Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 29
Studi valutati
Studi valutati 22
Recensioni lette
Recensioni lette 1550

Il Miglior Termostato WiFi del 2021 - Confronti e Recensioni dei termostati WiFi

Gli innegabili vantaggi della tecnologia si riflettono in ogni ambito della nostra vita, inclusi i sistemi di riscaldamento che scegliamo per la nostra casa. Quelli “smart” ci aiutano addirittura a risparmiare sulla bolletta, fino al 30%. Ovviamente, bisogna munirsi di strumenti validi: ecco perché, con questa guida, ti aiuteremo a scegliere il miglior termostato WiFi per il tuo impianto. Ti forniremo tutti gli elementi per un'analisi comparativa: una selezione dei migliori prodotti che hanno superato con successo i test tecnici, ma anche le opinioni degli utenti che ti aiuteranno a decidere. Buona lettura!

Termostato WiFi lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 29
Studi valutati
Studi valutati 22
Recensioni lette
Recensioni lette 1550

Cos’è un termostato WiFi e come funziona?

Il termostato è quel dispositivo che registra la temperatura di un ambiente e tutte le sue variazioni. Può essere impostato manualmente sulla temperatura desiderata, per permettere all’impianto di riscaldamento di accendersi e spegnersi di conseguenza.

La versione WiFi svolge la stessa funzione base degli apparecchi standard, con l’aggiunta della possibilità di essere gestito in maniera “intelligente”: tramite la rete WiFi, utilizzando il proprio tablet o smartphone, e con una serie di funzionalità extra, più elaborate rispetto a quelle del termostato tradizionale. Inoltre, i migliori termostati WiFi sono in grado di auto-impostarsi e regolare la caldaia sulla base delle tue abitudini.

Video: Cos’è l’Internet of Things, l’internet delle cose

       

Vantaggi e aree di utilizzo

Il termostato WiFi ci permette di agire da remoto

Il termostato WiFi ci permette di agire da remoto, con la comodità di trovare la casa, al nostro rientro, alla temperatura desiderata grazie a un semplice clic sul nostro smartphone. Per scegliere il migliore, iniziamo a capire su quali aspetti basare la nostra decisione e cosa considerare prima dell’acquisto.

Di quale termostato WiFi hai bisogno?

I test di settore hanno dimostrato che utilizzare un termostato WiFi al posto di uno standard contribuisce all’abbattimento dei costi di riscaldamento in bolletta. Iniziamo la nostra analisi comparativa soffermandoci su alcuni aspetti essenziali da considerare, per fare chiarezza su quale modello faccia al caso tuo tra le tante proposte.

Riscaldamento e raffreddamento

I migliori termostati WiFi sul mercato permettono di controllare sia il freddo che il caldo e lavorano quindi con entrambi gli impianti di refrigerazione e di riscaldamento. Si tratta di un’ottima soluzione se preferisci avere entrambe le opzioni con una sola spesa; altrimenti, troverai tante proposte di termostato WiFi, programmabili o meno, che si occupano solo del riscaldamento. Ovviamente, la scelta sarà legata al sistema di climatizzazione che hai in casa.

Senza fili o a parete

Partiamo dal presupposto che la possibilità di controllare in modalità remota il tuo termostato, usando un’app sullo smartphone, minimizza la differenza tra le due tipologie. Il termostato WiFi a parete è quello che viene fissato al muro, e quindi è collegato all’impianto tramite cavi. Oltre al controllo via WiFi, sarà possibile regolarlo anche tramite telecomando. L’opzione senza fili ci permetterà invece di spostarlo da una stanza all’altra, e di conseguenza controllare e regolare la temperatura di uno specifico ambiente della casa.

Connettività

Sebbene tutti i termostati WiFi possano essere utilizzati tramite una rete internet e i propri dispositivi digitali, i test degli utenti confermano che alcune app sono più intuitive e facili da usare e gli errori tecnici sono più rari rispetto ad altri. Inoltre, nonostante i modelli più recenti siano compatibili con la maggior parte degli impianti e delle caldaie, potrebbero esserci delle eccezioni. È utile quindi controllare queste specifiche prima di prendere una decisione.

Approfondimento sui migliori termostati WiFi

Abbiamo selezionato per te le migliori alternative in commercio. Te le presentiamo di seguito con una breve descrizione delle loro caratteristiche e un riassunto delle opinioni di chi le ha già acquistate e testate, per chiarirti ulteriormente le idee. Potrai così orientarti meglio e trovare il termostato WiFi che risponda alle tue esigenze.

