Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 30
Studi valutati
Studi valutati 18
Recensioni lette
Recensioni lette 1820

Il Miglior Router del 2021 - Confronti e Recensioni dei router

Router lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 30
Studi valutati
Studi valutati 18
Recensioni lette
Recensioni lette 1820

Se il modem offerto dalla tua compagnia telefonica non è abbastanza potente, se non possiede sufficienti porte ethernet o se gli standard WiFi ed Ethernet non sono aggiornati alle ultime versioni, allora è molto probabile che ciò di cui hai bisogno sia un nuovo router. Tuttavia, nei vari negozi o siti di elettronica sono presenti centinaia di modelli, ognuno con qualche variazione nella scheda tecnica. Per facilitarti la scelta, oggi ti presentiamo questa guida nella quale potrai trovare tutte le informazioni importanti da prendere in considerazione prima dell'acquisto. Inoltre, grazie alla nostra tabella comparativa, potrai vedere quali sono i migliori router tuttora in commercio secondo i test da noi effettuati e secondo le opinioni dei compratori. Iniziamo!

Cos’è importante sapere sul router?

Prima di cominciare a spiegare i fattori da tenere in considerazione quando si decide di comprare un nuovo router, è bene sottolineare la differenza che esiste tra un router, un modem e un modem-router. Un modem è un dispositivo necessario per poter codificare e decodificare il segnale in entrata e in uscita della rete internet, dando quindi accesso al web.

Il router, invece, è un dispositivo il cui fine è quello di distribuire il segnale decodificato dal modem ai diversi dispositivi connessi. I vari modelli di router si differenziano per molteplici fattori quali: lo standard Wifi, lo standard Ethernet, il numero di antenne, il tipo di banda, il livello di sicurezza, ecc.

Per ultimo abbiamo il modem-router. Questo è il tipico dispositivo offerto dalle compagnie telefoniche che svolge entrambe le funzioni. Per tale motivo, alle volte la qualità del segnale potrebbe non essere la migliore.

A chi può essere utile un router?

I router sono un prodotto molto utile nonostante non siano molto diffusi poiché non tutti ne conoscono i benefici. Per tale ragione, di seguito vedremo a che tipo di utente è particolarmente consigliato l’acquisto di uno di questi dispositivi.

Il miglior router per i gamer più accaniti

Se anche tu sei un gamer dei più accaniti, allora la velocità di trasmissione dati è sicuramente una delle tue prerogative quando si tratta di decidere che router scegliere. A tale proposito, è importante menzionare che, in linea di massima, esistono 2 grandi gruppi di standard Ethernet: il Fast Ethernet, con una velocità massima di 100 Mbps, e il Gigabit Ethernet, che raggiunge i 1000 Mbps.

Se invece parliamo di connessione WiFi, per far girare videogiochi di un certo peso senza incorrere in lag sul tuo PC gaming, il consiglio è quello di orientarsi verso un router che disponga dello standard WiFi 802.11ac. Questo è compatibile con la tecnologia MU-MIMO, che permette una connessione simultanea e veloce di più terminali.

Il miglior router per le case su un solo piano

Se ami il gaming devi trovare il miglior router possibile.Anche il tipo di abitazione in cui viviamo è un fattore importante da prendere in considerazione prima di acquistare un nuovo router. In particolare, la distribuzione degli ambienti della casa intaccherà direttamente il segnale emesso dalle antenne del dispositivo.

Nel caso di una abitazione distribuita su un solo piano, è consigliabile scegliere un router con antenne ad “alto guadagno”. Queste offrono una copertura maggiore (calcolata in metri di distanza) in linea retta all’altezza delle antenne. In aggiunta, è importante analizzare la distanza massima che il router dovrà coprire. Il risultato ti aiuterà con la selezione dei dBi necessari per ogni antenna (a maggior valore, maggiore distanza, ma minore angolo di copertura).

Il miglior router per case su più piani

Al contrario, rispetto al caso menzionato precedentemente, se dovessimo trovarci in una casa distribuita su 2 o più piani, una antenna ad alto guadagno potrebbe non essere la miglior decisione. Questa, infatti, offre una copertura solo orizzontalmente, lasciando scoperte le zone sopra e sotto.

Per tale motivo, dovrai orientarti verso un dispositivo che preveda un set di antenne a basso guadagno. Seppur esse abbiano una copertura con metratura inferiore sul piano orizzontale, inviano il segnale anche in direzione verticale, coprendo così diverse altezze. Inoltre, è fondamentale che il router preveda delle antenne orientabili. In questo modo sarà più facile dirigere il segnale verso le zone più importanti della casa.

