Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 28
Studi valutati
Studi valutati 2
Recensioni lette
Recensioni lette 784

Il miglior computer portatile da gioco del 2021

I pc gaming sono dispositivi studiati per le esigenze dei giocatori. Sono il massimo per chi vuole godersi i suoi videogiochi preferiti in tutta la loro qualità grafica e audio. Ma come trovare quello giusto? Quali valgono davvero il loro prezzo e quali invece no? Ti aiutiamo a rispondere alle tue domande con la nostra guida comparativa.

Computer portatile da gioco lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 28
Studi valutati
Studi valutati 2
Recensioni lette
Recensioni lette 784

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente anche tu, come molti altri prima di te, hai deciso di informarti su quale sia il migliore computer portatile da gioco. Sei quindi arrivato in questo articolo, alla ricerca di un test, un confronto che ti permetta di muoverti in un mercato molto competitivo come quello del pc gaming alla ricerca del migliore computer per le tue tasche.

Per aiutarti nella tua ricerca, ti offriamo un confronto dettagliato di tutte le caratteristiche più importanti per un computer portatile da gaming e dei vari produttori a cui ti puoi rivolgere.

Cos’è un computer portatile da gioco e come funziona?

L’industria videoludica ha fatto passi da gigante negli ultimi anni. È passato infatti quasi mezzo secolo da quando Pong sorprendeva i primi videogiocatori e oggi assistiamo a una vera e propria battaglia tra computer da gaming e console per determinare la migliore piattaforma.

Se un tempo era strettamente necessario avere una postazione fissa, oggi anche i videogiochi sono diventati tascabili, con la Nintendo Switch da una parte e il computer portatile da gaming dall’altra.

Parliamo quindi di un laptop da gaming, un computer che può essere utilizzato ovunque e che ci permette quindi di portare i nostri videogiochi preferiti ovunque andiamo. A differenza di un laptop di stampo classico, il computer portatile da gioco è caratterizzato da una maggiore potenza di hardware e un’ottimizzazione tra i componenti interni che non sfigurano a confronto con le postazioni fisse. Ci sono innumerevoli aspetti da considerare prima di un acquisto di questo tipo, test e confronti da effettuare, così come diversi vantaggi (e qualche svantaggio) che illustreremo in seguito.

Campo di applicazione e utilizzo – Computer portatile da gaming in uso

Computer Portatile da Gioco Fortnite Computer

Ragazzo gioca a Fortnite su computer

Quand’è che conviene acquistare un computer portatile da gioco? Chi è il principale cliente di un prodotto di questo tipo? E qual è la miglior macchina in circolazione?

In genere ci troviamo di fronte a un computer che presta una grande attenzione a elementi come la scheda video, il processore, la memoria RAM e la presenza di un SSD.

Tutti questi aspetti non rendono, di fatto, un computer portatile da gaming ideale solo per un videogiocatore, ma anche per tutti coloro che utilizzano il laptop per programmi pesanti. Videomaker e illustratori, ad esempio, possono giovare della potenza di un computer portatile da gioco per sfruttare programmi come Adobe Photoshop, Premiere e Sony Vegas. Non per niente nei test di questi componenti spesso viene fatto un confronto utilizzando proprio Photoshop.

Un laptop da gaming riesce, quindi, a superare i limiti che solitamente penalizzavano i computer portatili in termini di prestazioni e longevità, e risulta essere la migliore soluzione per chi vuole unire comodità ed efficienza.

Che generi di computer portatili da gaming ci sono?

Abbiamo parlato di un mercato estremamente competitivo e la lotta continua tra i produttori con i loro laptop da gaming ci dà ragione. Ma in cosa si differenziano i vari computer portatili da gaming attualmente presenti sul mercato e su cosa si basa il confronto tra di essi?

Così come abbiamo anticipato in precedenza, è l’hardware stesso a parlare e a dividere i vari laptop in cinque grandi categorie. Queste seguono i vari elementi che si trovano sotto la scocca del pc, dalla scheda grafica allo schermo, dalla CPU alla memoria (RAM e SSD).

Per questo in genere le classifiche non sono stilate solo in base al rapporto qualità/prezzo, ma anche per fornire elenchi di computer portatili da gaming divisi in base agli stessi giochi.

