Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 32
Studi valutati
Studi valutati 27
Recensioni lette
Recensioni lette 1639

La Migliore RAM del 2021 - Confronti e Recensioni delle RAM

RAM lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 6
Ore impiegate
Ore impiegate 32
Studi valutati
Studi valutati 27
Recensioni lette
Recensioni lette 1639

Se vuoi dare una rinfrescata al tuo computer, o se hai deciso di assemblarne uno da zero, l’acquisto di una nuova memoria RAM è d’obbligo. Se è la prima volta che lo fai e hai bisogno di consigli su come scegliere la migliore RAM hai aperto la pagina giusta. Infatti, abbiamo sottoposto a test diversi modelli analizzandone prestazioni, compatibilità, design e facilità di montaggio. Ma non ci siamo dimenticati di leggere e studiare attentamente centinaia di opinioni scritte da chi le ha acquistate e montate sul proprio PC. Con i risultati ottenuti abbiamo creato questa pratica guida comparativa.

Cos’è una RAM e come funziona?

RAM è l’acronimo di “Random Access Memory”, ovvero “memoria ad accesso casuale”. Al contrario di altri tipi di memorie, usate per esempio per salvare dati, la RAM è di tipo temporaneo. Serve a caricare dati e programmi che il PC (o smartphone, o tablet, o altro) deve eseguire: alla chiusura del programma o allo spegnimento del dispositivo questi dati vengono cancellati e la RAM si svuota.

Essendo un tipo di memoria molto agile e veloce, la RAM è necessaria affinché il computer abbia sempre dello spazio libero per avviare i programmi. La sua capacità si misura in gigabyte (GB) e la velocità in megahertz (MHz).

A chi può essere utile una RAM?

Come avrai già potuto intuire dall’inizio di questa guida comparativa, le RAM non sono tutte uguali. Ecco alcune indicazioni per trovare quella perfetta per le tue esigenze.

RAM per uso generico

Se usi il computer per una normale produttività quotidiana e non hai necessità di far girare software pesanti, abbiamo ottime notizie per te. Le RAM per questo tipo di utilizzo generico, senza grandissime prestazioni ma ottime per la maggior parte dei programmi, sono tante e poco costose. Così potrai scegliere quella che più si adatta ai tuoi gusti personali. Sono la scelta migliore per te se usi il computer principalmente per navigare in internet, usare i social, leggere le notizie, spedire email, guardare video (anche in streaming), usare i programmi tipici da ufficio (scrittura, fogli di calcolo, presentazioni e così via).

RAM per uso intensivo

Migliori ram: modello di ramUsi il computer per intense e lunghe sessioni di gaming? Oppure usi programmi specifici in campo creativo o scientifico? Allora scegli una RAM adatta a questo uso, in grado di sopportare questi carichi di lavoro e che non ti abbandoni sul più bello. La maggior parte dei giochi, così come alcuni programmi, hanno bisogno di molta RAM per funzionare bene. Per esempio, tutti i software di grafica (2D e 3D), di ritocco fotografico, di montaggio video, di animazione, di simulazioni scientifiche e così via. Per una RAM di fascia media spenderai un po’ di più, ma consideralo un buon investimento per la tua carriera (o per il prossimo torneo).

RAM per chi cerca il massimo (e un po’ di più)

Se non ti accontenti mai, nemmeno del massimo, forse la scelta migliore per te è una RAM che ti permetta di effettuare un overclock. Il clock di base è la frequenza dichiarata alla quale un processore può lavorare. Esiste la possibilità, in alcuni casi, di forzare questa caratteristica per far eseguire al PC operazioni più complesse. Non testare le tue capacità se non ti reputi un esperto di informatica! Se però sai dove mettere le mani, l’overclock è un’opzione interessante. Le RAM in grado di supportare questa operazione sono di fascia alta e hanno un prezzo più elevato, ma possono dare grandi soddisfazioni.

Quali sono i principali vantaggi e svantaggi di una memoria RAM?

Non sai se acquistare una nuova RAM o tenere quella vecchia? Ecco alcuni pro e contro secondo le opinioni di esperti del settore.

Vantaggi

  • Velocità: ovviamente il primo vantaggio è un netto aumento della velocità di ogni singola operazione.
  • Produttività: con una RAM maggiore puoi installare e usare software più pesanti senza temere il multitasking.
  • Scelta: non esiste una sola RAM ma puoi scegliere la migliore per le tue esigenze, anche di budget.