Quali sono i principali vantaggi e svantaggi dei router?

Come sempre, quando si tratta di prodotti dell’ambito tecnologico, è importante sapere che ciascuno di essi presenterà molteplici vantaggi ma anche qualche svantaggio. Di seguito ti elencheremo quelli che sono risultati dai nostri test e dalle opinioni dei consumatori.

Vantaggi

  • Standard di connettività Wi-Fi: grazie all’esistenza di 5 standard di connettività WiFi, sarà sempre facile trovare il dispositivo che meglio si adatta alle tue esigenze.
  • Antenne: con la presenza di antenne ad alto e basso guadagno e di vari dBi, ti sarà semplicissimo ottenere una copertura completa ovunque tu viva.
  • Sicurezza: quando ci si connette alla rete, la sicurezza deve essere messa in primo piano. I router più moderni offrono opzioni di criptaggio molto sofisticate e alcuni modelli addirittura la possibilità di navigare attraverso VPN.

Svantaggi

  • Prezzo: ovviamente questo varia molto da modello a modello. Tuttavia, quando si va verso router tecnologicamente avanzati, il prezzo potrebbe risultare molto elevato.
  • Modelli: per quanto un catalogo molto ampio possa essere considerato un vantaggio, questo è spesso fonte di una grande confusione per l’acquirente.

Approfondimento sui migliori router

TP-Link TL-WR940N

Router TP-Link TL-WR940NSe quello che cerchi è un router WiFi che ti permetta di migliorare il segnale del tuo modem a un prezzo relativamente basso, allora questo TP-Link TL-WR940N fa proprio al caso tuo. Si tratta di un modello a 3 antenne da 5dBi che permette una velocità wireless fino a 450 Mbps. Questa caratteristica lo rende ideale per lo streaming video senza interruzioni.

É compatibile con gli standard 802.11b, 802.11g e 802.11n e offre la possibilità di utilizzare la doppia banda da 2.4GHz e da 5GHz. Grazie alle funzioni di Access Point e Range Extender, potrai dire addio alle zone d’ombra in cui il segnale non arriva o arriva molto debole.

TP-Link TL-MR6400

Router TP-Link TL-MR6400Passiamo ora a un tipo di router leggermente diverso dagli altri che vedremo in questa sezione. Parliamo infatti di un modello che sfrutta la tecnologia 4G LTE per fornire la connessione alla rete sia tramite WiFi che tramite cavo Ethernet. Questo ti permetterà di utilizzarlo ovunque tu voglia. Basterà solo la presenza di una presa di corrente e di una scheda SIM con traffico dati attivato.

Inoltre, possedendo una porta WAN, potrai usarlo anche in combinazione con un modem tradizionale e, grazie alla funzione di controllo dati, potrai impostare un massimo di consumo dati mensile, superato il quale il router si connetterà automaticamente alla rete domestica.

AVM FRITZ Box 4040 AC 1300

Router AVM FRITZ Box 4040 AC 1300Se, invece, la velocità di trasmissione dati è la tua priorità, allora la scelta dovrebbe ricadere su questo AVM FRITZ Box 4040 AC 1300. Si tratta di un router che offre tutti e 5 gli standard WiFi ed entrambe le bande da 2.4GHz e da 5GHz. Per quanto riguarda la velocità di navigazione, il AVM FRITZ Box 4040 AC 1300 è capace di offrire fino a 866 Mbps con connessione wireless e una linea WAN Gigabit.

Questo modello è particolarmente adatto ai videogiocatori e ai cinefili, in quanto possiede la possibilità di priorizzare il traffico per il gaming e per lo streaming. Possiede anche 2 porte USB, di cui una 2.0 e una 3.0 per la connessione di periferiche esterne.

TP-Link TL-WR841N N300

Router TP-Link TL-WR841N N300Concludiamo questa sezione riguardante i migliori router in commercio con un prodotto indirizzato a quel pubblico che non necessita di una connessione super veloce o di particolari settaggi, ma che vuole comunque migliorare la connessione estremamente lenta di un modem ormai obsoleto. Parliamo del TP-Link TL-WR841N N300, un router compatibile con il WiFi 802.11b, 802.11g e 802.11n e basato sulla frequenza di banda più comune, ovvero la 2.4GHz.

