si desidera, classificata a seconda della funzionalità specifica del mobile: da quella più semplice a quelle dedicate al computer fino a quelle spaziose e dotate di slot extra. Elenchiamo di seguito le tipologie più comuni di scrivania che abbiamo incluso anche nella nostra tabella comparativa per aiutarti a orientarti meglio.

Semplice

La scrivania semplice è il modello più diffuso ed è composta essenzialmente da un piano d’appoggio, solitamente in legno, più o meno resistente, e dai piedi d’appoggio tipicamente di metallo. Alla comodità di una superficie pulita e senza altri accessori, perfetta qualora lo spazio a disposizione non fosse sufficientemente ampio, si possono preferire delle cassettiere laterali o lungo la superficie del piano d’appoggio.

Ad angolo

Le scrivanie ad angolo o con penisola sono un’ottima soluzione per chi ha a disposizione lo spazio necessario e vuole creare una postazione lavoro completa. Questi mobili sono perfetti negli uffici e offrono la comodità di poter ospitare una o più postazioni PC e di organizzare il proprio lavoro nel modo migliore, dando l’idea di un ordine perfetto che spesso si ripercuote anche a livello mentale.

Per PC

La struttura di una scrivania per PC è dedicata ad accogliere non solo oggetti vari e documenti, ma anche i PC e tutti gli accessori necessari, come tastiere, mouse e stampanti. Dispone di uno o più piani d’appoggio nella parte inferiore per posizionare il desktop del proprio dispositivo, mentre lo schermo resta sul piano superiore, collegato tramite cavi che vengono nascosti da appositi scomparti per rendere la scrivania più ordinata. Inoltre, spesso offre un vano porta tastiera e mouse estraibile e salvaspazio.

Con libreria

Le scrivanie dotate di librerie incluse sono in grado di arredare in modo elegante e funzionale una zona giorno e rappresentano un ottimo compromesso salvaspazio. Sono una soluzione d’arredo esteticamente gradevole e comoda, ideale per chi non vuole rinunciare a una scrivania in casa ma non ha uno spazio dedicato sufficientemente grande. Le librerie incluse in queste scrivanie possono essere laterali o a ponte, con ripiani spesso di altezze regolabili.

Approfondimento sui migliori prodotti

Dopo aver descritto le più comuni tipologie di scrivania, passiamo ad analizzare quelle della nostra tabella comparativa in ogni dettaglio affinché sia più semplice capire se una di queste fa proprio al caso tuo.

VASAGLE LWD72X

VASAGLE LWD72X è una scrivania ad angolo.

VASAGLE LWD72X è una scrivania ad angolo con una solida struttura in acciaio e un piano di lavoro in legno truciolato in stile industrial. Lo spazio di lavoro di 90×50 cm è simmetrico tra un lato e l’altro e si adatta a qualsiasi angolo da riempire, con un comodo taglio nell’angolo posteriore per far passare i cavi di computer, lampade e altri accessori.

Oltre a offrire un’ampia superficie di lavoro, la scrivania è dotata di due ripiani di 24 cm di cui uno rimovibile (quello superiore). Secondo i test effettuati, supporta un carico massimo di 50 kg e misura in totale 138x138x75 cm. Nelle loro opinioni, gli utenti ne hanno apprezzato in particolar modo lo stile pulito e il prezzo basso.

HOMCOM IT920-0160631

HOMCOM IT920-0160631 è una scrivania inserita in una libreria.

HOMCOM IT920-0160631 è una scrivania inserita in una libreria con ampi spazi per riporre gli oggetti. Offre due cassettiere, un ripiano inferiore centrale e tre ripiani aperti nella parte della libreria. Non presenta un pannello posteriore per consentire l’accesso ai cavi dei dispositivi utilizzati ed è composta da legno MDF con una struttura in metallo dalle finiture bianche, molto resistente secondo i test effettuati.

Le dimensioni totali sono 135x55x123 cm e supporta un carico massimo di 40 kg. Secondo gli utenti è una scrivania dallo stile semplice e molto adatta anche alla camera dei bambini.

JOISCOPE

JOISCOPE è una scrivania semplice e lineare.

JOISCOPE è una scrivania semplice e lineare di dimensioni totali di 140x60x75 cm con un piano di lavoro di 140×60 cm ma disponibile anche in altre tre misure. La struttura è realizzata in acciaio e il piano di lavoro è in legno truciolato; è molto robusta e stabile.

Il design è di tipo industrial e compatto, con due ripiani laterali porta oggetti. Include dei piedini per regolare l’altezza e secondo le opinioni degli acquirenti offre un ottimo rapporto qualità-prezzo.

TecTake 800731

TecTake 800731 è una scrivania per PC in legno chiaro MDF e rivestimento in plastica.

TecTake 800731 è una scrivania per PC in legno chiaro MDF e rivestimento in plastica. Misura 164,5x55x114,5 e offre un ripiano estensibile a scomparsa per mouse e tastiera, oltre a una torretta laterale ideale per appoggiare il desktop del computer e un ulteriore vano dove appoggiare la stampante che misura 44x44x30.

Include anche un piccolo armadietto e una cassettiera, oltre a vari ripiani a giorno sulla parte sinistra della scrivania. Gli utenti ne apprezzano molto i diversi vani comodi e spaziosi.

Vantaggi e svantaggi descritti nei feedback degli acquirenti

Abbiamo ricavato dai test e dalle opinioni delle persone che hanno acquistato le nostre sei migliori scrivanie una serie di pro e di contro da valutare al momento dell’acquisto di una scrivania. Li trovi di seguito elencati in una breve lista.