Svantaggi

  • Prezzo: le RAM più performanti, oppure con opzioni aggiuntive (come l’illuminazione RGB) costano un po’ di più rispetto ai modelli base.
  • Compatibilità: non puoi acquistare una RAM a caso, ma dovrai prima fare un breve studio delle caratteristiche attuali del tuo computer per sapere quali prodotti sono adatti all’assemblaggio.

Approfondimento sulle migliori RAM

Crucial CT8G4DFRA266

RAM crucialLa RAM Crucial CT8G4DFRA266 è un’ottima scelta per chi non ha bisogno di grandi prestazioni e vuole risparmiare: nella sua fascia di prezzo è sicuramente un best buy che ha collezionato tantissime opinioni positive. Non è bellissima da vedere ma se non hai un case trasparente sarà perfetta, inoltre è adatta ai principianti perché di facile assemblaggio.

I suoi 8 GB sono più che sufficienti se usi il PC per operazioni semplici e quotidiane: scrivere un testo, guardare dei film, gestire i tuoi file su un servizio cloud, preparare una presentazione per il lavoro oppure partecipare a delle videoconferenze. Oltre al formato che abbiamo scelto di includere nei test della nostra analisi comparativa, ne puoi acquistare anche molti altri.

Corsair Vengeance RGB PRO Black

RAM corsairCome è facile capire dal nome, la Corsair Vengeance RGB PRO Black è una RAM di fascia alta, e non solo per le prestazioni. Infatti è bellissima da vedere ed è l’ideale in case trasparenti o aperti: i suoi 10 LED sono gestibili tramite software dedicato, grazie al quale avrai sempre aggiornamenti sulle prestazioni della tua nuova RAM. E se sul PC hai montato altre periferiche Corsair, come ventole, tastiera o altro, potrai sincronizzare l’illuminazione di tutto il computer.

Si tratta di un kit da 2 banchi di memoria da 8 GB l’uno per un totale di 16 GB, con dissipatore in alluminio, ottimizzati e sottoposti a test di compatibilità per le più recenti schede madri sia di AMD che di Intel. Se cerchi una RAM spettacolare in termini visivi e con possibilità di overclock, questa potrebbe essere un’ottima opzione.

Kingston FURY Renegade RGB

Kingston furyKingston FURY Renegade RGB è una RAM che ci ha fatto divertire molto quando l’abbiamo sottoposta a test per la nostra analisi comparativa. Infatti si tratta di un gran bell’acquisto se la tua passione è il gaming: c’è chi ha fatto la prova con simulatori di volo ed è rimasto piacevolmente sorpreso. Il dissipatore di calore in alluminio non solo assicura migliori prestazioni, ma ha anche un design accattivante.

A questo dettaglio si integra alla perfezione l’illuminazione RGB che risulta particolarmente fluida grazie alla tecnologia Infrared Sync di Kingston. Il kit si presenta in 4 moduli da 8 GB l’uno per un totale di 32. Stando alle opinioni di chi l’ha usata per mesi, questa RAM si adatta bene a diversi contesti professionali e non solo all’ambito del gaming.

Patriot Memory Viper 3 Black Mamba

RAM viperSe hai un PC un po’ datato e che comincia a essere troppo lento, probabilmente la Patriot Memory Viper 3 Black Mamba è la RAM che fa per te. Infatti è possibile che la scheda madre installata abbia uno standard DDR3, perfettamente compatibile con questo prodotto. Si tratta della soluzione migliore per continuare a utilizzare una macchina non più nuova con una spesa davvero minima.

Non c’è nemmeno bisogno di avere un case di grandi dimensioni perché il design è stato studiato per occupare il minimo spazio. I suoi 16 GB sono molto apprezzati dai gamer che cercano un buon upgrade a prezzi contenuti, ma anche da chi deve modificare più di un computer e non vuole spendere un patrimonio. C’è anche chi la sceglie per allungare la vita dei PC di figli e nipoti.

