Prodotti testati 7
Ore impiegate
Ore impiegate 25
Studi valutati
Studi valutati 13
Recensioni lette
Recensioni lette 981

Il Miglior Orologio Contapassi del 2022 - Confronti e Recensioni degli orologi contapassi

Orologio contapassi lista dei migliori prodotti del 2022

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 7
Ore impiegate
Ore impiegate 25
Studi valutati
Studi valutati 13
Recensioni lette
Recensioni lette 981

I latini dicevano “mens sana in corpore sano”, ovvero mente sana in un corpo sano. Questo significa che per essere sereni e felici dobbiamo prenderci cura del nostro corpo. Per tale motivo, in questa guida comparativa ti insegneremo tutto ciò che devi sapere sugli orologi contapassi, un oggetto che ti aiuterà a raggiungere il tuo obbiettivo di esercizio fisico giornaliero. Inoltre, ti forniremo una tabella comparativa in cui troverai gli orologi contapassi che, secondo i nostri test e le opinioni dei compratori, risultano essere i migliori sul mercato. Pronto? In marcia!

Cos’è un orologio contapassi?

Un orologio contapassi, anche conosciuto come pedometro, è un dispositivo che, come indica il nome stesso, permette di contare i passi effettuati durante il giorno. Ovviamente, questa è solo una delle molte funzioni che la maggior parte di questi dispositivi è in grado di offrire. Infatti, vi sono orologi contapassi che integrano un cardiofrequenzimetro per monitorare il battito del cuore, o il GPS, per tracciare il percorso effettuato durante l’allenamento. Vi sono persino dei modelli che indicano il dislivello percorso grazie a un altimetro incorporato.

Gli orologi contapassi possono essere divisi in 2 grandi categorie: le smartband e gli smartwatch. Le principali differenze tra queste due categorie sono l’estetica (le smartband hanno solitamente lo schermo molto più piccolo degli smartwatch) e le funzioni offerte (gli smartwatch sono molto più completi). Però non ti preoccupare, in questo articolo comparativo vedremo più nel dettaglio cosa li distingue e quali caratteristiche tenere in considerazione in base all’uso che ne vorrai fare.

A chi può essere utile un orologio contapassi?

In questa sezione vedremo le 3 tipologie di utenti a cui questi dispositivi possono offrire i maggiori benefici e indicheremo le caratteristiche principali da prendere in considerazione in ogni circostanza.

I migliori orologi contapassi per chi pratica vari sport

Perché limitarsi a un solo sport quando possiamo farne diversi? Se sei amante dell’esercizio fisico e cerchi un dispositivo che si adatti alle varie attività che pratichi, esistono orologi contapassi studiati apposta per te. Infatti, ci sono modelli più avanzati che sono in grado di riconoscere i movimenti e associarli a uno sport in particolare, e che ti permetteranno anche di creare e personalizzare programmi di allenamento sincronizzandosi con delle applicazioni per smartphone. In questo modo, potrai sempre contare su risultati precisi e monitorare i tuoi progressi fedelmente.

Pertanto, se stai cercando un dispositivo di questo tipo, il nostro consiglio è quello di controllare se l’orologio contapassi dispone di un’app su cui poter configurare i vari allenamenti o, in alternativa, potresti orientarti verso uno smartwatch molto più completo.

L’orologio contapassi perfetto per chi pratica sport all’aria aperta

orologio-contapassi-person-in-a-parkGli sport all’aria aperta sono probabilmente i più diffusi e praticati. Tuttavia, fare attività outdoor significa correre il rischio di imbatterci in qualche intemperia. In questo caso, sarà importante possedere un orologio contapassi resistente alla pioggia. Per questo motivo, una caratteristica fondamentale che il dispositivo deve possedere è la resistenza all’acqua.

Qui bisogna distinguere tra la completa impermeabilità e la resistenza agli schizzi. Infatti, la maggior parte degli orologi contapassi hanno la certificazione IP67, il che vuol dire che resistono agli schizzi ma non a immersioni prolungate. Sono perfetti quindi per correre sotto la pioggia o andare in canoa. Tuttavia, se pensiamo di dover usare il nostro orologio in piscina o al mare, dovremo orientarci verso una certificazione IP68 o superiore.

