Cerca
Generic filters
Nur genaue Treffer
Suche im Titel
Suche im Inhalt
Suche in Zusammenfassung
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 23
Studi valutati
Studi valutati 18
Recensioni lette
Recensioni lette 2240

La Migliore Cassa Bluetooth del 2021 - Confronti e Recensioni delle casse Bluetooth

Cassa Bluetooth lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 23
Studi valutati
Studi valutati 18
Recensioni lette
Recensioni lette 2240

Gli amanti della musica non possono fare a meno di ascoltare i loro brani preferiti in qualsiasi occasione e spesso desiderano godere di un bel suono pulito e potente in qualsiasi occasione, sia in casa che fuori. La cassa Bluetooth è la soluzione perfetta per godere della magia del suono nel modo più piacevole e con grande comodità. Piccoli, resistenti e dotati di ottima autonomia, questi dispositivi sono sempre più diffusi e utilizzati. In questa guida, abbiamo preparato per te una tabella comparativa con le sei migliori casse Bluetooth attualmente sul mercato e tutte le informazioni più importanti per offrirti la possibilità di scegliere la cassa Bluetooth più adatta alle tue esigenze.

Cos’è una cassa Bluetooth e come funziona?

Le casse Bluetooth sono le moderne eredi degli impianti stereo di un tempo che si utilizzavano per l’ascolto della musica. Si tratta di dispositivi dalle dimensioni ridotte e portatili, in grado di collegarsi a qualsiasi dispositivo mobile dotato di Bluetooth. La tecnologia wireless grazie alla quale funzionano questi dispositivi, consente lo scambio di dati in forma digitale a una breve distanza senza bisogno di utilizzare scomodi cavi.

L’abbinata più comune delle casse Bluetooth è con i dispositivi mobili più frequentemente utilizzati, come smartphone e tablet, che si collegano alle casse consentendo una potente riproduzione dell’audio scelto grazie all’amplificatore interno. Dopo il primo collegamento e l’abbinamento fra i due dispositivi, le casse funzioneranno automaticamente semplicemente accendendole. Grazie alle loro ridotte dimensioni e alla batteria incorporata spesso di lunga durata, si possono portare ovunque ma possono essere comodamente ricaricate anche in auto tramite l’apposito cavo USB.

Vantaggi e aree di utilizzo

Le casse Bluetooth sono un ottimo investimento per chi ama la musica

Perfette per qualsiasi occasione, al lavoro, durante una passeggiata, o anche in piscina, in quanto spesso sono impermeabili, le casse Bluetooth sono un ottimo investimento per chi ama la musica e desidera un suono chiaro e pulito.

Quali tipi di prodotto esistono?

È possibile suddividere le migliori casse Bluetooth presentate nella nostra tabella comparativa a seconda della propagazione del suono che promettono, che a sua volta dipende dal posizionamento degli altoparlanti che includono. Elenchiamo di seguito le due tipologie principali che potrai trovare.

Unidirezionali

Le casse Bluetooth più diffuse sono quelle unidirezionali, ovvero che presentano un unico altoparlante, solo su un lato. In questo caso, le casse andrebbero posizionate davanti a una parete e di fronte all’ascoltatore, per consentire di diffondere il suono nella direzione corretta.

Il suono in questo caso viene riprodotto in maniera potente e chiara, anche a seconda della potenza del dispositivo, in modo che sia rivolto agli ascoltatori che vi si trovano di fronte.

A 360°

Le casse Bluetooth a 360 gradi consentono la diffusione del suono dall’altoparlante in ogni direzione, quindi garantiscono la stessa esperienza d’ascolto in qualsiasi punto, senza zone morte. Se posizionate accanto a una parete, il suono si diffonde uniformemente al resto della stanza anche grazie alla forma spesso conica del dispositivo. Se vi si gira intorno, la percezione dell’audio è la stessa, così come il volume.

Stereo

Le casse Bluetooth stereo presentano due altoparlanti che consentono di mantenere una fedeltà acustica, molto simile alla versione originale della canzone che si ascolta. Questa tipologia, presente anche nella nostra tabella comparativa, può comunque essere presente anche su una cassa unidirezionale.

Approfondimento sui migliori prodotti

Passiamo ora a parlare delle casse Bluetooth presentate nella nostra tabella comparativa con una descrizione delle loro caratteristiche principali secondo quanto dichiarano i test dei produttori e con un accenno all’opinione degli acquirenti che le hanno già utilizzate.

JBL GO 3

JBL GO 3 è una cassa Bluetooth 5.1 unidirezionale.