Sarebbe facile dire che è sufficiente comprare il laptop da gaming più costoso, senza alcun confronto o test, perché in genere la qualità si paga. Nonostante questo sia vero, è comunque necessario tenere a mente le proprie necessità per trovare il computer che abbia un equilibrio ideale su tre aspetti precisi: budget, prestazioni e ingombro. Il miglior computer da un punto di vista tecnico non è detto che sia la scelta migliore per ognuno di noi.

Nota informativa sui 7 produttori / brand leader

Dopo questa lunga ma doverosa introduzione sul mondo dei computer portatili da gaming, parliamo nel dettaglio di quali marchi ci troveremo di fronte quando andremo a fare un test o un confronto tra i vari modelli.

A quali produttori, quindi, è necessario prestare particolare attenzione? Quali sono quelli che lottano per il titolo del “miglior marchio?”

Tra i nomi di maggior rilievo troviamo sicuramente i laptop Asus: non è raro, infatti, trovare dei computer da gaming di questo produttore tra i più consigliati, spesso caratterizzati dalla loro leggerezza (un fattore non di poco conto quando si parla di un computer portatile) e dalle prestazioni della batteria, sebbene ogni modello sia diverso dall’altro.

Tra i nomi che spiccano nelle classifiche troviamo anche Acer, casa produttrice spesso caratterizzata da un impatto sul budget inferiore rispetto ad altre concorrenti, il che è un aspetto da non sottovalutare, visto che il costo può essere piuttosto elevato quando si parla di modelli ad alte prestazioni.

Dal confronto tra i vari computer portatili da gaming emerge l’azienda taiwanese MSI, che ha messo in produzione alcuni modelli con  display davvero ottimi, che arrivano fino a 240Hz.

HP rientra nella lista dei produttori di laptop da gaming nonostante all’interno del suo catalogo si trovino modelli per tutti i gusti, alcuni dei quali piuttosto lontani dalle specifiche richieste dall’industria videoludica. La serie Omen sfoggia degli ottimi dissipatori che permettono l’utilizzo prolungato senza surriscaldare il computer.

Dell è una casa che ha scoperto una nuova fama dopo un lungo periodo di scarsa visibilità rispetto ad altre case di produzione. Propone oggi dei modelli che godono delle migliori schede grafiche presenti al momento sul mercato.

Un sesto produttore da nominare in questo nostro elenco è sicuramente Razer, una delle case di produzioni più presenti online grazie ai loro numerosi e riconoscibili gadget. La serie Razer Blade, nei suoi punti di maggior forza, sfoggia un hardware di tutto rispetto corredato da display che arrivano fino ai 300Hz.

Anche i Lenovo sfoggiano delle ottime schede grafiche e possibilità di personalizzazione, ma non possiamo chiudere questo elenco senza parlare di Alienware: casa di produzione famosa in tutto il mondo e spesso etichettata come l’eccellenza che compensa il basso numero di modelli prodotti (rispetto ad altre concorrenti) con un pedigree di tutto rispetto.

Come vengono testati i computer portatili da gaming?

Computer Portatile da Gioco Gamepad tastiera

Gamepad e tastiera, due alleati del gamer

Parlando di laptop da gaming ad alte prestazioni, è chiaro che prima che questi vengano messi in commercio (ma anche dopo) viene effettuata una serie di test per verificare che rispondano ai canoni dei migliori titoli sul mercato.

Questi utilizzano strumenti diversi (online è possibile trovare diversi benchmark come PcMark 10) che vanno a confrontare il computer portatile da gaming con altri suoi simili sotto diversi punti di vista.

I test spaziano dalla durata della batteria in fase di gaming (non è infatti importante sapere quanto durerà in standby, ma quante ore effettive di gioco ci garantisce) fino alla valutazione di quanti processi può elaborare contemporaneamente, e se ci sono dei cali di FPS o di prestazioni in generale.

Ogni componente viene così testato e confrontato, dai core del processore alla scheda grafica, utilizzando dei programmi che la mettano sotto stress.

Criteri

È arrivato il momento: dobbiamo acquistare il nostro computer portatile da gioco… a cosa è necessario quindi prestare attenzione per capire quale sia la miglior opzione per noi? Sebbene questi aspetti siano molteplici, è importante elencarne sette nel dettaglio su cui potremo basare i nostri test.