  • Le istruzioni di montaggio di alcune scrivanie sono molto chiare e dettagliate secondo i test degli utenti.
  • Alcune scrivanie risultano molto più belle ed eleganti dal vivo rispetto alla foto.
  • Il ripiano di alcune scrivanie è piacevole al tatto con alcune venature che ricordano il legno grezzo.
  • Tutte le scrivanie incluse nella tabella comparativa sono stabili e solide secondo i test degli utilizzatori.
  • I paraspigoli inclusi in alcune scrivanie risultano molto utili secondo i test degli acquirenti.
  • Il portacavi delle scrivanie da PC è uno degli accessori più apprezzati dagli utenti per nascondere e riunire i vari fili.
  • Alcune scrivanie emanano un forte odore di chimico appena aperte che rimane per qualche giorno secondo l’opinione di alcuni acquirenti.
  • Secondo i test di alcuni utenti, la profondità di diverse scrivanie non è sufficiente ad accogliere un computer desktop con i suoi cavi.
  • I cassetti non sempre consentono di riporre oggetti pesanti e presentano un fondo troppo sottile.
  • Dopo il montaggio, alcune scrivanie non risultano perfettamente dritte a causa di fori per le viti non ben allineati.
  • Nel kit di montaggio di alcune scrivanie talvolta mancano dei pezzi necessari secondo i test degli acquirenti.
  • I ripiani di alcune scrivanie non consentono di utilizzare il mouse ottico senza tappetino apposito.

Criteri di acquisto

Dopo aver analizzato dettagliatamente le scrivanie da noi indicate, vogliamo invitarti a tenere a mente una serie di fattori importanti al momento dell’acquisto, per essere certo di scegliere un mobile che risponda alle tue aspettative ed esigenze.

Dimensioni

Anche se le dimensioni della scrivania dipendono necessariamente dallo spazio a disposizione, esistono dimensioni standard che rendono l’utilizzo di questo mobile più confortevole. La profondità dovrebbe essere almeno di 60 cm fino ad arrivare a 80 cm. La lunghezza è un parametro veramente variabile, ma si può dire che non possa essere inferiore a 80 cm. Per finire, per una persona di media altezza, è bene prediligere una scrivania alta almeno 74 cm.

Carico massimo

Il carico massimo di una scrivania rispetto all’altra può variare notevolmente, come avrai potuto notare anche dalle indicazioni a tal riguardo nella nostra tabella comparativa. Esso dipende sostanzialmente dal materiale della struttura, ma anche da quello del piano di lavoro. Generalmente le scrivanie possono sostenere un peso di almeno 30/40 kg, ma se prevedi di dovervi appoggiare dispositivi e oggetti particolarmente pesanti, ne troverai di molto robuste e resistenti, che sopportano un carico massimo fino a oltre 100 kg. È bene tenere a mente che anche l’utente contribuirà al carico appoggiando le braccia durante l’utilizzo.

Lo sapevi che esistono anche le scrivanie-letto? Le realizzarono alcuni studenti italiani in viaggio in Inghilterra per fare in modo di potervi appoggiare sopra un materasso dove passare la notte e ottimizzare quindi lo spazio nella propria camera.

Cassettiera

La struttura della scrivania può essere lineare oppure presentare una o più cassettiere. Le cassettiere possono essere multiple e poste su un lato della scrivania o su entrambi i lati. In quest’ultimo caso rubano un po’ di spazio a quello che serve per il movimento delle gambe, per cui sarà bene scegliere una scrivania di ampie dimensioni per potersi comunque muovere comodamente. In alternativa si trovano scrivanie dotate di un’unica cassettiera posta al di sotto dell’intera superficie di lavoro, una soluzione più funzionale ma meno capiente.

Alternative alla scrivania

Video: La tua scrivania dice molto della tua personalità

Se in casa non c’è abbastanza spazio per una comoda scrivania delle tipologie che abbiamo descritto, vale la pena valutare l’idea di acquistare una scrivania a scomparsa: si tratta di un mobile che può rimanere incassato all’interno di un armadio per essere estratto solo all’occorrenza, oppure di un piano di lavoro a ribalta da stendere lungo il muro quando non è in uso. Entrambe sono soluzioni pratiche e funzionali per chi ha poco spazio ma non vuole rinunciare al proprio angolo di studio o di lavoro.

FAQ

Cosa sono i tappetini da scrivania?

Anche definiti sottomano, sono accessori che proteggono il ripiano della scrivania da eventuali graffi o urti e consentono allo stesso tempo di utilizzare il mouse comodamente sulla stessa superficie. In questo modo si evitano inoltre spostamenti indesiderati della tastiera.

Come organizzare al meglio la scrivania?

Innanzitutto è bene privilegiare la luce diretta proveniente da una finestra che dovrebbe trovarsi a fianco della scrivania. Utilizza una sedia ergonomica, così come mouse e tastiere, per evitare di affaticare le articolazioni e mantenere la miglior postura alla scrivania. Tieni una pianta nelle vicinanze che aiuta a purificare l’aria e a ridurre lo stress.

Cos’è la ribaltina?

La ribaltina, così come il secrétaire, è la scrivania del passato, un mobile affascinante e ricco di storie e di segreti, dagli stili diversi ed eccentrici e dalle decorazioni ricche e intarsiate. Oggi le ribalte sono molto ricercate come mobili d’antiquariato e possono tranquillamente essere inserite anche in una casa dallo stile contemporaneo, creando un angolo romantico e un po’ vintage.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963