JBL GO 3 è una cassa Bluetooth 5.1 unidirezionale dotata di una potenza di 4.2 W. È certificata IP67 per la resistenza a polvere e liquidi ed è quindi idonea per essere utilizzata anche a bordo piscina o sotto la doccia. Offre un’autonomia fino a cinque ore di riproduzione con una carica di 2,5 ore ed è venduta insieme all’apposito cavo USB Type C per la ricarica.

Presenta un comodo laccio su un lato per una migliore portabilità e, secondo i test del produttore, consente di ottenere suoni bassi corposi. Secondo le opinioni degli utenti è un ottimo dispositivo che consente di ascoltare la musica senza distorsioni anche con un volume molto alto.

Anker SoundCore

Anker SoundCore è una cassa Bluetooth unidirezionale dotata di suono stereo.

 

Anker SoundCore è una cassa Bluetooth unidirezionale dotata di suono stereo grazie a due altoparlanti ad alta prestazione. Il dispositivo, dotato di una potenza di 10 W, è disponibile in tre diverse colorazioni e offre una batteria agli ioni di litio di lunga durata, fino a 24 ore per la riproduzione di circa 500 brani. È equipaggiata con Bluetooth versione 4 e include un microfono integrato e un collegamento AUX.

La portata della cassa, secondo i test effettuati dal produttore, è di 20 metri di distanza e offre la possibilità di riconnettersi automaticamente all’ultimo dispositivo utilizzato. Gli utenti ne hanno potuto constatare l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

JBL Flip 5

JBL Flip 5 è una cassa Bluetooth 4.2 unidirezionale dotata di una potenza di 20 W

JBL Flip 5 è una cassa Bluetooth 4.2 unidirezionale dotata di una potenza di 20 W e disponibile in nove diverse colorazioni. Offre impermeabilità all’acqua certificata di grado IPX7 e una lunga autonomia grazie alla batteria agli ioni di litio da 4800 mAh con durata fino a 12 ore di riproduzione audio in alta qualità. Include un cavo USB type C per la ricarica ed è dotata di un trasduttore da 44×80 mm.

Grazie alla funzionalità PartyBoost può essere collegata a più di 100 altoparlanti compatibili per ottenere un suono stereo eccezionale, secondo quanto testato dal produttore. Nonostante le dimensioni ridotte gli acquirenti ne hanno apprezzato l’elevata potenza audio.

Bose SoundLink Revolve+

Bose SoundLink Revolve+ è una cassa Bluetooth a 360 gradi.

Bose SoundLink Revolve+ è una cassa Bluetooth a 360 gradi in grado di offrire un suono profondo e potente. È dotata di un microfono per effettuare chiamate e teleconferenze tramite il vivavoce integrato e ha una capacità massima di circa 30 metri. La batteria agli ioni di litio garantisce fino a 16 ore di riproduzione ed è compatibile e utilizzabile con Siri e con l’assistente Google.

È resistente all’acqua secondo i test del produttore con certificazione IPX4 e si può acquistare nei colori bianco e nero con la propria base di ricarica. Gli utenti nella loro opinione ne hanno apprezzato l’elevata qualità di riproduzione del suono.

Vantaggi e svantaggi descritti nei feedback degli acquirenti

A seguito dei loro acquisti, gli utenti hanno indicato alcune delle caratteristiche migliori e peggiori che hanno riscontrato sulle casse Bluetooth dopo averle testate e utilizzate. Ti riportiamo di seguito un elenco sintetico dei pro e dei contro.

  • Il cavo USB type C di molte casse Bluetooth consente una ricarica decisamente rapida secondo i test degli acquirenti.
  • Le dimensioni ridotte di molti dispositivi non precludono un suono potente nella maggior parte dei casi.
  • La connessione tramite Bluetooth al dispositivo scelto avviene molto rapidamente secondo quanto riportano molti utilizzatori.
  • La maggior parte delle casse Bluetooth prese in considerazione non distorce l’audio.
  • La durata della batteria della maggior parte dei dispositivi risulta ottimale secondo le opinioni degli acquirenti.
  • La funzionalità vivavoce per le chiamate telefoniche è un plus molto gradito.
  • L’ingresso AUX per connettere dispositivi non Bluetooth è un vantaggio apprezzato da molti utenti.
  • La copertura di alcune casse Bluetooth in gomma tende ad attrarre la polvere più del dovuto e a sporcarsi.
  • Secondo l’opinione di alcuni utenti, i bassi percepiti dalle casse Bluetooth non sono di qualità.
  • I tasti di accensione di alcuni dispositivi sono scomodi da premere secondo alcuni acquirenti.
  • L’audio di alcune casse Bluetooth talvolta sembra andare a scatti.
  • Alcune casse presentano un fruscio di sottofondo che risulta fastidioso.
  • La direzionalità del suono a 360 gradi di alcune casse Bluetooth sembra non essere completa.
  • La maggior parte delle casse Bluetooth non sono dotate di custodia per il trasporto.