La presenza delle 2 antenne direzionabili gli permettono di offrire una velocità fino a 300Mbps per poter lavorare senza problemi sia in ufficio che in casa. Inoltre, grazie alla modalità Access Point potrai finalmente coprire anche quelle zone d’ombra dove il segnale non arrivava.

Feedback positivi e negativi degli acquirenti

  • TP-Link TL-WR940N: perfetto per aumentare il numero di porte in uscita e collegare più dispositivi ethernet contemporaneamente.
  • TP-Link TL-MR6400: utilizzo immediato.
  • AVM FRITZ Box 4040 AC 1300: router ultra stabile e veloce.
  • TP-Link TL-WR841N N300: ottimo rapporto qualità-prezzo.
  • TP-Link TL-WR940N: non adatto a chi ha intenzione di usare un alto flusso dati.
  • TP-Link TL-MR6400: bisogna ricordarsi di togliere il PIN dalla scheda Iliad prima di inserirla nel router.
  • AVM FRITZ Box 4040 AC 1300: il prezzo è piuttosto elevato.
  • TP-Link TL-WR841N N300: non adatto a chi ha intenzione di usare un alto flusso dati.

Criteri di acquisto

Standard WiFi

Come avrai avuto modo di vedere nelle sezioni precedenti, lo standard di connettività WiFi è un fattore molto importante da tenere in considerazione prima dell’acquisto. Al giorno d’oggi esistono 5 standard Wi-Fi: 802.11a, 802.11b, 802.11g, 802.11n e 802.11ac. Ognuno di essi si differenzia per copertura (in metri), velocità e tipo di banda. I più diffusi sono l’802.11n (compatibile con le bande 2.4 e 5 GHz e una velocità di 150Mbps) e l’802.11ac (compatibile con la banda da 5GHz e con una velocità di 433Mbps).

Standard Ethernet

Nonostante la maggior parte dei dispositivi utilizzati negli ambienti domestici si connetta alla rete tramite Wi-Fi, non bisogna comunque sottovalutare l’importanza della connessione Ethernet.

Come spiegato prima, esistono 2 tipi di standard Ethernet principali: il Fast Ethernet e quello Gibabit. In base al dispositivo che dovrai collegare alla porta fisica del router e all’uso che questo dovrà fare della rete, è importante che tu scelga quello che ti offra la velocità appropriata.

Lo sapevi che alcuni router presentano anche una porta USB? Questa ti permetterà di collegare facilmente periferiche esterne quali stampanti o hard disk.

Antenne

Ultimo, ma non per importanza, prima di procedere con l’acquisto dovrai analizzare il “fattore antenna”. Questo dipenderà prevalentemente dal tipo di abitazione/ufficio in cui pensi di installare in tuo nuovo router.

Se hai bisogno di coprire l’area su un solo piano, allora un set di antenne ad alto guadagno potrebbero essere l’opzione ideale. Altrimenti, è consigliabile orientarsi verso un set di antenne a basso guadagno, ma con copertura tanto orizzontale quanto verticale.

FAQ

Quando conviene comprare un router?

Come saprai dopo aver letto la nostra guida all’acquisto, un router è un dispositivo che fornisce una connessione, tanto WiFi quanto Ethernet, di alta qualità. Detto ciò, la sua presenza in un ufficio o in una casa è richiesta quando il modem-router regalato dall'azienda telefonica non è in grado di offrire una connessione stabile o di utilizzare il 100% della velocità stabilita da contratto.

Perché il router non si connette a internet?

Quando si compra un nuovo router in sostituzione di quello vecchio, alle volte può capitare che, a causa di problemi di auto-configurazione iniziale, questo non permetta la connessione alla rete dei vari dispositivi. In questi casi, il consiglio è quello di iniziare scollegando il router dal modem, e quest’ultimo dalla presa elettrica per almeno 60 secondi. Successivamente, ricollega il modem all’alimentazione, attendi fino a che tutte le luci si siano stabilizzate e, una volta fatto, ricollega il router al modem.

Dove comprare un router?

Se dopo aver letto la guida comparativa hai preso la decisione di procedere all'acquisto di un nuovo router, allora ti farà piacere sapere che potrai trovare questi prodotti in quasi tutti i negozi di elettronica presenti in Italia. Tuttavia, se volessi disporre di un catalogo più ampio e di prezzi leggermente inferiori, ti consigliamo di dare un’occhiata nei vari negozi online.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963