Bticino Smarther2 SXG8002

Bticino Smarther2 SXG8002 è un termostato WiFi da parete

Bticino Smarther2 SXG8002 è un termostato WiFi da parete, che va installato a incasso. Sebbene possa essere gestito con controllo manuale, una volta installata l’applicazione Home + Control a esso dedicata potrà essere usato al massimo delle sue potenzialità.

Oltre a controllare la temperatura, verifica il tasso di umidità in casa in qualsiasi momento, traccia i consumi per averli sempre sotto controllo e permette anche, grazie alla funzione “Boost”, di avviare la caldaia per un periodo preciso di tempo (30, 60 o 90 minuti) anche se non era stato precedentemente programmato, così da avere la casa calda in poco tempo. È compatibile con tutti gli impianti di riscaldamento, autonomi o centralizzati, che abbiano termovalvole.

Google Nest Termostato (Terza Generazione)

Google ci propone la versione numero tre di Nest

Google ci propone la versione numero 3 di Nest, il termostato intelligente che impara le abitudini dell’utilizzatore e memorizza la temperatura desiderata. Nest presenta un display migliorato per nitidezza e dimensioni; è compatibile con la maggior parte dei sistemi di riscaldamento ed è gestibile tramite smartphone, sia iOS che Android.

Nest non ha più bisogno di essere programmato in anticipo, perché crea automaticamente un programma basato sulle tue preferenze. Inoltre, include la funzione “A casa-Fuori casa”, che regola automaticamente la temperatura quando esci e può disattivare l’acqua calda se stai via più giorni.Gli utenti ne apprezzano l’estetica e i loro test concreti ne confermano l’efficienza.

Decdeal BHT-6000-GC

Decdeal BHT-6000-GC è un cronotermometro programmabile che si gestisce tramite l’app Smartlife

Decdeal BHT-6000-GC è un cronotermometro programmabile che si gestisce tramite l’app Smartlife, compatibile con i vari smartphone ma anche con gli assistenti vocali Amazon Echo, Alexa, Google Home. Offre la comodità di programmarlo in anticipo, prima del tuo rientro a casa, per trovare la temperatura ideale. Il display LCD retroilluminato di Decdeal mostra i dati ben visibili e leggibili anche al buio, con tasti touch ad alta sensibilità.

Le opinioni degli utenti sottolineano la facilità di installazione, il design elegante e moderno e la navigazione intuitiva. In un’analisi comparativa rispetto alle altre proposte, Decdeal spicca per l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Netatmo NTH01-IT-EC

Netatmo NTH01-IT-EC è un termostato WiFi programmabile

Netatmo NTH01-IT-EC è un termostato WiFi programmabile a seconda delle tue giornate. Include anche una modalità Assente, nel caso tu sia fuori casa per diverso tempo, e Antigelo, per evitare problemi alle tubature del riscaldamento. Netatmo si controlla tramite pc, smartphone e tablet, ed è compatibile con Alexa e l’assistente vocale Google.

La particolarità di Netatmo NTH01-IT-EC che ha conquistato gli utenti è l’Auto-Adapt, che integra le condizioni atmosferiche con le caratteristiche termiche della casa, per garantire una temperatura sempre ottimale. Le opinioni positive si concentrano anche sul design elegante e sulla possibilità di monitorare il proprio consumo energetico.

Vantaggi e svantaggi descritti nei feedback degli acquirenti

Integriamo la lettura comparativa delle varie caratteristiche dei migliori termostati WiFi con i pro e i contro derivati dalle opinioni di chi li ha già acquistati e li utilizza in diverse modalità. Questo renderà il quadro ancora più chiaro, avvicinandoti all’acquisto perfetto che migliorerà la qualità della tua vita.

