Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 28
Studi valutati
Studi valutati 19
Recensioni lette
Recensioni lette 1770

La Migliore Autoradio del 2021 - Confronti e Recensioni delle autoradio

Autoradio lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 28
Studi valutati
Studi valutati 19
Recensioni lette
Recensioni lette 1770

Come sostengono in tanti, “la musica ci salva la vita”. Soprattutto quando siamo imbottigliati nel traffico mattutino, in auto, diretti in ufficio! Per fortuna, oggigiorno la tecnologia ci viene incontro dandoci la possibilità di trasformare la nostra automobile semplicemente aggiungendo un accessorio che migliorerà il tempo che trascorriamo alla guida: l'autoradio. Non importa che tu abbia una vettura nuova fiammante o una che ti accompagna già da un bel po' di anni: la giusta autoradio può davvero fare la differenza. La nostra guida ti aiuterà a scegliere quella che fa al caso tuo, proponendoti una lettura comparativa di prodotti selezionati, sia per le loro caratteristiche, sia in base ai test e alle opinioni di chi li ha già provati.

Cos’è un’autoradio e come funziona?

L’autoradio è un dispositivo radio-ricevente pensato per essere installato a bordo di un’automobile, dedicato alla ricezione di emissioni radiofoniche. I primi modelli erano caratterizzati da due valvole, una per regolare il volume e l’altra per sintonizzare l’apparecchio sull’emittente desiderata. Con l’avanzare della tecnologia, questo oggetto si è sempre più evoluto.

I due pomelli vennero prima sostituiti dai transistor, piccoli terminali a semiconduttore. Fu poi la volta dei microprocessori, che consentirono la ricerca e memorizzazione delle diverse stazioni. Oggi, le migliori autoradio somigliano molto di più a veri e propri computer: sempre più sofisticate, includono varie funzioni extra quali Bluetooth, lettori DVD e porte USB.

Vantaggi e aree di utilizzo

L’autoradio è un dispositivo radio-ricevente pensato per essere installato a bordo di un’automobile

L’avanzare della tecnologia ha trasformato le autoradio in apparecchi multifunzione, che, in alcuni casi, possono contribuire a rendere la tua guida più sicura permettendoti di ricevere o inviare chiamate senza staccare le mani dal volante. Per scegliere la migliore, ti proponiamo una prima classificazione in base al loro formato.

Quali tipi di autoradio esistono?

Baseremo la prima analisi comparativa della nostra guida sui vari formati di autoradio distinti in DIN, la misura standard internazionale per il vano radio delle automobili. Una volta scelto il migliore per te, potrai combinarlo con le caratteristiche tecniche di ciascun prodotto e le opinioni di chi li ha già testati.

Autoradio a 1 DIN

Il DIN ci indica le dimensioni dell’autoradio, basate sul vano radio delle automobili, secondo un sistema di misurazione diventato internazionale con lo standard ISO 7736. Il formato a 1 DIN, che corrisponde a 180 mm x 50 mm, è ideale per gli apparecchi compatti e permette di estrarre il frontalino per nascondere l’autoradio quando si scende dalla macchina.

Sebbene solitamente le autoradio a 1 DIN siano dotate solo delle funzionalità base (e quindi più facili da usare), oggigiorno anche queste stanno diventando multimediali e includono funzioni come la possibilità di collegare diversi tipi di memorie (via cavo USB o scheda SD) per riprodurre le proprie playlist.

Autoradio a 2 DIN

I modelli di autoradio a 2 DIN, che prima erano più rari, stanno diventando lo standard di mercato. Sono più grandi dei precedenti: 2 DIN corrispondono infatti a 180 mm per 100 mm. Di solito, grazie alle dimensioni più ampie, questi tipi di autoradio sono dotati di schermo tattile e, in genere, offrono molte più funzioni, e sono dei veri e propri sistemi multimediali.

Le autoradio a 2 DIN non sono però dotate di frontalino estraibile, quindi restano meno protette quando l’auto è vuota. La maggior parte degli apparecchi di questa tipologia è direttamente integrata nel cruscotto.

Autoradio Bluetooth

Le autoradio Bluetooth, che possono essere sia a 1 sia a 2 DIN, sfruttano la stessa tecnologia di smartphone e pc. Utilizzano una connessione wireless tra due dispositivi, creata con onde radio (sulla frequenza tra i 2,4 e i 2,485 GHz) che si estendono su un raggio che va dai 10 ai 30 metri. Per utilizzare questo tipo di autoradio, l’automobile dovrà essere dotata di Bluetooth oppure, nel caso in cui non sia integrato, bisognerà munirsi di un adattatore AUX o un trasmettitore FM.

