Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 29
Studi valutati
Studi valutati 18
Recensioni lette
Recensioni lette 2120

Il Miglior PC Portatile del 2021 - Confronti e Recensioni dei PC portatili

PC portatile lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 29
Studi valutati
Studi valutati 18
Recensioni lette
Recensioni lette 2120

Per cosa usiamo il computer al giorno d’oggi? Praticamente per tutto. Ben lontano dall’essere solo uno strumento di lavoro come in passato, questo dispositivo è ormai un mezzo per comunicare con amici e famiglia, un portadocumenti digitale, una TV per guardare film e serie del cuore, una radio che riproduce la musica preferita, l’archivio per le nostre foto e tanto altro. Acquistarne uno non è semplice: lo vogliamo performante, ma anche leggero ed esteticamente bello, per questo la scelta ricade spesso sul PC portatile. Se anche tu ne stai cercando uno, continua a leggere. La nostra guida ti fornirà una selezione dei migliori PC portatili attualmente in commercio, le opinioni più utili di chi li utilizza già e una lettura comparativa delle funzionalità emerse da test e prove su di essi.

Cos’è un PC portatile e come funziona?

Il PC portatile, anche detto laptop o notebook, è un personal computer pensato per poter essere trasportato ovunque dal suo utilizzatore senza grandi difficoltà. Rispetto a un computer fisso, si caratterizza proprio per le sue dimensioni e peso ridotto, progettate per ingombrare il meno possibile, e per la sua capacità di funzionare senza un collegamento elettrico.

Il PC portatile include tutte le principali componenti hardware che si trovano in un computer in un unico blocco. I componenti elettronici, simili a quelli di un dispositivo standard, sono però ottimizzati per consumare meno energia. Generalmente il PC portatile si alimenta con una batteria al litio ricaricabile e ha integrate molte periferiche, quali webcam, antenna Wi-Fi, ecc.

Vantaggi e aree di utilizzo

I migliori PC portatili sono ormai un supporto costante di molti aspetti della nostra quotidianità.

I migliori PC portatili sono ormai un supporto costante di molti aspetti della nostra quotidianità. Ce ne sono davvero per tutti i gusti: convertibili, per gaming, supersottili. Una lettura comparativa delle caratteristiche principali è un ottimo punto di partenza per decidere qual è quello che fa più al caso tuo.

Quali tipi di PC portatile esistono?

Iniziamo la nostra analisi comparativa distinguendo le tipologie di PC portatile più diffuse sul mercato. Con questa prima lettura, potrai farti un’idea di quali siano le funzionalità base di ciascuno, per capire se rispondono alle tue esigenze. Scopriamo quali sono i tipi di PC portatili più diffusi.

PC portatile classico

Si tratta del modello più comune, che ormai quasi tutti possiedono. Ha tutte le funzionalità base e può essere utilizzato sia per lavoro che per il tempo libero, per ascoltare musica, scrivere email o guardare film e serie tv. Pur non essendo necessariamente ultrasottile, mantiene il design leggero e facile da trasportare tipico del PC portatile.

Video: MSI, nuova linea laptop per esigenze scolastiche e di lavoro

La dimensione dello schermo di solito è intorno ai 15 pollici e la fascia di prezzo può cambiare notevolmente a seconda dell’hardware, con prodotti economici che partono da 250 euro per arrivare ai dispositivi che costano anche intorno ai 1.000 euro o più.

PC portatile convertibile

I PC portatili convertibili, chiamati anche 2-in-1, sono la scelta prediletta di chi ama avere la praticità di un tablet e la versatilità di un computer in un unico dispositivo. Questi apparecchi, infatti, sono efficienti e semplici da usare come un computer tradizionale, con l’aggiunta però della praticità dello schermo tattile.

Possono svolgere tutte le funzioni: sono infatti più potenti dei semplici tablet, ma molto meno ingombranti di un computer normale pur utilizzando sistemi operativi solidi e processori potenti. In alcuni modelli, lo schermo può essere ruotato o staccato, mentre mouse, tastiera e casse possono essere sempre aggiunti per ampliarne le possibilità d’uso. A parità di prestazioni, hanno un costo più alto di un PC portatile classico.

Ultrabook

Il termine ultrabook è stato inizialmente inventato da Intel, la ormai nota multinazionale statunitense che produce microprocessori, schede madri e altri circuiti integrati. Il termine è poi diventato di uso comune fino a indicare, oggi, i PC portatili più sottili e leggeri, con uno schermo che non supera i 14 pollici.