Cominciamo con la scheda grafica o scheda video: questo è uno degli elementi più importanti nel gioco poiché andrà a determinare la nostra capacità di provare titoli esigenti in termini di prestazioni. Questo è inoltre uno degli aspetti che viene spesso evidenziato anche dai venditori, sebbene sia necessario fare una piccola ricerca per capire le differenze tra i vari modelli.

Un secondo elemento è l’hard disk: questo è un aspetto che viene molto sottovalutato ma che è di vitale importanza quando andiamo a comprare un computer portatile da gaming. Infatti non è fondamentale solo la quantità di memoria messa a nostra disposizione (spesso si parla di Terabyte di memoria) ma anche che l’HD sia un SSD. Questo vuol dire una maggiore velocità di scrittura e di lettura, ma anche una maggiore fluidità durante i giochi e nei tempi di caricamento.

Il terzo aspetto che andiamo a evidenziare è la portabilità: questa categoria comprende tutti gli elementi che hanno acquisito importanza nel passaggio da computer fisso a computer portatile da gioco. Tra questi troviamo: la dispersione del calore (nessuno vuole giocare con un termosifone sulle gambe) e il peso stesso del laptop.

Giocando all’esterno, ad esempio, dovremo fare i conti con un’illuminazione non sempre ideale, e avere uno schermo che ci protegge da riflessi fastidiosi può fare la differenza nella nostra esperienza di gioco.

Un quarto elemento che potrebbe rientrare nella portabilità ma che merita un paragrafo dedicato a parte è la batteria: come abbiamo detto in precedenza, non è importante solo la durata sotto sforzo ma anche in quanto tempo questa riesce a ricaricarsi una volta collegata alla corrente (un altro elemento su cui si basano molti test).

Non dimentichiamo poi il design: anche l’occhio, in fondo, vuole la sua parte. Tastiere retro-illuminate, colore e forma del computer stesso giocano un ruolo di grande importanza per il nostro feeling nei suoi confronti.

Processore e memoria RAM completano il gruppo dei quattro componenti più importanti all’interno di un computer, in quanto entrambi sono necessari per il gaming di qualsiasi livello. Quando si parla di prestazioni e di componenti associati è bene anche ricordare per quanto tempo utilizzeremo questo computer portatile da gaming e fare quindi il miglior investimento possibile.

Infine un aspetto che spesso non consideriamo sono i componenti aggiuntivi: in particolare è bene essere sicuri che insieme al computer arriverà anche un sistema operativo pre-installato (a meno che non si voglia installarne uno personalmente), altrimenti non potremo utilizzare il nostro amato laptop.

Tutti questi elementi sommati tra di loro creano il miglior laptop per le nostre tasche.

Difetti frequenti e punti deboli – a cosa prestare attenzione per comprare un buon computer portatile da gaming?

Computer Portatile da Gioco Tastiera gaming

Tastiera da gaming con mano in posizione di gioco WASD

Uno degli elementi che è maggior causa di lamentele dopo l’acquisto di un computer portatile da gioco è la mancanza di un sistema operativo o di programmi al suo interno, dettaglio che è bene verificare prima dell’acquisto.

Un secondo aspetto a cui è necessario fare attenzione è la tipologia di componenti inclusi nel modello di laptop da gaming selezionato, che potrebbe essere diversa da ciò che ci aspettavamo. Queste problematiche insorgono quando si basa il proprio acquisto sulle recensioni o le risposte degli altri utenti, i quali potrebbero aver acquistato un modello diverso dal nostro e quindi consigliarci erroneamente.

Veniamo al terzo dettaglio da tenere a mente, ovvero la tastiera che ci ritroveremo davanti. Potendo acquistare computer da diverse parti del mondo, potremmo ricevere un computer portatile da gaming che però non dispone della tastiera QWERTY e che quindi potrebbe essere quasi inutilizzabile per un italiano. Il modo migliore per evitare questi problemi, come nei casi precedenti, è quello di leggere con attenzione la descrizione e contattare il venditore per risolvere ogni dubbio.

Sempre a proposito di accessori, è bene avere in mente cosa stiamo cercando in un portatile. La webcam, ad esempio, è un elemento spesso importante per non doverci portare dietro elementi aggiuntivi, mentre il microfono può essere facilmente integrato con delle cuffie (ideali per giocare). Fai attenzione anche al numero e al tipo di ingressi nel computer, in particolare quelli USB (spesso necessari per collegare cuffie, mouse, ecc.).

