Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 29
Studi valutati
Studi valutati 20
Recensioni lette
Recensioni lette 1180

La migliore TV OLED del 2021 - Confronti e Recensioni delle TV OLED

TV OLED lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 5
Ore impiegate
Ore impiegate 29
Studi valutati
Studi valutati 20
Recensioni lette
Recensioni lette 1180

Stiamo vivendo un’epoca straordinaria per quanto riguarda i progressi compiuti dalla tecnologia per l’intrattenimento, in particolare nell’ambito dei televisori. La TV in dotazione alle ultime generazioni spinge sempre oltre i limiti della qualità dell’immagine, dando una sensazione di realtà mai raggiunta prima. Altro passo molto importante compiuto nel settore è l’applicazione di prezzi molto più abbordabili rispetto a qualche anno fa. Oggi parleremo nel dettaglio delle TV OLED, procederemo a un test dei migliori prodotti che riassumeremo in una tabella comparativa per fornirti tutte le informazioni necessarie per una scelta consapevole.

Cos’è una TV OLED e come funziona?

OLED (Organic Light Emitting Diode) è il nome assegnato a questa recente tecnologia di televisori di fascia alta. Si tratta di dispositivi che utilizzano un diodo elettroluminescente che produce la luce e quindi l’immagine, la cui struttura è composta da strati semiconduttori di cui almeno uno deve essere trasparente. Quando un segnale elettrico si applica tra il catodo e l’anodo, gli elettroni e i buchi degli strati si combinano nello strato di emissione per formare l’elettroluminescenza che vediamo.

In parole povere, grazie a questo sistema non serve più avere una retroilluminazione dello schermo e il risultato è quindi quello di avere TV più sottili e in grado di funzionare con un minore dispendio di energia elettrica.

A chi può essere utile una TV OLED?

Quella OLED è la migliore tecnologia TV attualmente sul mercato, e non ha alcuna limitazione di utilizzo. Vediamo insieme alcune delle tipologie di utenti per cui una TV OLED può essere un buon acquisto.

L’appassionato di cinema e di sport

Il cinefilo dentro di te sarà molto contento di guardare i film e le serie TV su una TV di questo tipo. Questo vale anche se ti piace vedere le partite di calcio, di tennis o qualsiasi altro sport nelle risoluzioni più alte che la tecnologia può offrirci oggi. Passare da una TV “normale” a una TV OLED non lascia affatto indifferenti. Te ne accorgerai subito, appena entrato in un negozio di TV.

La qualità delle immagini, il livello del dettaglio, la dinamica e il contrasto dei colori rendono l’immersione istantanea. Il tutto combinato ad un ampio schermo piatto e sottile frutto di una rivoluzione tecnologica in piena espansione.

Il gamer incallito

Hai una bella stanza o un bel salotto, la tua console di ultima generazione è pronta, ti manca solo lo schermo ideale per le tue sedute di gioco? Mettiti comodo, perché la TV OLED è fatta proprio per te. Le TV OLED hanno il miglior rendimento del mercato in termini di dinamica HDR, di tempo di risposta ai tasti e di qualità dell’immagine.

I migliori modelli dispongono di 2 ingressi HDMI 2.1 di nuova generazione compatibili con le console PS5 e Xbox Series X, e permettono quindi la totale espressione del potenziale di questi gioielli di tecnologia.

Per la visione di contenuti in gruppo

Le migliori TV OLED ti permettono di goderti un'immagine senza paragoni.

I televisori OLED sono di solito dei televisori dall’ampio diametro. Questo significa che si esprimono ancora meglio negli spazi grandi, come ad esempio il salotto. Per cui sono ideali per le serate tra amici o in famiglia attorno a un bel film o una partita di calcio. Le loro dimensioni permettono di offrire una qualità dell’immagine alta e fino a 180° stando a una distanza corretta per non affaticare gli occhi.

Questo significa che, rispetto ad altre tecnologie, con una TV OLED, che tu sia seduto perfettamente di fronte o sui lati, vedrai le immagini con la stessa qualità e senza deformazioni. Inoltre, alcune sono sono dotate di uno schermo curvo che rende l’esperienza ancora più forte e particolare.

Quali sono i principali vantaggi e svantaggi di una TV OLED?