Si tratta dei modelli più innovativi, molto desiderati per il loro design elegante e raffinato, che si accompagna comunque a una grande efficienza e velocità di calcolo. Gli ultrabook di ultima generazione sono in grado di gestire pesanti carichi di lavoro nonostante le dimensioni così ridotte, grazie all’uso dei migliori processori e unità di memoria. Il loro prezzo è alto e non sono consigliati come computer per l’uso domestico.

Gaming

I PC portatili da gaming sono pensati in maniera specifica per gli appassionati di videogiochi, sia a livello amatoriale che professionale. La loro caratteristica principale è la maggiore capacità di elaborazione dei giochi, apportando una grande qualità video e audio, e soprattutto una migliore fluidità quando si gioca.

L’hardware di questi computer è composto da vari elementi essenziali per rendere l’esperienza prestante e soddisfacente: scheda madre, RAM, CPU, alimentatore e la scheda video. Sono PC portatili molto costosi e, anche in questo caso, sono sconsigliati per il normale uso domestico.

Approfondimento sui migliori PC portatili

Abbiamo stilato per te una lista dei migliori PC portatili che puoi attualmente acquistare online. Te li presenteremo con una breve descrizione, basata sia sui risultati dei test di collaudo effettuati dai produttori, sia sulle opinioni degli utenti che hanno già acquistato e avuto modo di provare i dispositivi.

ASUS M509BA-BR001T

ASUS, il brand di tecnologia noto per i suoi prodotti alla portata di tutti, ci propone un modello di PC portatile classico

ASUS, il brand di tecnologia noto per i suoi prodotti alla portata di tutti, ci propone un modello di PC portatile classico, adatto sia per uso professionale che per un uso più ludico o per svolgere le proprie attività nel tempo libero. Presenta una scheda video integrata di tipo AMD Radeon R5 e utilizza come sistema operativo Windows 10, che troverete preinstallato nel notebook.

La memoria del PC è da 8 Giga e lo schermo è largo 15,8 pollici. Tra i vantaggi più evidenti, il peso: ASUS pesa meno di 2 kg, il che lo rende perfetto per i pendolari o per chi fa molte trasferte di lavoro, ma anche per gli studenti.

HP Pavilion X360

HP Pavilion è un PC portatile convertibile

HP Pavilion è un PC portatile convertibile che, secondo le opinioni di chi lo ha acquistato, supera brillantemente i test di efficienza, velocità e performance. Il display Micro-Edge su 3 lati offre un’altissima risoluzione video, unita all’audio perfetto grazie ai doppi altoparlanti e al sistema Audio Boost di HP. Perfetto per video e foto, Pavilion X360 copre lo spazio colore al 45%, con luminosità fino a 250 nit.

Il design è sottile ed elegante; leggerissimo da trasportare, con cornice ultra sottile che aumenta la visibilità dello schermo e l’efficienza energetica, Pavilion include il sistema Fast Charge, che ricarica la batteria dallo 0 al 50% semplicemente spegnendo il dispositivo per 45 minuti.

Apple MacBook Air

Il MacBook è l’iconico ultrabook

La nostra analisi comparativa dei migliori portatili non poteva non includere una proposta Apple, la “mela” più conosciuta dagli amanti della tecnologia ma anche del design. Il MacBook è l’iconico ultrabook, super sottile, con display Retina da 13,3 pollici con un’ampia gamma cromatica. L’esperienza ottica è di altissima qualità, sia per nitidezza sia per brillantezza delle immagini.

Secondo le opinioni degli acquirenti, la batteria di questo MacBook Air dura fino a 19 ore e la sua velocità di calcolo è fino a 3 volte più rapida grazie al CPU 8-core e all’archiviazione SDD ultraveloce, per aprire e chiudere app e file in un attimo. Supera anche il test della silenziosità: non ci sono ventole, quindi nessun fastidioso rumore di sottofondo.

MSI GP75 Leopard

L’MSI Leopard è un PC portatile da gaming di ultima generazione

Concludiamo con un modello per gamer. L’MSI Leopard è un PC portatile da gaming di ultima generazione, che unisce un design sportivo all’efficienza delle sue prestazioni. La tastiera specifica per gaming è personalizzabile fino all’ultimo tasto, con illuminazione a ritmo di musica o notifiche del gioco.

Il velocissimo display assicura la fluidità delle immagini per un’ottima esperienza di gioco. Tra le sue funzionalità preferite, secondo le opinioni degli appassionati di videogiochi, c’è l’innovativo sistema di raffreddamento con ben 7 heat pipe per la fuoriuscita dell’aria calda. Velocità e compattezza sono i punti forti del Leopard.

Vantaggi e svantaggi descritti nei feedback degli acquirenti

Hai mai dedicato 5 minuti alla lettura delle opinioni online? Se la risposta è no, ti suggeriamo di cominciare! Questa volta l’abbiamo fatto noi per te: i test concreti di chi ha acquistato i migliori PC portatili sono la fonte più affidabile di informazioni, per capirne bene i pro e i contro.