  • La gestione remota è ideale per chi viaggia spesso per lavoro.
  • L’installazione dei termostati WiFi è in genere semplice e non richiede l’intervento di un esperto.
  • I termostati senza fili permettono di regolare la temperatura in un ambiente specifico, evitando consumi inutili.
  • Il display dei termostati è chiaro e leggibile.
  • I test degli utilizzatori confermano che l’uso di un termostato intelligente riduce i consumi in bolletta.
  • I modelli che forniscono un monitoraggio dei consumi sono ancora più utili ai fini del controllo del budget in casa.
  • I grandi brand tecnologici offrono opzioni non solo funzionali, ma anche esteticamente molto belle.
  • I termostati WiFi di gamma media, pur avendo un prezzo accessibile, sono comunque performanti.
  • Alcuni modelli a incasso richiedono più tempo ed esperienza per l’installazione.
  • A volte i comandi del touch screen non risultano sufficientemente sensibili.
  • I termostati compatibili con Home Kit di Apple richiedono più tempo per essere impostati correttamente.
  • La compatibilità può essere un deterrente, in quanto alcuni modelli specifici sono compatibili solo con determinati dispositivi e software.
  • I modelli incompatibili con valvole termostatiche risultano inutilizzabili con le caldaie a condensazione.
  • Non sempre le istruzioni fornite sono chiare.
  • A volte è necessaria una rete con un voltaggio specifico per il corretto funzionamento del termostato.
  • Se l’installazione necessita dell’intervento di un tecnico, il costo finale può risultare elevato.

Criteri di acquisto

Concludiamo la nostra guida all’acquisto del miglior termostato WiFi con una breve lista dei criteri essenziali da ricordare prima di decidere quale dispositivo portare a casa con noi. Combinala con le informazioni che hai acquisito durante la lettura e l’analisi comparativa e sarai certo di fare un acquisto intelligente, che ti migliorerà la vita.

Prezzo

Come tutti i dispositivi digitali, anche il termostato WiFi è un investimento. Prima di deciderti per l’acquisto, stabilisci un budget specifico per questa spesa e, solo dopo, analizza il tipo di prodotto che potresti permetterti.

A volte alcune funzionalità, seppur molto interessanti e innovative, non sono utili per tutte le esigenze: assicurati di acquistare un prodotto che utilizzerai al massimo delle sue potenzialità e considera attentamente il rapporto qualità-prezzo.

Design

Anche l’occhio vuole la sua parte, questo è certo. Se il design è un elemento per te importante, orientati da subito sui brand più noti per la loro attenzione all’estetica. Assicurati che lo stile del termostato WiFi si abbini al resto dell’arredamento in casa o nell’ambiente in cui lo utilizzerai. Tieni conto che, comunque, l’efficienza dovrebbe essere la priorità, e che di solito un design più ricercato equivale a un prezzo più alto.

Lo sapevi che il termostato è considerato un “dispositivo vitale” ed è quindi strutturato per funzionare in maniera standard anche nel caso in cui la rete Internet non funzioni?

Compatibilità

L’abbiamo già accennato: accertarsi della compatibilità è fondamentale per non incappare in spiacevoli sorprese dopo l’acquisto. Ricordati di controllarla su più fronti: non solo rispetto agli altri dispositivi elettronici che utilizzi, come smartphone e tablet, ma anche al sistema operativo di questi e agli assistenti vocali, se ne usi.

Inoltre, fai un test della compatibilità del termostato con il tipo di impianto di riscaldamento che hai in casa: non tutti sono infatti pensati per funzionare con impianti dotati di termovalvole.

FAQ

Il cronotermostato è diverso dal termostato?

Il cronotermostato è semplicemente un termostato che consente una programmazione più specifica prima dell'utilizzo effettivo. Viene anche chiamato termostato modulare ed è, come il termostato WiFi standard, gestibile totalmente da remoto tramite l’applicazione dedicata. Solitamente, offre più funzioni del termostato standard e si avvale di sistemi di comunicazione più avanzati.

Cos’è la geolocalizzazione?

La geolocalizzazione è la funzione, utilizzata anche da smartphone e altri dispositivi elettronici, che consente di utilizzare la propria posizione in un dato momento nell'uso di diverse applicazioni. Nel caso dei termostati WiFi, la geolocalizzazione permette all’apparecchio di auto-regolarsi a seconda che tu stia per rientrare in casa, iniziando a riscaldarla, o non ci sia.

L'installazione di un termostato WiFi richiede competenze particolari?

Solitamente no. Si tratta infatti di un procedimento abbastanza semplice e intuitivo, che richiede di collegare i cavi al sistema di riscaldamento della casa e poi alla rete elettrica. Bisogna poi scaricare l’app dedicata e procedere alla configurazione del dispositivo. Tuttavia, per i meno esperti, è bene farsi aiutare da un tecnico specializzato.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963