Secondo le opinioni di alcuni utenti che hanno acquistato e sperimentato la qualità delle TV OLED, ci sono vantaggi e svantaggi nell’utilizzo di questo tipo di dispositivo. Ecco quali sono:

Vantaggi

  • Schermo sottile e reattivo: i test hanno rivelato che i pixel degli schermi OLED sono molto più reattivi e dinamici (0,1 ms) rispetto ad altre tecnologie, come ad esempio LCD (2 ms).
  • Qualità dell’immagine: l’assenza di retroilluminazione negli schermi OLED permette un contrasto nettamente più elevato e quindi un miglioramento significativo della qualità complessiva dell’immagine.
  • Schermi flessibili: le TV OLED hanno degli schermi flessibili (ma non troppo) che permettono una visione grandangolare senza deformazione dell’immagine.

Svantaggi

  • Il prezzo: nonostante un continuo abbassamento dei prezzi, le miglior TV OLED restano in vendita a dei prezzi abbastanza alti per il grande pubblico.
  • La durata: queste TV erano note all’inizio per la loro fragilità e per avere una durata piuttosto breve. Tuttavia i progressi degli ultimi anni hanno nettamente migliorato questo aspetto.
  • Il riflesso: gli schermi delle TV OLED, per come sono progettati, tendono a creare un effetto “riflesso” che ha disturbato alcuni utenti durante i test.

Approfondimento sui migliori prodotti

Sony Bravia OLED KE-55A8P

Sony Bravia OLED KE-55A8PIniziamo la nostra prova comparativa delle migliori TV OLED con questo prodotto del leader giapponese Sony. Si tratta di un televisore che offre dei colori e delle ombre di qualità raramente raggiunta. Lo straordinario realismo delle immagini viene ottenuto grazie a un grande processore X1 Ultimate unito alla tecnologia Pixel Contrast Booster, per dei colori più belli che mai. Anche l’audio ha ricevuto una cura particolare su questo modello, visto che Sony ha scommesso sulla tecnologia Acoustic Surface Audio che fa in modo che sia lo schermo stesso a produrre i suoni tramite delle vibrazioni del pannello.

I subwoofer integrati restituiscono degli ottimi bassi per equilibrare l’acustica e il rendimento finale di questa TV. Inoltre, la TV Sony Bravia OLED KE-55A8P integra l’assistente intelligente Google Assistant e il software Android TV per il lato Smart TV.

Panasonic TX-55HZ1000E Smart OLED

Panasonic TX-55HZ1000E Smart OLEDSecondo concorrente del nostro test, questo televisore OLED offre una qualità d’immagine e una fluidità dei movimenti mozzafiato, per merito del suo pannello Master OLED. Grazie alla tecnologia Dolby Vision IQ e alll’HDR 10+, abbiamo una riproduzione precisa dell’HDR durante la visione.

Questa TV OLED è inoltre certificata Netflix TV Recommended, programma che riconosce le migliori TV in termini di performance grafiche e software, e il bollino Lativù 4K garantisce le stesse performance della TV su qualsiasi tipo di piattaforma (digitale terrestre, satellite, internet). In pratica, sarai certo di avere sempre la migliore qualità d’immagine in qualsiasi modalità.

Hisense 65A98G OLED

Hisense 65A98G TV OLEDSchermo 65 pollici, tecnologia OLED 4K con soundbar integrata. Ecco cosa ci propone il marchio Hisense per questo modello che non poteva mancare nella nostra analisi comparativa. Il controllo vocale tramite Amazon Alexa e Google Assistant, nonché le tante app già preinstallate come Netflix, Prime Video, YouTube e altre, rendono l’utilizzo di questa TV OLED molto semplice.

Per quanto riguarda l’audio, Hisense ha puntato sulla qualità facendo appello al brand americano Dolby, maestro del Sound con il suo sistema Dolby Atmos con subwoofer integrato, per un’immersione acustica ancora più profonda nei tuoi film e serie TV preferiti. Infine, è una TV certificata Lativù 4K e adatta al gaming (VRR K4).

LG OLED 65B16LA

LG TV OLED 65B16LAUltimo prodotto del nostro test di oggi, questa TV LG dispone del meglio della tecnologia OLED con pixel autoilluminanti per dei colori più realistici e dei neri più profondi, il tutto in risoluzione 4K. Le tecnologie Dolby Atmos e Dolby Vision IQ con modalità Filmmaker ti faranno vivere delle esperienze sportive e cinematografiche come mai prima d’ora. Con questa tecnologia non sei più tu che vai al cinema, ma il cinema che si invita a casa tua.

E se sei un appassionato di gaming, sappi che questa TV è compatibile Nvidia G-Sync e AMD FreeSync per un gioco senza lag e con meno flickering e stuttering. Molto utile per quando ti trovi in fasi di gioco delicate o in multiplayer.