Criteri di acquisto

Prima di acquistare una cassa Bluetooth, dovresti valutare una serie di parametri per ottenere il dispositivo migliore per le tue esigenze. Quelli che troverai di seguito sono i fattori più importanti di cui abbiamo tenuto conto al momento di scegliere i prodotti per la nostra prova comparativa.

Potenza

La potenza delle casse Bluetooth si esprime in Watt ed è il valore che ne stabilisce il volume, ovvero la potenza sonora calcolata in decibel. Il valore massimo espresso indica dunque la maggior potenza di riproduzione e non una qualità migliore del suono. Indicativamente 3 W consentono di ottenere una potenza sufficiente per un ascolto standard ma bisogna aumentarla almeno del doppio per poter ascoltare musica a distanze più ampie.

Autonomia

Se desideri una cassa Bluetooth da portare con te per l’intera giornata, dunque di lunga durata, farai bene a sceglierne una che offra un’autonomia di almeno otto ore. È bene ricordare che la durata della batteria dichiarata dai produttori si riferisce a un utilizzo medio del dispositivo, e naturalmente il dispendio aumenta se si tende a utilizzare un volume d’ascolto elevato.

Sapevi che per ricreare l’ambiente della discoteca in qualsiasi stanza puoi utilizzare una cassa Bluetooth dotata di luci? La luminosità dei dispositivi di questo tipo è regolabile e le luci pulsano a ritmo di musica, per ricreare un’atmosfera vivace con il perfetto sottofondo musicale!

Protezione da polvere e liquidi

La maggior parte delle casse Bluetooth sono protette dall’accidentale caduta di liquidi o dalla polvere secondo una classificazione standard che ne indica il grado di protezione, ovvero il codice IP. Il primo valore dopo la sigla si riferisce alla protezione da polvere od oggetti estranei, mentre il secondo al contatto con i liquidi.

La presenza della X indica che il dispositivo non è stato testato per quella particolare caratteristica. Naturalmente maggiore è il valore indicato, maggiore è la protezione del dispositivo. Esempio: una cassa testata contro la polvere ma non contro i liquidi avrà come sigla IP (sigla base), 7 (come livello di protezione dalla polvere) e X (ossia il livello di protezione dai liquidi, in questo caso assente). Tra le indicazioni di questa cassa troveresti la sigla “IP7X”.

Versione Bluetooth

La versione Bluetooth supportata più aggiornata è la 5.1 e, come le altre versioni più recenti, è retroattiva, cioè è in grado di comunicare anche con dispositivi dotati di Bluetooth di versioni inferiori. Le prime versioni di Bluetooth, invece, la 1.0 e la 1.1, sono praticamente scomparse dal mercato così come i dispositivi che le utilizzavano.

Alternative alla cassa Bluetooth

Pur non avendo la stessa comodità offerta dalle casse Bluetooth che funzionano ovunque semplicemente collegandole al proprio cellulare, le casse WiFi sono dispositivi di altissima qualità adatti alla riproduzione della musica wireless che si collegano al proprio router WiFi domestico e consentono di ascoltare la musica indipendentemente dal cellulare. Si possono anche collegare a vari speaker wireless, se presenti nell’abitazione, per ricreare un vero e proprio sistema e ascoltare la stessa musica in ogni stanza.

FAQ

Qual è il raggio d’azione di una cassa Bluetooth?

Spesso le casse hanno raggi d’azione diversi fra loro ma in media si può dire che funzionano a una distanza massima di circa 10 metri, anche se è possibile trovarne modelli che raggiungono una distanza di 30 metri. Quelle professionali possono arrivare fino a 240 metri se dotate di Bluetooth 5.0 di ultima generazione.

È possibile collegare una cassa Bluetooth al televisore?

Certo, a patto che il televisore sia dotato di funzionalità Bluetooth. In questo caso la cassa potrà riprodurre l’audio del televisore stesso dopo essere stata accoppiata tramite la procedura indicata dal dispositivo.

A cosa possono essere dovute le interferenze nell’ascolto da una cassa Bluetooth?

Essendo dispositivi funzionanti tramite onde wireless, le casse Bluetooth possono essere influenzate da eventuali onde radio diverse emesse da dispositivi come forni a microonde, frigoriferi, o altri oggetti simili. In alternativa, l’interferenza può essere causata dal contatto dell’antenna interna Bluetooth con il corpo umano, ad esempio se la cassa è in una tasca dei pantaloni, che blocca la trasmissione delle onde. Inoltre, l’interferenza può essere dovuta ad una eccessiva lontananza dal dispositivo riproduttore.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963