Feedback positivi e negativi degli acquirenti

  • Crucial CT8G4DFRA266: la mancanza di involucri esterni rende migliore il montaggio anche per utenti meno esperti.
  • Corsair Vengeance RGB PRO Black: il software di gestione dell’illuminazione risulta semplice da usare e configurare.
  • Kingston FURY Renegade RGB: l’illuminazione è più sobria rispetto a prodotti simili e viene apprezzata anche da utenti che non sono particolari fan dell’RGB.
  • Patriot Memory Viper 3 Black Mamba: si adatta molto bene all’uso combinato con memorie di altri marchi.
  • Crucial CT8G4DFRA266: nessuno in particolare stando alle opinioni pubblicate per il mercato italiano.
  • Corsair Vengeance RGB PRO Black: sono molto grandi e in alcuni case potrebbero entrare a fatica o spostando qualcosa.
  • Kingston FURY Renegade RGB: il formato da 4 moduli occupa molti slot e non è utilizzabile su tutte le macchine.
  • Patriot Memory Viper 3 Black Mamba: il design alto e poco attuale può risultare fastidioso con alcuni dissipatori.

Criteri di acquisto

Uso

Se hai letto dall’inizio questa guida comparativa lo sai già, ma te lo ripetiamo lo stesso: il primo criterio per scegliere la migliore RAM è l’uso che ne farai. Prima di buttarti a capofitto nello shopping e di acquistare il prodotto sbagliato pensa quindi a quanto usi il computer e in che modo.

Lo usi principalmente per lavoro o per il tempo libero? Usi programmi pesanti e complessi oppure software leggeri per la scrittura e la navigazione? Vuoi la possibilità di overcloccare oppure no? In base alle risposte che darai scegli capacità e velocità della tua nuova RAM.

Desktop o portatile?

Per la nostra analisi comparativa abbiamo sottoposto a test soprattutto RAM per PC desktop perché, di norma, quando una persona decide di apportare miglioramenti al proprio computer, si tratta proprio di un fisso.

Ma c’è anche chi si avventura a modificare un portatile: non è altrettanto intuitivo ma si può fare in pochi semplici passi. In quel caso assicurati sempre che la RAM che hai scelto sia adatta al formato della tua macchina.

Lo sapevi che il Commodore 64 si chiamava così perché aveva 64 KB di RAM? Sembra impossibile che un intero computer potesse funzionare con una memoria così esigua, ma era il 1982. Oggi senza almeno 4 GB sembra difficile eseguire le operazioni più semplici.

Extra

Le caratteristiche di un modulo RAM possono essere moltissime, e alcune hanno a che vedere con il lato estetico (per esempio le luci RGB). Considera però che ogni extra legato all’aspetto esteriore e non alle performance ovviamente ha un costo, e se non hai un PC con case aperto o trasparente non ha nessun senso pagare per qualcosa che resterà invisibile.

Altri tipi di extra possono essere il dissipatore di calore incluso o la possibilità di overclock.

FAQ

Le RAM sono universali?

Ogni volta che acquisti un nuovo componente per il tuo PC devi assicurarti che abbia passato i test di compatibilità con il resto dell’hardware. La RAM in particolare deve essere compatibile con la scheda madre. Su internet trovi diversi siti molto pratici dai quali, in maniera automatica, puoi sapere quali sono i prodotti che puoi assemblare senza incorrere in problemi di incompatibilità. Ti basterà inserire modello e marca dei componenti scelti per l’acquisto o già montati sulla macchina, cliccare invio e aspettare il responso.

Dove si trova la RAM?

Per visualizzare le caratteristiche della memoria RAM montata sul tuo PC apri le impostazioni del computer. In alternativa, da Windows apri il menù Start e digita nel campo di ricerca “RAM”. Nella pagina delle specifiche del dispositivo troverai tante informazioni utili, tra cui appunto la RAM installata ma anche il processore e le specifiche del sistema operativo. Dal punto di vista fisico, invece, trovi la RAM assemblata direttamente alla scheda madre.

Quando aumentare la RAM?

Se il tuo PC è lento, va spesso in crash o non supporta il multitasking potrebbe aver bisogno di una RAM maggiore. Per averne la sicurezza esegui su Windows questo semplice test. Con tutti i programmi chiusi apri “Gestione attività” (lo trovi cercando nel menù Start oppure cliccando con il tasto destro del mouse sulla barra in basso nel desktop). Clicca su “Più dettagli”, apri la tab “Prestazioni”, poi scegli la voce “Memoria”. A programmi chiusi, la memoria disponibile dovrebbe essere almeno il 30% del totale. Controlla anche su “Processi” se ci sono programmi in background che occupano molta RAM.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963