Feedback positivi e negativi degli acquirenti

Dopo il test, scopriamo cosa pensano i clienti da queste TV OLED.

  • Sony Bravia OLED KE-55A8P: ottimo acquisto, pannello fantastico e sistema Android TV funzionante ed efficace.
  • Panasonic TX-55HZ1000E Smart OLED: ottimo televisore, performance e realismo straordinari.
  • Hisense 65A98G OLED: TV stupenda e perfetta!
  • LG OLED 65B16LA: qualità d’immagine fantastica per la fascia di prezzo. Interfaccia semplice e intuitiva con possibilità di controllare la TV con lo smartphone oltre alla disponibilità degli assistenti vocali (Amazon Alexa e Google Assistant).
  • Sony Bravia OLED KE-55A8P: formato dello schermo non configurabile per le console.
  • Panasonic TX-55HZ1000E Smart OLED: non sono state rilevate opinioni negative su questo prodotto.
  • Hisense 65A98G OLED: non sono state rilevate opinioni negative su questo prodotto.
  • LG OLED 65B16LA: le opinioni di alcuni utenti indicano un sistema audio migliorabile e un servizio clienti assente.

Criteri di acquisto

Schermo piatto o curvo

Dalla nostra analisi comparativa abbiamo visto che di solito le migliori TV OLED possiedono uno schermo curvo ma non è sempre questo il caso. La scelta di una TV OLED con schermo piatto o curvo è importante nell’acquisto di questo tipo di TV.

Infatti lo schermo curvo aumenta l’immersione e permette di ridurre la stanchezza oculare, oltre a dare l’impressione di avere un schermo da cinema in casa offrendo, almeno in teoria, la stessa immagine al telespettatore in qualunque angolo si trovi.

HDR

L’HDR (High Dynamic Range) è una tecnologia presa dal mondo della fotografia e adattata alle televisioni, che permette di migliorare il contrasto e restituire meglio i colori. I televisori OLED dotati di tecnologia HDR hanno un rendimento dell’immagine più realistico rispetto ad altri modelli che ne sono sprovvisti. Inoltre, l’HDR restituisce un’alta qualità di immagini molto buie o molto luminose.

Lo sapevi che più la risoluzione della TV è alta meno ti devi allontanare per guardarla?

La connettività

Altro criterio molto importante secondo le opinioni analizzate, è la connettività disponibile nel televisore. Avere un televisore OLED significa, nella maggior parte dei casi, avere un televisore completo di connettività per i vari utilizzi. Tuttavia è meglio verificare al fine di evitare qualche brutta sorpresa.

I punti da verificare quindi sono la presenza di ingressi USB, HDMI (e HDMI 2.0, 2.1 per poter vedere i contenuti compatibili 4K o UHD), il wifi o ingresso Ethernet per la connessione a internet, oltre ovviamente ai soliti componenti legati alla funzione TV di base, come l’ingresso per l’antenna e per decoder satellitare.

FAQ

Quanto pesa una TV OLED?

Le TV OLED possono pesare molto nonostante abbiano degli schermi sottili. A seconda della dimensione dello schermo della TV, il peso può variare, ma a titolo d’esempio devi contare una ventina di chili per una TV da 55 pollici e circa 25 kg per una TV da 65 pollici. Nella nostra prova comparativa abbiamo visto che certe TV possono pesare fino 45 kg. Assicurati di avere un mobile TV abbastanza solido da reggere il peso o un buon supporto da parete se vuoi appenderla al muro.

Quanto dura una TV OLED?

Le TV OLED esistono dal 2007, quando Sony mise sul mercato il primo modello dotato di questa tecnologia. All’epoca la loro durata di vita era molto discussa per via della fragilità dei componenti. Ma ormai sono passati anni e il progresso non si è mai fermato. Le TV OLED di oggi hanno una durata di vita dichiarata di 100.000 ore, ovvero più di 10 anni, numero che non è affatto da sottovalutare per un apparecchio elettronico.

Posso usare la TV OLED con la mia console NextGen?

Assolutamente sì! Queste TV sono progettate anche per le console NextGen come la PS5 e la Xbox Series. I migliori modelli sono dotati di ingressi HDMI 2.0 e 2.1 da collegare alla tua console per vedere in 4K. I nostri test da questo punto di vista si sono rivelati davvero performanti. L’immersione è totale e la qualità grafica è di un livello mai raggiunto prima.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963