Prodotti testati 4
Ore impiegate
Ore impiegate 12
Studi valutati
Studi valutati 11
Recensioni lette
Recensioni lette 870

I Migliori Auricolari del 2021 - Confronti e Recensioni degli auricolari

Auricolari lista dei migliori prodotti del 2021

Ultimo aggiornamento il:

Voto
Prodotti testati 4
Ore impiegate
Ore impiegate 12
Studi valutati
Studi valutati 11
Recensioni lette
Recensioni lette 870

Per molti di noi, la musica è una costante della quotidianità. Ci fa da colonna sonora mentre andiamo a lavoro, mentre cuciniamo o al pc se stiamo studiando o lavorando. Per goderci il nostro sottofondo musicale, abbiamo bisogno di un accessorio essenziale: degli auricolari di qualità. Il mercato attuale ci mette a disposizione moltissime varianti tra cui scegliere. Ma come assicurarsi di non sbagliare? Ti aiutiamo noi con questa mini guida: troverai le risposte alle domande più frequenti e alcuni criteri da seguire per decidere. Abbiamo inserito anche una tabella comparativa con diversi prodotti e le migliori opinioni degli utenti. Prendi nota!

Cosa sono gli auricolari e come funzionano?

Gli auricolari sono dei dispositivi che permettono di ascoltare una fonte audio. Per distinguerli dalle classiche cuffie, va precisato che si inseriscono nel padiglione auricolare e non si appoggiano sulle orecchie, perciò vengono definiti “in ear”. Si tratta di un accessorio di piccole dimensioni, facile da portare ovunque ed è per questo che si abbina perfettamente all’uso con lo smartphone. Nonostante sia sempre più diffuso, secondo test specifici questo tipo di cuffie offre una qualità del suono inferiore rispetto alle on-ear e over-ear.

Per scegliere il modello di auricolari che fa più al caso tuo, identifica innanzitutto lo scopo per cui vuoi acquistarne un paio. Ti serviranno solo nel tempo libero? Li userai con il tuo smartphone o anche per collegarti al tuo pc di lavoro? Più avanti, ci soffermeremo anche sulle opinioni di chi ha acquistato i prodotti in precedenza, per fornirti una panoramica completa.

Vantaggi e aree di utilizzo

Scegliere i migliori auricolari sul mercato ti permetterà di godere di un suono di qualità per ascoltare la tua musica preferita. Se li usi per motivi professionali, ti assicurerai un audio perfetto durante i tuoi meeting. In generale, gli auricolari hanno il pregio di essere leggeri, facilissimi da trasportare ovunque e per nulla ingombranti. Questo li rende perfetti per lavoro, per il tempo libero ma anche se sei solito/a viaggiare e intrattenerti con le tue canzoni del cuore. Gli auricolari sono particolarmente adatti anche per gli amanti dello sport e della corsa.

Gli auricolari sono molto pratici da usare con qualsiasi dispositivo, soprattutto quelli portatili.

Quanti tipi di auricolari esistono?

Tra i principali criteri per distinguere i vari tipi di auricolari c’è il metodo di trasmissione del suono che utilizzano. Oltre a questo primo generico raggruppamento, i prodotti si distinguono anche per il collegamento che utilizzano. Vediamo cosa vuol dire nello specifico.

Auricolari con trasmissione del suono aerea

Si tratta del metodo di trasmissione del suono più diffuso, tramite la variazione di pressione dell’aria. Il suono che si propaga per via aerea, intercettando un elemento solido (gli auricolari) genera una vibrazione che dà vita all’onda sonora.

Auricolari con trasmissione del suono ossea

In questi modelli, la conduzione del suono avviene tramite la via ossea (vale a dire attraverso le ossa del cranio). Questo metodo di trasmissione del suono è quello utilizzato, in genere, anche negli apparecchi acustici e garantisce un risultato quasi equivalente alla percezione dei suoni che hanno le stesse orecchie.

Auricolari cablati

Questi modelli sono i più “tradizionali”, ovvero quelli che si avvalgono di una connessione analogica tramite cavo e jack. I prodotti cablati hanno una struttura più semplice e, tecnicamente, sembrano ancora garantire una qualità del suono superiore rispetto ai modelli wireless.

Auricolari senza fili

Questi auricolari sono collegati con varie tecnologie senza fili al dispositivo che genera o trasmette la musica. Possono essere connessi tra loro oppure totalmente wireless, come nel caso dei monoauricolari ma anche di alcuni prodotti a coppia (auricolare destro e auricolare sinistro).