Il miglior orologio contapassi per chi vuole tenere sotto controllo il battito cardiaco

In base al modello e alla qualità dell’orologio contapassi, possiamo trovarci di fronte a vari tipi di funzionalità aggiuntive. Nel caso si voglia mantenere sotto controllo il battito cardiaco mentre stiamo camminando o mentre stiamo praticando qualsiasi altro sport, bisognerà assicurarsi che il dispositivo che andremo a comprare abbia integrato un cardiofrequenzimetro. Questa funzione non solo ti permetterà di controllare la frequenza cardiaca, ma anche di impostare un avviso nel caso in cui i battiti aumentino o diminuiscano troppo. Potrai così adattare lo sforzo che stai effettuando e ottimizzare il tuo allenamento.

Quali sono i principali vantaggi e svantaggi degli orologi contapassi?

orologio-contapassi-runner-with-smartbandDopo aver effettuato vari test e aver letto e ascoltato le opinioni dei compratori, abbiamo riscontrato i seguenti vantaggi e svantaggi degli orologi contapassi. Vediamoli insieme.

Vantaggi

  • Monitoraggio: permettono un monitoraggio molto accurato dell’attività fisica e restituiscono un quadro generale che ci permetterà di definire i nostri allenamenti.
  • Impermeabilità: la maggior parte è resistente all’acqua. Tuttavia, come abbiamo visto, bisogna differenziare tra resistenza agli schizzi e l’impermeabilità totale.
  • Sincronizzazione: gli orologi contapassi più moderni offrono un’applicazione per smartphone che permette la sincronizzazione dei dati e la possibilità di averli sempre a portata di mano.
  • Estetica: un orologio contapassi non è solo funzionale, ma anche bello esteticamente. Si adatta a qualsiasi situazione, comprese quelle più eleganti.
  • Resistenza: avendo uno schermo solitamente più piccolo degli smartwatch, gli orologi contapassi godono di una resistenza maggiore agli urti e alle cadute.

Svantaggi

  • Funzioni: le funzioni disponibili sono abbastanza limitate se paragonate a quelle offerte da un vero e proprio smartwatch.
  • Prezzo: in base alla qualità del modello, i prezzi possono superare i 100 euro.

Approfondimento sui migliori prodotti

Xiaomi Mi Smart Band 5

orologio-contapassi_xiaomi-mi-smart-band-5Xiaomi è famosa per offrire prodotti di ottima qualità a prezzi relativamente contenuti. Questo orologio contapassi non fa eccezione. Infatti, lo Xiaomi Mi Smart Band 5 possiede ben 11 modalità sportive professionali, sia indoor che outdoor. Inoltre, grazie alla sincronizzazione con lo smartphone, offre molte funzionalità aggiuntive tra cui l’avviso di chiamata e di notifiche, il controllo della musica, il promemoria e il meteo.

Essendo certificato IP68 e in grado di resistere sott’acqua fino a 5 metri, potrai utilizzare Mi Smart Band 5 in qualsiasi situazione, anche mentre pratichi sport acquatici. Oltretutto, non dovrai neanche preoccuparti di ricaricarlo ogni notte perché la batteria raggiunge una durata massima di ben 14 giorni.

Fitbit Charge 4

orologio-contapassi_fitbit-charge-4Fitbit è forse una delle marche più conosciute nell’ambito degli orologi contapassi. Tuttavia, il Charge 4 è molto più di un semplice contapassi: permette di monitorare il sonno (quello leggero, quello profondo e quello REM), il battito cardiaco e ti avvisa dell’arrivo di chiamate, messaggi e notifiche dalle app installate sul tuo smartphone.

Inoltre, questa versione apporta varie migliorie e integrazioni alla versione precedente (Fitbit Charge 3). La più importante è senza dubbio l’integrazione del modulo GPS. Questo permette di analizzare e monitorare l’allenamento in modo molto più preciso e di fornire una mappa del percorso effettuato nel caso fossimo corridori o ciclisti.

Garmin Forerunner 45

orologio-contapassi_garmin-forerunner-45Il Garmin Forerunner 45 è un orologio contapassi in stile smartwatch. A differenza dei modelli esaminati in precedenza, possiede uno schermo molto più ampio e circolare, tipico degli orologi tradizionali. Inoltre, grazie all’integrazione del GPS, rileva la posizione in tempo reale che potrai condividere facilmente in caso di emergenza durante il tuo allenamento.

Questo orologio contapassi permette anche il controllo della musica sullo smartphone, in maniera che tu possa scegliere i tuoi brani preferiti, mettere play/pausa o cambiare la traccia direttamente dal tuo polso senza interrompere l’allenamento. Il Garmin Forerunner 45 possiede, inoltre, la funzione di monitoraggio dello stress e, nel caso questo sia elevato, ti proporrà un esercizio guidato di respirazione per tornare ai livelli ottimali.