  • Il design dei migliori PC portatili è compatto e accattivante;
  • Il mercato offre prodotti con diversi budget, per tutte le tasche;
  • Il peso dei PC portatili è ridotto nonostante l’uso di processori potenti;
  • I dispositivi di ultima generazione superano i test di silenziosità e velocità;
  • La qualità grafica, soprattutto nei modelli gaming, è notevole;
  • L’autonomia della batteria è potenziata rispetto ai modelli più datati;
  • Grazie alle ottime schede audio e video, guardare film e serie tv sul notebook è un’esperienza piacevole;
  • I modelli convertibili sono ideali per chi viaggia tanto.
  • L’estetica particolarmente ricercata aumenta il prezzo dei prodotti.
  • Alcuni modelli, quando usati a lungo, tendono a surriscaldarsi e a produrre un rumore di sottofondo.
  • L’uso giornaliero prolungato tende a deteriorare la batteria più velocemente.
  • Non per tutti i marchi l’assistenza clienti è facilmente raggiungibile e disponibile.
  • Spesso i modelli gaming, pur essendo portatili, sono comunque abbastanza pesanti.
  • Le ventole di alcuni PC possono essere rumorose.
  • I PC da gaming non sempre hanno un hardware sufficientemente forte per i giochi più moderni.

Criteri di acquisto

Concludiamo la nostra analisi comparativa, completandola con una breve serie di criteri d’acquisto da tenere a mente prima della decisione finale. Ricorda di controllare questi aspetti prima di acquistare, per assicurarti di scegliere il PC portatile migliore per te ed evitare spiacevoli delusioni in seguito.

Video: Come scegliere laptop per DAD della scuola secondaria

Memoria RAM

La memoria RAM è una delle componenti più influenti sul rendimento dei migliori PC portatili. Si tratta della memoria principale del notebook, che permette l’esecuzione del sistema operativo e dei vari programmi.

Prima di acquistare, controlla che il dispositivo abbia almeno 8 GB di RAM, meglio se 16. Questo perché, di solito, non è possibile estendere successivamente la RAM nei PC portatili, dunque conviene sceglierla da subito il più performante possibile.

Schermo

Non si tratta solo di dimensioni: nello scegliere il tuo PC portatile, testa anche la risoluzione del display, che dovrebbe essere di tipo Full HD. In questo modo, l’esperienza video sarà di qualità e, di qualunque tipo di immagini si tratti, le vedrai luminose, nitide e chiare.

La risoluzione più diffusa nei dispositivi di ultima generazione è la 4K, compatibile con il formato della gran parte dei contenuti multimediali. Controlla anche questo aspetto prima di finalizzare l’acquisto.

Lo sapevi che il primo PC portatile della storia si chiamava Osborne 1, pesava oltre 10 kg e costava 1.795 dollari americani?

Archiviazione

In sostituzione o in aggiunta all’hard disk, i PC portatili di ultima generazione utilizzano un SSD per l’installazione del sistema operativo e i programmi più impegnativi per il computer. L’unità di memoria SSD, quando sufficientemente potente, migliora moltissimo la velocità delle operazioni che effettuiamo con il nostro notebook.

Visto che le possibilità di ampliamento dell’archiviazione sono limitate in un portatile, ti consigliamo di sceglierne uno che abbia almeno 500 GB di spazio.

FAQ

Cos’è un SSD?

SSD sta per “Solid State Disk”, ovvero unità di memoria a stato solido. L’SSD utilizza delle memorie flash rispetto ai classici dischi rigidi, e non è composto da parti meccaniche. Rispetto agli hard disk standard, garantisce una velocità migliore nelle operazioni ma anche maggior sicurezza dei dati salvati. Tuttavia ha una vita meno longeva.

Quali sono le tipologie di connessione di un PC portatile?

Tutti i migliori PC portatili dispongono di connessione Wi-Fi e porte USB. Altri tipi di connessione presenti nei diversi modelli, a seconda delle loro caratteristiche, sono la Bluetooth, la connessione Ethernet o HDMI, la connessione Thunderbolt e uno slot per schede SD.

Cos’è un netbook?

Il netbook è uno dei primi modelli di PC portatile leggero e sottile, molto in voga nella prima decade degli anni 2000, prima dell’avvento dei tablet. Di solito avevano uno schermo tra i 7 e i 14 pollici ed erano vere e proprie versioni in miniatura dei computer fissi, con qualche funzionalità in meno (come il lettore ottico) per ovvi motivi di spazio.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963