Il rumore della ventola del dissipatore può essere un deterrente nell’acquisto di un computer, soprattutto se questo può distrarci durante la visione di un film o durante una partita al nostro gioco preferito. Per ovviare a questa problematica, spesso è sufficiente cercare un video in cui il computer viene mostrato acceso e, idealmente, sotto stress così da determinare quanto siano rumorose le ventole.

Infine un aspetto delicato da determinare prima di un acquisto è la qualità dei colori e della frequenza del display. Cercare dei test online e confrontarli tra di loro può rivelarsi la soluzione ideale.

Internet contro fornitori specializzati: dove meglio si compra un computer portatile da gioco?

Una volta che siamo determinati all’acquisto di un computer portatile da gaming non resta che decidere dove effettuare l’acquisto. Da una parte abbiamo i negozi fisici, dove è possibile toccare con mano il computer prima del pagamento, mentre dall’altra abbiamo il web, la soluzione che viene scelta con sempre maggior frequenza dagli utenti.

Perché così tante persone acquistano il proprio computer portatile da gioco online? Non solo per la possibilità di visualizzare test e confronti e basarsi quindi sull’esperienza di chi ha acquistato il computer prima di loro, ma anche per la maggior ampiezza di catalogo che offre i migliori prodotti sul mercato.

Con la presenza di piattaforme come Amazon, ad esempio, la nostra possibilità di scelta sarà sempre più ampia rispetto a un venditore locale. Così facendo non è necessario accontentarsi ma è possibile investire su un computer che duri nel tempo in termini di prestazioni.

Da sapere & consigli

Prima dell’acquisto di un computer portatile da gioco, ci sono alcuni consigli che possono tornare utili a tutti: il primo è quello di fare attenzione a non essere distratti da un singolo componente. Ogni computer portatile da gaming ha i suoi punti di forza: una scheda video eccellente, un’ampia memoria RAM, un ottimo SSD.

La cosa importante da ricordare, però, è che il valore in termini di gaming del miglior computer è pari a quello del suo componente peggiore: inutile avere una scheda video potentissima se il nostro processore non sarà in grado di elaborare i giochi più complessi (lo stesso test integrato in passato da Windows si basava su questo concetto). Per questo basa sempre la tua analisi sul componente peggiore e determina in base a quello se quel computer portatile da gioco può essere la soluzione che stavi cercando.

Inoltre è bene essere elastici con il proprio budget: determinare quanto si vuole spendere per questo acquisto è doveroso, ma talvolta può essere consigliabile spendere un po’ di più se questo significherà un investimento in termini di prestazioni e longevità. Un computer acquistato pochi anni fa può avere grandi difficoltà a far girare i giochi di oggi, per questo un maggiore investimento iniziale ritarderà questa “data di scadenza” a cui tutti i computer devono rispondere.

Numeri, dati e fatti sui computer portatili da gioco

Computer Portatile da Gioco Computer tre schermi

È possibile collegare tastiera e schermi al portatile per traformarlo in una postazione fissa.

In un mercato estremamente competitivo come quello dell’industria videoludica, dove si trovano decine di console e offerte esclusive, è interessante vedere la posizione che occupano i computer portatili da gaming in questo scenario.

Già nel 2016, un’analisi condotta da Review42 ha dato come risultato che le persone che hanno giocato ai videogiochi durante l’anno erano due miliardi e mezzo . Un valore enorme che indica che una persona su tre al mondo si è dedicata (in forme e modi diversi) a questo hobby nel corso dell’anno.

Se la diffusione dei giochi mobile ha permesso a tante persone di avvicinarsi all’industria videoludica, non si deve pensare che il computer abbia ceduto il suo posto: ancora nel 2018 il 52% dei giocatori si dedicava al gaming su PC.

Per questo motivo oggi c’è tanta scelta e attenzione nei confronti del mercato videoludico su computer e per la stessa ragione è necessario fare una scelta oculata al momento del nostro acquisto, con test e confronti quando necessari.