Yamay SW020

orologio-contapassi_yamay-sw020Lo Yamay SW020 è l’orologio contapassi perfetto se stai cercando un dispositivo entry level o se vuoi avvicinarti al mondo degli activity tracker. Per poco meno di 40 euro, questo dispositivo, oltre semplicemente a contare i passi effettuati e la distanza percorsa, offre varie funzionalità interessanti. Possiede 14 modalità sportive tra cui scegliere per monitorare gli allenamenti e grazie al cardiofrequenzimetro potrai sempre tenere sotto controllo il battito cardiaco.

Tra le altre funzionalità peculiari di questo Yamay SW020 troviamo la guida alla respirazione, il monitoraggio del ciclo mestruale, il monitoraggio del sonno e le notifiche di chiamata e messaggi. Inoltre, può essere tranquillamente usato in acqua senza che subisca alcun danno poiché è certificato IP68.

Feedback positivi e negativi degli acquirenti

  • Xiaomi Mi Smart Band 5: la batteria ha una durata molto lunga (attorno ai 14 giorni).
  • Fitbit Charge 4: il monitoraggio dei battiti cardiaci è molto attendibile.
  • Garmin Forerunner 45: comodo, elegante e davvero ricco di funzionalità.
  • Yamay SW020: essendo certificato IP68 è perfetto per gli sport in acqua.
  • Xiaomi Mi Smart Band 5: non è presente il sensore della luminosità che, quindi, deve essere regolata manualmente.
  • Fitbit Charge 4: la batteria ha una durata piuttosto limitata se il GPS viene usato continuamente.
  • Garmin Forerunner 45: la precisione del GPS integrato è migliorabile.
  • Yamay SW020: il catalogo delle watchface è piuttosto limitato.

Criteri di acquisto

Tipo di sport

Il primo criterio da prendere in considerazione al momento di acquistare un orologio contapassi è il tipo di sport per il quale abbiamo intenzione di usarlo. Se per esempio ci piace correre all’aria aperta, è consigliabile un dispositivo che sia certificato almeno IP67. Questo ci permetterà di usarlo anche in caso di maltempo. Se invece vogliamo praticare più di uno sport, allora dovremmo orientarci verso un contapassi che offra un’applicazione per smartphone che ci permetta di impostare i vari allenamenti.

Impermeabilità

La resistenza all’acqua divide gli orologi contapassi in 2 categorie: IP67 e IP68. Il primo offre una semplice resistenza agli schizzi, risultando perfetto sotto la pioggia o durante una remata in kayak. Se però, oltre a usarlo per contare i passi in situazioni “asciutte”, lo volessimo usare per monitorare il nostro allenamento in piscina, allora sarà necessario un dispositivo IP68. Questa certificazione ci permette di immergerlo fino a oltre 1 metro di profondità per 30 minuti senza causare alcun danno.

Lo sapevi che la maggior parte degli orologi contapassi permettono di monitorare anche la quantità di calorie bruciate durante l’attività fisica? Questa funzione è molto utile poiché ti fornirà un quadro più completo per poter raggiungere il tuo obbiettivo.

Batteria

Un vantaggio che gli orologi contapassi in stile smartband hanno rispetto agli smartwatch è la batteria. Grazie al numero limitato di funzionalità che questi dispositivi offrono in confronto agli orologi intelligenti, la batteria può durare molto più a lungo. Mentre uno smartwatch è solito durare 24 ore, una smartband può andare avanti per diversi giorni. Questo fa sì che alcuni modelli possano addirittura essere usati per monitorare il sonno.

FAQ

Come fa l’orologio a contare i passi?

Gli orologi contapassi possiedono al loro interno un piccolo pendolo meccanico. Questo è progettato in maniera che, a ogni passo, effettui un’oscillazione da un lato all’altro. Contando le oscillazioni, il dispositivo saprà quanti passi abbiamo fatto.

Quanti passi bisogna percorrere al giorno per perdere peso?

Prima di rispondere a questa domanda è doveroso sottolineare che fare un certo numero di passi al giorno potrebbe non essere sufficiente per perdere peso. Tuttavia, vari studi affermano che i primi risultati si possono vedere oltre i 10.000 o 15.000 passi al giorno.

Dove comprare gli orologi contapassi?

I negozi preferiti dai compratori di prodotti tecnologici sono senza alcun dubbio quelli online. Qui, infatti, si possono trovare quasi tutti i modelli esistenti in commercio, cosa che in un negozio fisico è altamente improbabile.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963