Approfondimento sui migliori auricolari

Non c’è metodo migliore, per assicurarsi di effettuare un acquisto di successo, che una lettura comparativa delle caratteristiche dei vari modelli. Anche le opinioni degli acquirenti precedenti sono fondamentali, spesso frutto di test concreti condotti dagli utilizzatori. Proprio per questo, di seguito ti forniamo una breve descrizione dei prodotti inseriti nella nostra tabella comparativa.  Siamo certi che con questo aiuto farai la scelta giusta!

Xiaomi Mi AirDots Basic S

Gli auricolari Xiaomi Mi AirDots Basic S hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo

Gli auricolari Xiaomi Mi AirDots Basic S magnetici dal design originale hanno gommini in silicone per isolare l’orecchio dai suoni esterni. Si tratta di un modello wireless, completamente senza fili. Sono venduti con custodia Powerbank; che serve sia a riporli sia a ricaricare le batterie. Dotati di un’unità audio da 7,2 mm, con tecnologia di riduzione del rumore ambientale, possono essere connessi anche a un assistente vocale (Siri, per esempio, o lo stesso del brand Xiaomi). I tasti di cui dispongono servono anche a usare lo smartphone, scattare foto, ecc.

AUKEY EP-T28

Gli auricolari AUKEY EP-T28 hanno una custodia di ricarica.

Gli auricolari Aukey EP-T28 hanno i driver migliorati per potenziare i bassi e allo stesso tempo offrono un suono pulito. Si collegano tramite bluetooth 5.0 che consente un accoppiamento rapido entro i 10 metri. Le ore di ascolto sono 5, prolungabili fino a ben 25 grazie alla base di ricarica, che si ricarica tramite USB-C. Hanno una resistenza all’acqua IPX5, che li rende resistenti al sudore e agli spruzzi. Sono gli auricolari preferiti da chi fa sport all’aria aperta.

Sony Wi-Xb400

Gli auricolari Sony Wi-Xb400 sono adatti a chi fa sport.

La qualità Sony sembra non deludere neanche questa volta, secondo le opinioni lasciate da chi ha acquistato questo prodotto. Gli auricolari wireless Wi-Xb400, che si connettono tramite tecnologia bluetooth, hanno una batteria che dura fino a 15 ore. Si tratta di auricolari magnetici, che rendono ancora più facile tenere i cavi in ordine. Dispongono di un driver da 12 mm con extra bass, che garantisce un suono di qualità eccellente. Pesano appena 35 g: sono quindi perfetti da portare ovunque. I commenti confermano la qualità-prezzo e la durata della batteria.

Gamurry

Gli auricolari Gamurry sono particolarmente convenienti.

Il prezzo estremamente basso è sicuramente la caratteristica più vantata nelle opinioni dei consumatori degli auricolari Gamurry. Hanno un diametro di 6 mm e un design ergonomico per adattarsi alla forma dell’orecchio e per non spostarsi neanche durante attività sportive. I due pulsanti controllano l’accensione e il microfono, per permettere di effettuare chiamate in vivavoce mentre stai ascoltando la musica. Il prodotto è compatibile con tutti i dispositivi: Windows, Samsung, lettori MP3/ MP4, computer, laptop, tablet, ecc. I test degli utenti confermano un audio nitido e un’ottima resa nonostante il prezzo così contenuto.

Apple EarPods Lightning

Gli auricolari Apple EarPods Lightning offrono alta qualità di suono.

Un grande classico tra gli auricolari, l’intramontabile modello Apple che abbiamo imparato a conoscere con gli iPhone. Gli Apple EarPods Lightning funzionano con tutti i modelli di iPhone, ma anche con PC macOS e tutti gli altri dispositivi iOS. Si tratta infatti di un prodotto originale Apple, dal design minimale ed elegante. Permettono di controllare la riproduzione audio e video, ma anche di effettuare/ricevere chiamate. Le opinioni degli utenti, dopo aver effettuato diversi test sui vari dispositivi, ne confermano l’originalità e l’ottimo funzionamento.

Vantaggi e svantaggi descritti nei feedback degli acquirenti

La lista che segue riassume i vantaggi e gli svantaggi dei prodotti che ti abbiamo proposto nella nostra tabella comparativa. Si basa sia sulle opinioni degli utenti che li hanno già acquistati, sia sui test effettuati dagli esperti o appassionati del settore.