Sette suggerimenti sulla manutenzione del computer portatile da gioco

L’attenzione riservata al computer portatile da gaming non si ferma alla fase pre-acquisto: sarebbe un peccato se dopo tutti i test e confronti tu ti ritrovassi con un laptop con una durabilità ridotta dai piccoli gesti quotidiani. Ecco quindi qualche consiglio da seguire.

Se hai la possibilità di rimuovere la batteria, non tenerla collegata mentre usi il portatile collegato alla corrente: sul lungo periodo può ridurre la durata media della carica.

Acquista una base con dissipatori integrati dove poggiare il computer portatile da gioco, così da aiutare le ventole interne nel raffreddamento del computer.

Non usare il computer appoggiato su materiali soffici come letto, vestiti e simili: questi possono ostruire le uscite dei dissipatori e impedire il raffreddamento del computer.

Attenzione ai programmi all’avvio: molti programmi tendono ad attivarsi quando accendi il computer, rallentando l’avvio e le performance in generale. Ricorda che puoi disattivare quelli non necessari dal task manager (usando Windows).

Acquista una borsa protettiva per quando ti muovi con il computer, che abbia delle zone imbottite per proteggerlo dagli urti.

Pulisci regolarmente il computer e le bocchette dei dissipatori utilizzando delle bombolette d’aria compressa così da rimuovere la polvere depositata (possono essere acquistate tranquillamente online).

Considera infine il prezzo pagato: visto l’investimento di denaro richiesto, proteggi il tuo computer evitando di metterlo inutilmente a rischio. Non lasciarlo in bilico e ricorda sempre di non lasciarlo aperto sulla scrivania quando spento (accumula polvere e rischi che un animale domestico o un bambino possa farlo cadere).

Alternative al computer portatile da gioco

È difficile trovare delle alternative che offrano le stesse funzioni dei computer portatili da gioco perché sebbene esistano delle console portatili (come la Nintendo Switch), i laptop permettono di accedere a molte più funzioni e a un catalogo più ampio di giochi.

L’unica alternativa, qualora non fosse importante per noi muoverci con il nostro computer, potrebbe essere l’acquisto di un computer desktop.

FAQ

Vale la pena comprare un computer portatile da gioco?

Molte persone si chiedono se convenga comprare un laptop o se sia meglio comprare un computer fisso. Questo dipende dall’uso che ne vuoi fare e dal budget a tua disposizione: se viaggi spesso e vuoi giocare ovunque ti trovi, allora il computer portatile da gaming è l’ideale.

I computer portatili da gioco possono essere usati per lavorare?

Assolutamente sì: le prestazioni di questi computer li rendono ideali per la maggior parte dei lavori che richiedono un computer, compreso il video-editing, la programmazione e la produzione di musica (spesso nelle specifiche vengono specificati i test dedicati).

Quale computer portatile da gaming dovrei comprare?

Come abbiamo detto in precedenza, non c’è una risposta unica a questa domanda, poiché dipende dal tuo budget e dalle specifiche che cerchi: prova a fare una cernita in base al prezzo e quindi fai un confronto tra le varie opzioni.

Perché i computer portatili da gioco sono costosi?

Il costo di un computer portatile da gaming è legato a diversi fattori: gli stessi componenti hanno un prezzo elevato e riuscire a inserirli in uno spazio limitato senza rendere ingombrante il computer richiede un grande studio e lavoro.

Devo aspettare che i prezzi dei computer calino?

Se è vero che con il tempo il prezzo di un computer tende a calare, è anche vero che lo fa perché tende a diventare obsoleto: acquistando un computer prodotto in passato si riduce il suo periodo utile prima che non possa più essere utilizzato.

I computer portatili da gaming possono surriscaldarsi?

Il rischio che si verifichi un surriscaldamento è molto basso dato che questi computer sono stati sviluppati proprio per offrire alte prestazioni, ma è consigliabile fare attenzione ad accumuli di polvere e all’uso errato, per scongiurare ulteriormente questo rischio.

Quanto dura un computer portatile da gioco?

Ci rendiamo conto che questa è una domanda spinosa: vorremmo utilizzare il computer comprato per il periodo più lungo possibile ma è diverrà obsoleto. Investendo maggiormente sull’acquisto è possibile guadagnare qualche anno aggiuntivo prima di dover cambiare macchina.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (4 recensioni. mediamente: 3,75 di 5)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963