Approfondimento sulle migliori autoradio

Abbiamo selezionato per te le migliori autoradio attualmente in commercio. Per scegliere, ci siamo basati sull’analisi comparativa delle loro caratteristiche, sul rapporto qualità-prezzo, ma anche sulle opinioni di chi ha già acquistato ed effettuato test concreti sui prodotti. La tua prossima autoradio potrebbe essere una di queste!

JVC KD-DB902BT

L’autoradio JVC KD-DB902BT  a 1 DIN con sistema vivavoce Bluetooth

L’autoradio JVC KD-DB902BT  a 1 DIN con sistema vivavoce Bluetooth è compatibile con gli assistenti vocali di Android e iOs e permette di collegare due cellulari contemporaneamente. Ti consente di ricevere ed effettuare chiamate oltre ad accedere ai file musicali e riprodurli senza dover per forza utilizzare lo smartphone.

Le sorgenti audio che possono essere utilizzate sono varie: CD, penne USB, cavo AUX oltre alle classiche stazioni radio in FM. La retroilluminazione dell’autoradio è personalizzabile. I test degli utenti riportano un’altissima qualità del suono, chiaro e nitido, sia per le chiamate che per le tracce audio.

SONY XAV-AX1000

L’autoradio XAV-AX1000 si serve della connessione Bluetooth per le chiamate in vivavoce

Un altro modello Bluetooth, questa volta a 2 DIN, proposto dal colosso della tecnologia, Sony. L’autoradio XAV-AX1000 si serve della connessione Bluetooth per le chiamate in vivavoce ma anche per la riproduzione musicale. Dotata di un microfono esterno, cancella automaticamente i rumori di sottofondo e trasmette in maniera chiara anche i suoni più bassi.

SONY XAV-AX1000 è compatibile con l’assistente vocale iOS. Il display touch screen da 6 pollici include l’Apple Carplay, con cui è possibile visualizzare tutte le applicazioni compatibili del proprio iPhone. Nonostante sia un apparecchio a 2 DIN, il telaio posteriore è più piccolo di uno standard: l’installazione risulta quindi più semplice.

Alpine UTE-204DAB

L’autoradio Alpine UTE-204DAB è particolarmente apprezzata dagli utenti

L’autoradio Alpine UTE-204DAB è particolarmente apprezzata dagli utenti per la sua semplicità di installazione e uso, come riportato in diverse opinioni. Si tratta di un modello a 1 DIN, con Bluetooth integrato e antenna DAB+ acquistabile separatamente, che si connette al tuo smartphone e ti permette anche di riprodurre musica tramite un collegamento USB.

Compatibile con i singoli file audio, anche di tipo FLAC, e con gli account Spotify e Apple Music, ha un microfono integrato per ricevere e inviare telefonate insieme a un amplificatore da 4 x 50 Watts. La retroilluminazione è personalizzabile sia per intensità che per colore.

CAMECHO SU9701

CAMECHO propone un’autoradio a 1 DIN

CAMECHO propone un’autoradio a 1 DIN, con schermo tattile da 7 pollici a scomparsa. Il sistema operativo dell’apparecchio è Android e include la riproduzione video e il GPS. Dispone di 2 ingressi USB posteriori con prolunga, di un microfono integrato per chiamate in vivavoce e di 18 stazioni radio in FM che possono essere memorizzate.

Tra le funzionalità più interessanti c’è il Mirror Link: collegando il tuo smartphone, potrai riprodurne lo schermo sul display dell’autoradio e accedere ad alcune applicazioni come Maps e social media. L’ottimo rapporto qualità-prezzo è la caratteristica più apprezzata dagli utenti.

Vantaggi e svantaggi descritti nei feedback degli acquirenti

Come per tutti i dispositivi elettronici, è buona norma consultare i risultati dei test di produzione prima di acquistare. Per un’analisi comparativa più completa, dai un’occhiata anche alla lista di pro e contro che abbiamo messo insieme per te, basandoci sulle opinioni concrete dei consumatori che hanno acquistato le migliori autoradio:

  • La misura standard delle autoradio a 1 DIN le rende compatibili con quasi tutte le automobili.
  • I modelli con Bluetooth integrato offrono una connessione sufficientemente stabile.
  • Le autoradio moderne sono utilizzabili con gli smartphone dei marchi più noti.
  • Gli utilizzatori confermano l’ottima ricezione radio in FM.
  • Le autoradio che permettono di inviare e ricevere chiamate con comando vocale permettono di tenere le mani sempre sul volante.
  • I modelli compatibili con una telecamera posteriore sono un notevole aiuto per i parcheggi in retromarcia.
  • Anche le più semplici autoradio a 1 DIN offrono tante funzionalità extra.
  • Le autoradio con schermo a scomparsa sono più sicure nei parcheggi incustoditi.
  • Non tutti gli utilizzatori apprezzano che il materiale più usato per le autoradio sia la plastica.
  • I display touch screen aumentano notevolmente il prezzo dell’autoradio.
  • Le autoradio a 1 DIN hanno solitamente meno funzioni di quelle a 2 DIN.
  • In alcuni casi, la memorizzazione delle stazioni radio non è immediata e richiede diversi passaggi.
  • Alcune autoradio faticano ad abbinarsi a dispositivi Bluetooth con diversa frequenza.
  • In rari casi, la connessione Bluetooth va persa quando l’autoradio si spegne e deve essere ripristinata all’accensione successiva.
  • La qualità audio delle chiamate in vivavoce risulta minore di quella della riproduzione musicale.
  • Le impostazioni audio sono, in media, basilari e non adatte a impianti audio complessi.

Criteri di acquisto

Come ultimo step della tua analisi comparativa dei migliori modelli di autoradio, eccoti una serie di criteri da tenere in considerazione prima di acquistare quella che fa più al caso tuo. Insieme ai test degli esperti e alle opinioni degli acquirenti, ti aiuterà a scegliere il dispositivo perfetto per te.

DIN

Prima di tutto, devi scegliere se acquistare un’autoradio a 1 o a 2 DIN. Non si tratta di una scelta sulla sola base delle preferenze; devi infatti tenere conto delle dimensioni del vano radio della tua auto, per assicurarti di non avere problemi al momento dell’installazione.

Puoi imbatterti anche in modelli da 1 DIN e mezzo, oppure in autoradio a 1 DIN con schermo a scomparsa, che avranno quindi bisogno di maggior spazio.

Compatibilità

Se acquisti un’autoradio ti aspetti di utilizzarla per un bel po’ di tempo al massimo delle sue potenzialità. Per evitare spiacevoli sorprese dopo averla comprata, ricordati di controllare con quali dispositivi, assistenti vocali e sistemi operativi è compatibile.

Alcuni modelli, infatti, supportano solo specifici brand; se hai uno smartphone con iOs o con Android, accertati di poterlo utilizzare senza problemi. Se possibile, fai un test della compatibilità prima di finalizzare l’acquisto.

Lo sapevi che il primo frontalino estraibile per le autoradio fu inventato nel 1980 da una ditta italiana, la Bensi?

Fonti audio

Di sicuro, la prima ragione che ti porta ad acquistare un’autoradio è la possibilità di ascoltare, mentre guidi, la tua musica preferita. Per poter sfruttare tutte le tue playlist del cuore, o i diversi file audio salvati nei tuoi dispositivi, orientati su un modello che supporti diversi formati: CD, porte USB per collegare l’autoradio a smartphone e tablet, file mp3/mp4 o di tipo FLAC, playlist direttamente dai tuoi account Spotify o Apple Music. Ovviamente, più stazioni radio sono recepite dalla tua autoradio, meglio è.

FAQ

Cos’è il DAB+?

DAB+ sta per “Digital Audio Broadcasting”. Si tratta di un segnale digitale, successore del segnale FM, che permette di ascoltare più canali nella stessa larghezza di banda, passando più facilmente dall'uno all'altro. Si trova integrato in alcune delle autoradio più complete.

Qual è l'impatto di un'autoradio sulla batteria della mia auto?

Se la tua autoradio è cablata correttamente, consumerà batteria solo nel momento in cui il sistema ACC (ovvero quello del controllo della velocità dell'auto) è acceso. Una volta spento, la tua autoradio non consuma nulla. Dunque, il consumo non incide particolarmente sulla vita utile della batteria della tua automobile.

Quali sono i problemi più frequenti che possono verificarsi con un'autoradio?

In genere, si tratta di problemi legati a file audio protetti, che quindi non possono essere riprodotti. Per questo motivo è importante controllare i formati supportati e testare le fonti audio che si vuole ascoltare. Inoltre, se i cavi non sono collegati in modo adeguato, possono portare a malfunzionamenti o cortocircuiti.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963