  • La qualità del suono è chiara e di alto livello.
  • Il design originale valorizza anche i prodotti più essenziali.
  • La copertura in gomma o silicone è comoda anche per un uso prolungato.
  • I modelli wireless con custodia Powerbank sono perfetti per viaggiare.
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo anche per la gamma medio-bassa.
  • La connessione bluetooth è performante e immediata.
  • I modelli compatibili con più dispositivi sono apprezzati.
  • I prodotti sono leggeri e non ingombranti.
  • Nei modelli con microfono, il suono in ricezione potrebbe essere poco chiaro.
  • I cavi non magnetici tendono ad attorcigliarsi spesso.
  • In alcuni modelli, la connessione bluetooth non è sempre immediata.
  • Alcuni auricolari tendono a spostarsi nelle orecchie durante attività ad alto impatto.
  • I prodotti più semplici non hanno a disposizione molti tasti di controllo.
  • In alcune occasioni, la potenza del volume si è rivelata insufficiente.
  • Alcuni modelli non permettono di passare da una traccia audio all’altra.
  • Le custodie degli auricolari wireless tendono a graffiarsi facilmente.

Criteri di acquisto

Vogliamo suggerirti alcuni dei fattori essenziali da tenere in considerazione prima di acquistare il prodotto migliore per te. Per essere certo di investire bene il tuo budget, leggi con attenzione i nostri consigli, che tengono conto di test effettuati sui prodotti e dei commenti più utili sui migliori auricolari del mercato.

Video: I 5 migliori auricolari wireless

Uso degli auricolari

Come per ogni acquisto, è necessario sapere con chiarezza quale uso farai del prodotto in questione. A seconda delle tue esigenze, potrai quindi scegliere il modello che fa più al caso tuo. Userai gli auricolari su PC o principalmente su smartphone? Ti servono a scopo lavorativo o solo per il tempo libero? Chiediti anche quante ore al giorno li userai e se hai bisogno di maggior libertà di movimento mentre li usi. Rispondendo a queste domande, potrai orientarti su una delle alternative sul mercato: con cavo o wireless, con batteria più o meno a lunga durata, con microfono o senza. Se ti è possibile, fai anche un test di come l’auricolare si adatta al tuo orecchio, per non avvertire fastidio in seguito.

Presenza del microfono

Non tutti i modelli dispongono di un microfono incorporato. Ora che hai chiarito a cosa ti servono, non sarà difficile scegliere questa funzionalità oppure no. Alcuni modelli possono essere usati per il solo ascolto, quindi se li acquisti per ascoltare musica o guardare serie tv dal tuo tablet o pc, andranno benissimo. Se invece ti servono per meeting online di lavoro, o per parlare a telefono mentre guidi, il microfono sarà una caratteristica essenziale e devi assicurarti di controllare che sia incorporato nel modello che sceglierai.

Sapevi che: il walkman è il primo esempio di cuffie portatili? Fu inventato da Sony nel 1979, ma la qualità del suono era molto bassa.

Resistenza all’acqua

Potresti non pensarci, ma questa caratteristica ti sarà utile soprattutto in alcuni contesti. Se lavori al pc, e sei solito bere il tuo caffè o tè mentre lo fai, un paio di auricolari waterproof potrebbero salvarti da spiacevoli incidenti. Se sei uno sportivo, e li userai durante l’attività fisica, gli auricolari resistenti al sudore saranno indispensabili.

FAQ

Cosa sono i driver degli auricolari?

I driver sono piccoli altoparlanti (che emettono quindi il suono) inseriti all’interno degli auricolari, nei cosiddetti “padiglioni”. Di solito, ce ne sono due, uno per i suoi bassi e uno per quelli medio/alti. Dalla qualità dei driver dipende la qualità del suono emesso.

Come pulire gli auricolari al meglio?

La pulizia è essenziale sia per la vostra igiene sia per far durare gli auricolari più a lungo. Utilizzate una soluzione alcolica, dell’acqua ossigenata o semplice sapone, pulendo in modo delicato per eliminare i residui di polvere e cerume.

Come indossarli correttamente?

Assicurati, prima di tutto, di utilizzare l’auricolare giusto per ciascun lato (destro e sinistro). Comprimi delicatamente il rivestimento dell’auricolare con le dita per inserirlo nelle orecchie in modo da sentirlo comodo. Non premere eccessivamente. Fai passare il cavo dietro o davanti le orecchie, come preferisci.

1 stelle2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (nessuna valutazione ancora)
Loading...
  • 300+

    prodotti confrontati

  • 27.000+

    commenti di clienti valutati

  • 10+

    esperti di settore

  • Dal 2013

    lunga esperienza

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963